Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Spezzafame alla ricotta e quinoa soffiata



Quello che sembra qualche volta non è. Fate bene attenzione queste graziose palline possono indurre in tentazione, sembrano bon bon dolci ma non lo sono. Voglio fare questa piccola introduzione perchè qui, chi se ne è messo due in bocca per poter godere di un ripieno dolce e goloso ne è rimasto deluso. Cerco di stare a dieta e anche se non ferrea, voglio limitarmi nei dolci e nei grassi, ma se la mattina passa liscia perchè sono in ufficio e ho mille cose da fare e nulla da mangiare 😋😋😋, quando nel pomeriggio sono a casa, tra le faccende da fare, il pranzo e la cena da preparare ad un certo punto non ci vedo più dalla fame e così due palline mi rimettono in sesto. Il loro gusto è neutrale ne troppo dolci ne amare, nutrienti perchè la ricotta e il caffè riducono la fame, ci regalano un senso di sazietà e ci fanno star bene, i fiocchi d'avena aiutano ad assorbire i brassi e ci aiutano a contrastare il sovrappeso.La quinoa soffiata invece dona croccantezza a tutto l'insieme.

Tutte queste informazioni le ho trovate sulla rivista Ricette PerdiPeso che da quando è uscita acquisto regolarmente e che è per me fonte di ispirazione per le ricette leggere e gustose. Anche questa ricetta proviene dalla rivista, precisamente dal numero di gennaio 2017, anche se come al solito  ho cambiato qualcosina. Paolo, Mattia e la sottoscritta le hanno trovate piacevoli, chi invece ama i dolci come Lucia e Pietro ne è rimasto profondamente deluso 😈😈 ma non sempre si può accontentare tutti in cucina.
Ingredienti per 4 persone

200 gr di ricotta fresca
50 gr di cocco grattugiato
30 gr di fiocchi d'avena passati al mixer
1 cucchiaino 1/2 di stevia
1 cucchiaino 1/2 di caffè solubile sciolto in poca acqua

Preparazione

In una ciotola stemperate per bene tutti gli ingredienti (tranne la quinoa soffiata che vi servirà per rivestire le palline) se l'impasto risulta troppo duro aggiungete un filo d'acqua, io non ne ho avuto bisogno perchè la mia ricotta era ricca di siero, formate delle palline  e fatele rotolare nella quinoa soffiata. Per fare aderire meglio la quinoa ho inumidito le palline con un po di acqua, una volta preparate, mettetele in frigorifero fino al momento di servire.

Un consiglio: Se le volete cosumare anche il giorno dopo preparatele e solo al momento di servire ricopritele con la quinoa, se rimangono in frigorifero una notte la quinoa assorbe il liquido della ricotta e può risultare morbida invece che croccante.
Oggi è anche il giorno di San Valentino, noi non lo festeggiamo, non c'è un motivo particolare solo è una festa a cui non abbiamo mai dato molta importanza, ma spero che ognuno di voi possa sempre avere accanto a se qualcuno da amare, un compagno o una compagna, degli amici, dei cuccioli e che vi ricambino con tutto l'amore che meritate!

A presto ♡♡♡

49 commenti:

  1. Davvero utili queste informazioni e mi hai anche incuriosita con queste palline-spezzafame..assolutamente da provare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo, non è farina del mio sacco le ho lette anche io, ma per chi ama una cucina naturale queste sono perfette! Baci e grazie!

      Elimina
  2. ah, queste le provo! Ma sai che non sapevo dell'esistenza di quella rivista?!...moooolto interessante ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo a me piace molto la rivista, ci sono tante informazioni e ricette gustose e leggere, cercala in edicola, baci.

      Elimina
  3. io ho due cose che mangio in qualsiasi modo, dolce salato amaro aspro non mi tiro indietro e sono la ricotta e il riso, quindi di questi me ne porto via tranquillamente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, anche a me piace molto la ricotta :-) prendi prendi pure :-) un bacione e grazie!

      Elimina
  4. Mi stai tentando con queste palline spezzafame, devono essere deliziose :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela a me sono piaciute ma non a tutti :-) grazie!

      Elimina
  5. ah, vedi? Invece sembrano perfette per me che non amo i dolci troppo zuccherini. D'altra parte per chi vuole strafare c'è sempre la possibilità di aumentare la stevia no? Inoltre ricotta, cocco, avena e caffè, tutti sapori che amo e che racchiusi in un guscio scrocchioloso di miglio risalteranno ancor di più. Che dire? Approvato a pieni voti!!! Un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fausta è vero :-) insieme formano un bel mix ma davvero non sono piaciute a tutti :-) La quinoa da un gusto croccante a tutto, grazie mia cara! Baci

      Elimina
  6. Ora me ne servirebbe un piatto, ora subito, ho una fame che mangerei un pollastro mannaggia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lara mi hai fatto morire, anche a me capita così, una fame da lupo! Un bacione e grazie!

      Elimina
  7. Due...hahah mi hai fatto ridere. Qua finirebbero in due minuti. Ti dirò che mi ispirano davvero un sacco. Io amo i dolci poco dolci quindi sono perfetti per me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena ma grazie!!! Questi non sono proprio dei dolci sono come dire... Neutri? Si direi di si! Grazie mille!

      Elimina
  8. Preso nota subito! Provo a farmeli di sicuro, Ely e grazie dei complimenti per il menù toscano, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! I complimenti te li meriti tutti, hai creato un menù meraviglioso! Grazie e buona giornata!

      Elimina
  9. Tesoro corro in edicola perchè mi hai incuriosita con questa rivista e le tue palline sono divine in ogni momento della giornata!!!Un bacione grande,
    Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corri corri, perchè è davvero una bella rivista! Un bacione e grazie!

      Elimina
  10. Ciao ELy, che belle queste palline! A me i dolci troppo dolci non piacciono, quindi sono perfette per i miei gusti. Non conosco la rivista di cui parli, sembra molto interessante e molto .. utile!! Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella ti avviso sono davvero poco poco dolci ma a me sono piaciute :-) La rivista è davvero bella e utile prova a vedere se la trovi, un bacione e grazie!

      Elimina
  11. Ciao Ely
    complimenti per il tuo magnifico lavoro. Ricette spiegate benissimo e foto eccezionali ! Un caro saluto e a presto ;)

    RispondiElimina
  12. Li farei sparire uno dietro l'altro se li avessi qui!!!!ma sono golosissimi! un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia ne sono felice :-) Grazie e buona serata!!!!

      Elimina
  13. sono intollerante ad un casino di cose, ma già ho pensato a come potrei rifarle, l'idea mi piace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vicky con la tua bravura farai meglio sicuramente! Un bacione e grazie!

      Elimina
  14. Cara Ely, questi sono assolutamente da provare, proprio perché sono leggeri e golosi insieme :) Grazie per la ricetta! Un abbraccio e felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è una ricetta particolare e devo dire che è perfetta per spezzare il pomeriggio! Un abbraccio e buona serata a te!

      Elimina
  15. Ciao Ely, questa settimana ho finalmente iniziato un po' di dieta per cui ho letto con piacere il tuo post. Ho usato poco la quinoa, solo lessata ... la cercherò in versione soffiata :-)
    Sono veramente troppo bellini!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, la quinoa soffiata è buonissima anche nello yogurt con un po di frutta secca, io l'ho scoperta da poco ma devo dire che mi piace molto e rende queste palline croccanti al punto giusto! Buona serata e grazie!

      Elimina
  16. Meravigliose le tue palline spezzafame....sono così invitanti che non so se riuscirò a fermarmi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lauretta qui ne sarebbero stati felici sai? :-) Un bacione e grazie!

      Elimina
  17. queste sono perfette anche per me che dovrei stare a dieta ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara hai detto bene, dovrei anche io :-) Un baciotto e grazie!

      Elimina
  18. Oh, ma che meraviglia sono? Oltre ad essere perfettamente tondi, che per farli così il palmo della mia mano non sembra adatto. :D Mi immagino già il sapore e io che è da settembre che sto a dieta ed invece di dimagrire ingrasso, direi che devo assolutamente provarli. Sai che non ho mai mangiato la quinoa soffiata? Le giro sempre intorno poi la snobbo. Dovrò rimediare assolutamente a questa mancanza.
    Un baciotto grande grande Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro ma sai che mi sono stupita anche io? Di solito mi vengono piramidali :-)))) La quinoa soffiata è buonissima credimi anche nello yogurt! Un bacione e grazie :-)

      Elimina
  19. come ti capisco anche a me a vote capita in ufficio di avere voglia di qualcosa ma mi rifiuto di buttarmi su cose poco sane,ottima idea questa palline la quinoa gli da un bell'aspetto! un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, si queste sono un'ottima soluzione, a presto e grazie!

      Elimina
  20. sono molto carine Ely, anzi deliziose! impossibile che deludano :) Un bacione

    RispondiElimina
  21. Eccomi qui cara Ely a darti il mio saluto e ringraziati di cuore per la calda accoglienza! L'assenza fa allontanare le persone nella vita reale, figuriamoci in quella virtuale, e trovo davvero bello trovare in rete persone spontanee e calorose come te; nonché questo tuo spazio, 'accogliente, gentile e pulito' chiara espressione della tua interiorità. Grazie per queste deliziose palline spezzafame, un caro abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia sono veramente felicissima di rileggerti sia qui che nel tuo blog, nella mia lunga assenza ogni tanto passavo a farti visita ma vedevo che anche tu eri altrove :-) ora ci siamo ritrovate e questo mi fa felice! Grazie e un caro abbraccio a te!

      Elimina
  22. anche i spezzafame hanno il loro e quando sono cosi buoni anche due :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther sei molto comprensivo, dovresti spiegarlo ai miei due baldi giovani :-) Buon pomeriggio!

      Elimina
  23. Grazie Ely per queste interessanti notizie e per queste deliziose palline!!
    tanti bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Enza, grazie a te di essere passata, buona serata! Baci

      Elimina
  24. Da amante delle palline, queste mi hanno colpito subito e sembrano impreziosite da piccole perle! :-) Deve essere divertente prepararle, formarle... prima di assaggiarle, perchè una tira l'altra secondo me, come le ciliegie, ehehe!
    (delizioso anche il vassoietto a pois, sai che noto certe cose!)

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!