Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Cuori di sfoglia con speck e grana e un nuovo trasloco...

| 23 bricioline di pane...

Eccoci qui in questo spazio che per ben 9 anni mi ha ospitato e che ora mi appresto a salutare, ma  è arrivato il momento di partire, ho fatto un trasloco vero nei mesi scorsi e ho fatto anche un trasloco virtuale proprio ieri, con questa ricetta inizia un nuovo cammino nella mia nuova dimora, un po più grande, un po più in ordine, si sa in tutte le case nuove c'è profumo di pulito e di fresco, se vorrete continuare a seguirmi ne sarei immensamente felice il link è questo www.nellacucinadiely.com,  mi raccomando salvatelo nei vostri blog e poi quando saremo nella casa nuova se vorrete leggermi vi basterà iscrivervi.

La piattaforma wordpress mi piace molto e avendola già sperimentata per i Libri Vagabondi ho voluto tenere lo stesso stile per entrambi. Tutte le mie ricette rimarranno qui e il blog rimarrà sempre attivo, non ho voluto trasferirle perchè in primo luogo sarebbe stato un lavoro immenso e non ho il tempo necessario per farlo ma soprattutto perchè questa è la loro casa, è qui che sono nate ed è giusto che rimangano qui, così chi passerà da questa cucina potrà ancora consultarle. Le uniche che verranno nella nuova casa saranno le ricette di Leopoldina perchè la nostra amica ci deve raccontare ancora molte molte storie e le ultime ricette altrimenti la nostra nuova casa sarebbe stata troppo vuota.

Bene io sono molto emozionata e come ogni trasloco che si rispetti, vi aspetto per brindare insieme, questi cuoricini sono perfetti!

Rose con farina di castagne, noci e uvetta


Pinterest, che grande scoperta e che grande tentazione. Da quando ho ripreso il blog mi piace curiosare e trovo tantissime idee che salvo nelle mie bacheche e che sono sicura di riuscire a replicare nei prossimi 100 anni, perchè io sogno, eccome se sogno, ma mi so anche accontentare e allora quando ho visto queste splendide ciambelline di Maddalena, che stimo e ammiro per la sua bravura ho deciso di rifarle subito. Ma subito vuol dire che ovviamente non ho in casa tutti gli ingredienti e quindi mi arrangio come posso, per fortuna la fantasia non mi manca e devo solo sperare che le sostituzioni non danneggino irreparabilmente il risultato della ricetta originale e così è stato. Splendide profumate e golose! 

Dimenticavo ho usato il mio splendido stampo della Nordic Ware che non sapevo di avere (beati scatoloni che contenete tesori inestimabili 😛😛😛) ed ero terrorizzata che dopo la cottura non si staccassero a dovere, ma ho usato lo staccante super famoso che gira da un po di tempo in internet (qui trovate la ricetta che ho usato io) ed è stato un successo!!!!

Patate e salsiccia ♡ Confort Food ♡


Quando ti chiedono "mamma ci fai qualcosa di buono stasera", oppure dopo la palestra qualcuno ti supplica "per favore stasera proteine e carboidrati, perchè ho bruciato da matti", oppure quando hai 4 o 5 ragazzini di 12/13 anni che mangerebbero anche le gambe del tavolo, o quando hai solo 30 minuti di tempo per imbastire una cena golosa, saporita e che riscaldi il cuore il mio pensiero va sempre a questo piatto. Se lo facessi tutte le sere vi giuro sul cuore (parola di coccinella) che nessuno si lamenterebbe mai, qui lo adorano e con la favolosa "puccetta" ci si fa una scarpetta superba credetemi! Un piatto tipicamente invernale e noi siamo ancora in inverno vero? Si le temperature si sono alzate ma alla sera la stufa a legna qui si accende ancora e allora ecco per voi il nostro confort food più gettonato, patate e salsiccia.

Spezzafame alla ricotta e quinoa soffiata



Quello che sembra qualche volta non è. Fate bene attenzione queste graziose palline possono indurre in tentazione, sembrano bon bon dolci ma non lo sono. Voglio fare questa piccola introduzione perchè qui, chi se ne è messo due in bocca per poter godere di un ripieno dolce e goloso ne è rimasto deluso. Cerco di stare a dieta e anche se non ferrea, voglio limitarmi nei dolci e nei grassi, ma se la mattina passa liscia perchè sono in ufficio e ho mille cose da fare e nulla da mangiare 😋😋😋, quando nel pomeriggio sono a casa, tra le faccende da fare, il pranzo e la cena da preparare ad un certo punto non ci vedo più dalla fame e così due palline mi rimettono in sesto. Il loro gusto è neutrale ne troppo dolci ne amare, nutrienti perchè la ricotta e il caffè riducono la fame, ci regalano un senso di sazietà e ci fanno star bene, i fiocchi d'avena aiutano ad assorbire i brassi e ci aiutano a contrastare il sovrappeso.La quinoa soffiata invece dona croccantezza a tutto l'insieme.