Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Primo esperimento : Pane semi - integrale con il lievito madre

..... Lo faccio o no..... lo guardo ancora una volta... apro il forno... bellissimo, gonfio come non mai.... si lo uso... ma la Lo ha detto di aspettare... ma io non so aspettare... dai lo uso... cerco una ricetta tra le tante che nella mia carriera panificatrice ho stampato... semplicissima... dai vado, al massimo ci faccio i crostini se non viene... e così tutta emozionata comincio, la ricetta l'ho presa tale e quale da questo sito, la riporto con delle piccole modifiche (e te pareva...) per chi vorrà provarla dal mio blog.

Ingredienti:
100g lievito madre attivo
400g farina 00
150 g farina manitoba
100g farina integrale
270 cl acqua (aggiungere o diminuire a seconda della farina)
1 cucchiaio malto d'orzo
2cucchiaini sale

procedimento:
mettere tutti gli ingredienti nel cestello,far partire il programma solo impasto, il mio dura 1.50 minuti, alla fine del programma prendere l'impasto e dargli la forma desiderata, io l'ho fatto abbastanza rotondo, adagiare il pane su una teglia ricoperta da carta forno riporre in luogo caldo a lievitare per altre 4/5 ore*

infornare in forno già caldo a 200/220 gradi per 30/40 minuti, mia aggiunta personale, io ho fatto cuocere per 40 minuti, gli ultimi 10 minuti ho girato la pagnotta sottosopra e ho continuato la cottura, sul fondo sempre la mia bacinella d'acqua.

a mano:
formare una fontana con le farine miscelate al centro mettere il lievito l'acqua(in questo caso tiepida) il malto e cominciare a lavorare dopo un pò aggiungere il sale e lavorare almeno altri 15 minuti,riporre l'impasto in una ciotola a lievitare per 2 ore ,dare la forma e mettere a lievitare per altre 4/5 ore,cuocere come sopra.

*il tempo di lievitazione potrebbe variare a seconda della temperatura e dei lieviti presenti nell'aria

ed ora qualche nota curiosa per chi si vorrà annoiare con le mie storielle serali:
ho cominciato ad impastare alle 16.30 del pomeriggio circa, ed ho lasciato lievitare fino alle 21.30 se non mi sbaglio... in tutto questo tempo c'è stato un andirivieni di tutta la ciurma che andava a vedere e i commenti erano questi "lievita?..." e un altro "rispondeva "si tutto procede bene" dopo un pochino ancora... "ma ... è fatto con il lievito della madre?" e già li mi scompisciavo e pensavo "si il lievito di tua madre bestiaccia..." "lievita"... "ma sei sicuro?" insomma voi rendetevi conto che per una povera donna di 37 anni quasi 38, quanto l'attesa sia stata lunga e dolorosa... ma il risultato mi ha ripagato di tutte le ansie che mi sono venute :-))), ieri sera mentre il pane cuoceva ed io ero qui al pc a scuriosare la casa è stata invasa da un profumo soave... di pane, ma di pane vero, quello che comperavo (ora non più) in montagna e che profumava di paradiso...
Stessa sensazione di Paolo che entrato in casa esclama "ma siamo in un panificio?" e qui ho avuto la certezza che l'esperimento era riuscito... ho lasciato raffreddare la pagnotta coperta da uno scampolo di lino (bisogna trattarlo bene il pane) e stamattina eccolo in tutto il suo splendore e profumo.. tagliamolo! l'onore è stato tutto mio con tutta la ciurma che guardava come se stessimo compiendo chissà quale sacrilegio... ed eccolo... perfetto!
ora proviamolo anche... buonoooooooo, sa di pane... di pane vero... esclamano!!!
mai donna fu così felice come la sottoscritta stamattina, che gongolando andò in ufficio con stampato sulla faccia "io ho fatto il pane con il lievito naturale e mi è anche venuto... e tu noooooo pappapero"
fine della prima puntata.... ma altre ne verranno...
...a mille ce n'è... nel mio cuore di fiabe da narrar... venite con me.. nel mio mondo fatato per sognar....

24 commenti:

  1. Non ho parole...complimenti! E' un pane super, non avrò mai la forza di emulare una simile impresa, brava!

    RispondiElimina
  2. Ely ma è bellissimo, mi sembra di sentirne il profumo!!! Immagino la soddisfazione!! Complimenti davvero!!!

    RispondiElimina
  3. Val non dire sciocchezze!!! prova te lo dice una che ha pensato di fare il lievito naturale per quasi 2 anni e non ha mai iniziato, poi la scintilla ... tante amiche che mi hanno consigliato e tutto vien da se, ne vale la pena davvero!!!!

    Alessia, grazie soddisfattissima e il profumo davvero inebriante!!!

    RispondiElimina
  4. Prima di tutto BUON GIORNO Meraviglia!
    uhhh ieri non c'ero...ma ero davvero curiosa di vedere....Ely il tuo pane è stupendo...bello fuori, bello dentro...e sono felice che sei un'ottima mamma di ciurma e di lievito madre...ma ti rendi conto che cosa scatena quel mucchietto di farina e tutta la cura che uno ci mette??? Una cura paziente, ma non difficile...
    ...e che bello sentirti raccontare della gioia che si prova per quel profumo e quel pane...almeno c'è qualcuno al mondo che mi capisce! ;) (anche la Spilu ci capisce)
    ...e noi facciamo il pane con il lievito madre pepepepreppperpppeperereppeeeeeeeè

    RispondiElimina
  5. Ero sicura che ti sarebbe venuto benissimo! E conosco bene l'odore di panificio, anche in trattoria capita spesso!
    Un saluto a tutta la ciurma!
    Aiuolik

    RispondiElimina
  6. Lo ciaooooooooooo!!! grazie, si mi rendo conto della potenza di questo magico incontro!!!! è davvero una forza della natura... e sul forno?? davvero trasforma tutte le cose in opere d'arte... sul un libro leggevo che comunque il pane viene sempre, non si butta mai via, si trasforma e rinasce in qualcosa di diverso... cosa c'è di meglio di una pagnotta inebriante, croccante e profumata per espreimere il senso della vita?

    RispondiElimina
  7. Spilucchino zia cara hai visto??? baciiii

    Aiulik mai profumo mi ha commosso tanto..

    RispondiElimina
  8. Che bella pagnocca, hai la macchina del pane? E' anche invitante con una spalmata di nutella sopra...adesso vado a preparare il risotin con il radicchio

    RispondiElimina
  9. Bravissima!!!!
    Un salutino veloce!!!
    ;-)))

    RispondiElimina
  10. Ciao Ely!!
    Bello il tuo pane..bravissima!
    Io con il lievito madre sono un disastro quindi uso il lievito normale, ma proverò questa variante molto invitante.
    Grazie per la visita e poi certo che puoi mettermi tra i preferiti ci mancherebbe.
    Un abbraccione
    Silvia

    RispondiElimina
  11. Sono gelosa! :)
    Complimenti Ely, hai fatto davvero una cosa bella bella bella! :)

    RispondiElimina
  12. Ely che soddisfazione deve essere!! Il lievito madre l'ho visto in tanti blog ma poi...alla fine non ci provo mai...
    Complimenti!
    Bacioni, daniela

    RispondiElimina
  13. nuvoletta tentatrice!!! senza nutella :-)

    lilith ciao e grazie!!!

    Silvia si ho la macchina del pane e fai pure la variante con il lievito di birra verrà buonissimo lo stesso!

    Daniela prova vedrai anche io ci ho pensato tanto ma ne vale la pena!!!!

    Cielomiomarito (come è il tuo nome?) grazie cara non essere gelosa prova!!!

    RispondiElimina
  14. Il mio nome è Antonella.....
    Io proverei pure, ma sono sprovvista di un forno degno di tale nome, così mi accontento del pane fatto con la mdp :)

    RispondiElimina
  15. Mi piace la fantasia che usi in cucina !!! Sei bravissima Ely

    RispondiElimina
  16. ciao Antonella e come mail forno e k.o.? peccato comunque dovrebbe venire anche me MDP :-)

    Raggio di sole sei gentilissima!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Ely, è venuto una meraviglia, stupendo. Anche io mi sto appassionando a fare il pane.

    RispondiElimina
  18. Grazie Cookie!!! mi piace da morire :-)))

    ciao Pippi!!! grassie troppo gentile!!!

    RispondiElimina
  19. è vero, è venuto perfetto, che brava!
    adoro il pane fatto in casa, e comunque anche io ho deciso di cimentarmi col lievito madre....speriamo bene!
    phabya

    RispondiElimina
  20. phabya vedrai che successo davvero e oggi, rifo :-)

    RispondiElimina
  21. Bravissima Ely, direi, guardandolo, che ti e' venuto perfetto....per il sapore purtroppo non posso pronunciarmi ma mi fido ;)

    RispondiElimina
  22. bellissimo!!!!Sei stata eccezionale!!!Brava!!!

    (gongola pure: te lo meriti!Questo pane è una favola!!!)

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!