Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Torta all'arancia e semi di papavero - Donna Hay



Ci sono delle ricette che mi colpiscono per come è il risultato finale, non presto attenzione agli ingredienti ma la foto del risultato è per me molto importante, mi rassicura, forse è proprio per questo che amo i libri grandi, con foto meravigliose e non ho nella mia biblioteca culinaria libri senza immagini. E' il caso di questa ricetta, quando ho sfogliato per la prima volta questo libro una delle ricette che più mi è rimasta in mente è stata proprio questa, bella, allegra con quei puntini neri, e l'effetto glassato dello sciroppo d'arancia... in un secondo tempo ho letto gli ingredienti, tutti reperibili anche nei negozietti di Lecco e l'esecuzione, davvero facile....
Quando ho dovuto pensare al dolce da preparare nella festa dell'Immacolata che raccoglieva i festeggiati di dicembre subito ho deciso di fare questa torta e mai scelta è stata più azzeccata..... posso tranquillamente dire che è una delle altre torte che sa di paradiso.....

Ingredienti:

50 gr di semi di papavero Molino Rossetto
185  ml di latte fresco
200 gr di burro ammorbidito
1 cucchiaio di scorza d'arancia grattugiata finemente
170 gr di zucchero semolato
3 uova
270 gr di farina 00 Molino Chiavazza
1 cucchiaino e 1/2 di polvere lievitante
125 ml di succo d'arancia appena spremuto

Per la preparazione dello sciroppo:
225 gr di zucchero
250 ml di succo d'arancia appena spremuto
25 gr di striscioline di scorza d'arancia


 
Preparazione :
Scaldate il forno a 160°. Versate in una ciotola il latte con i semi di papavero e mescolate bene. Lavorate nel robot da cucina il burro, la scorza d'arancia e lo zucchero finché il composto diventa leggero e cremoso, aggiungete le uova gradualmente e sbattete bene.
Setacciate la farina con il lievito (è davvero molto importante e fa la differenza nell'impasto) unite al composto con il burro e aggiungete il succo d'arancia e il latte con i semi di papavero. Mescolate bene e versate in uno stampo rotondo di 20 - 22 cm  foderato di carta forno. Cuocete per 60 minuti e anche più se necessario, controllate la cottura con il solito stecchino.
Nel frattempo preparate lo sciroppo. Mettete zucchero, il succo e la scorza d'arancia in un pentolino antiaderente e fate sciogliere bene lo zucchero a fuoco basso, alzate la fiamma e lasciate bollire per 5-6 minuti, fino a quando lo sciroppo avrà assunto una consistenza sciropposa.
Versate metà dello sciroppo sulla torta ancora calda.
Per servire: tagliate a fette la torta e accompagnate con un cucchiaio di sciroppo rimasto.

Credetemi è una torta meravigliosa, molto burrosa, soffice e profumata noi l'abbiamo accompagnata con un prosecco extra dray che potete trovare qui, credetemi  proprio da paradiso in terra....

Ora devo uscire per comperare tutti e dico tutti i regali di Natale e fuori nevica che è un piacere... che meraviglia.....

Con questa dolce torta vi auguro una buona giornata e un felice w.e., anche se penso che sarà molto movimentato proprio per gli ultimi acquisti natalizi.


Gli utensili usati per questa ricetta, frusta e l'utensile per preparare le julienne di scorza d'arancia sono della ditta GP&me

53 commenti:

  1. Bella torta! L'accostamento agrume - semi di papavero è divino.
    Lecco! Bella, bellissima... ci passavo sempre per salire su a Sondrio, oramai qualche anno fa... l'ho sempre considerata la porta per entrare in Valtellina

    Una buona giornata Ely :-)

    RispondiElimina
  2. Molto particolare, e complimenti per le foto.

    RispondiElimina
  3. Tesoroooooooooooooo!!! ma è un vero splendore questa torta...complimenti, sei stata bravissima a realizzarla... deve essere una vera squisitezza, un bacioneeeeeeeeee

    RispondiElimina
  4. Ely, con le tue foto le tue ricette mi incanti...lo so mi ripeto così come tu ripeti ogni volta senza mai sbagliare..meravigliosi post...da provare anche questa!!
    Grazie mia cara

    RispondiElimina
  5. Una deliziosa torta , la immagino buonissima grazie
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Ely sai che non avevo mai pensato ad abbinare i semi di papavero con l'arancia? Mi sa che ti rubo la ricetta per qualche giocata a carte :-P
    Mi piacciono molto anche le foto! :-D
    Ho visto la tua rassegna di libri: bellissima!
    Volevo chiederti qualcosa sul libro di Julie Andrieu...l'avevo visto sul web qualche tempo fa, ma non l'ho preso...tu che mi dici? cosa c'è dentro? :-D
    bacioni
    Ago

    RispondiElimina
  7. Anche a me piacciono i libri di cucina con tante belle foto e di solito guardo prima la foto, poi se mi piace vado a leggere la ricetta e gli ingredienti. E le tue foto fanno venire voglia di provarla ;)

    RispondiElimina
  8. adoro anch'io i libri di donna hay: ho appena acquistato quello sul pollo. La tua torta è molto bella, con colori contrastanti...

    RispondiElimina
  9. Davvero sfiziosa!
    Non appena trovo i semi di papavero la provo, bravissima!

    RispondiElimina
  10. Bella!! Me la ricordavo da cavoletto ora ho anche il qiel libro e tutte le volte che mi viene voglia di dolce lo sfoglio, questa mi ha sempre colpita. A te è venuta benissimo!! Buoni acquisti!! Bacioni

    RispondiElimina
  11. Hai ragione, l'arancio a pois neri è davvero accattivante!
    Me la segno e ti assicuro che al rifarò prestissimo!

    Buono shopping!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia, è uno spettacolo, deve essere una vera delizia... la foto rende l'idea... bravissima Ely!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  13. mmmmmmm... mamma mia e che vedono i miei occhi!!!!
    ma è favolosaaaaa... bravissima.
    buon w.e.

    RispondiElimina
  14. Non ci credo!!!
    Lo stylist della fotografia dell'azienda GP&me...l'ho realizzato io!!! Qualche anno fà!!!
    Che coincidenza!!!!!!!!
    Bacione
    Gianly
    http://giato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. Anche la tua foto fa decisamente salivare e ingolosire! ...concordo con l'effetto foto....ma ho anche libri senza in biblioteca e devo dire che spesso non son male...solo che aver anche un'idea di come dovrebbe venire aiuta...oltre che invoglia! :)
    bacioni!

    RispondiElimina
  16. E' semplicemente meravigliosa!!! E, fra la'ltro, sa tanto di natale!
    Baci bellezza!

    RispondiElimina
  17. Una vera meraviglia ^-^
    Sempre bravissima!!!!
    ciao.
    Mary

    RispondiElimina
  18. Ely è bellissima!
    Non ho dubbi che sappia proprio di paradiso!
    Anch'io sono stata colpita dai puntini neri e dal profumo d'arancia..dev'essere buonissima!
    Buon we anche a te!
    :)
    Baci

    RispondiElimina
  19. Leggo che sei di Lecco, io sono di Como..Che bella ricetta!!!Complimenti

    RispondiElimina
  20. Deve essere buonissima, odoro i dolci all'arancia ;)

    RispondiElimina
  21. Ciao Ely,
    passo di qui per un saluto.
    Grazie per essere sempre presente sul mio blog!
    Questa ricettina sembra davvero squisita!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. bella ricetta Ely, complimenti per l'ottima idea. Buon we

    RispondiElimina
  23. è fantastica...mamma mia che meraviglia..un bacione tesora

    RispondiElimina
  24. ...anche a me piacciono i libri con le belle foto...di donna hay ho il libro "christmas" molto bello...per natale mi sono fatta regalare il libro " regali golosi"...è stupendo!non vedo l'ora di sperimentare...
    ps. sai dove si può acquistare il kit di letterine per i biscotti?
    ciao. ilaria.

    RispondiElimina
  25. dev'essere buonissima Ely!! adoro l'arancia nelle torte!! un bacione!

    RispondiElimina
  26. Mamma che torta!!! e chi la farebbe arrivare in paradiso??? ciao.

    RispondiElimina
  27. Anche a me piacciono i libri con le foto molto ma molto grandi... mi incanto e mi piace indovianre cosa c’è dentro... la torta a pois è molto chic.. mi piace tantissimo!!! un baciio

    RispondiElimina
  28. Anch'io mi innamoro delle immagini. Che mi restano in testa per un sacco di tempo, finchè non provo le ricette. E devo dire che questa torta è davvero molto ma molto bella....Bisognerà proprio provarla :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. E' di una bellezza da lasciare senza parole....baci, Flavia

    RispondiElimina
  30. Questa torta è splendida! Una chicca originale e ricca di gusto!
    complimenti per l'idea e per la realizzazione!
    baci baci

    RispondiElimina
  31. Ci credo eccome che questa torta sa di paradiso, con quel sughetto arancioso... La foto della fetta è bellissima!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  32. Che bella con quei puntini neri!
    Deve essere anche molto buona !

    RispondiElimina
  33. Grazie Ely.....questa ricetta mi ispira molto, mi sembra una torta davvero golosa....me la metto tra i preferiti perchè vorrei proprio provarla!!
    Ciao, a presto!!

    RispondiElimina
  34. è un autentica golosità complimenti sia per la scelta che per la realizzazione

    RispondiElimina
  35. E' davvero bellissima, mi incuriosisce assai, amo sia l'arancia che i semini di papavero!
    bacioni, sono stanchissimaaaaaaa

    RispondiElimina
  36. se il sapore è come l'aspetto ... arriviamooooooooooooooooooooo baciotti H&M

    RispondiElimina
  37. Brava Ely, bella torta e anche golosa!!! Il libro è interessante? La copertina è tutto un programma!!!! Anch'io adoro i libri di cucina con le mega foto, l'unico neo sono i costi!
    un bacio e buon w-e!

    RispondiElimina
  38. Ciao Ely!!! Il tuo blog è stupendo!!!! E questa torta è uno spettacolo!!! La voglio provare, magari proprio questo we! Grazie cara un bacione!

    RispondiElimina
  39. Una foto che mette appetito e appaga i sensi, con un po' di fantasia è felice anche l'olfatto ^_*
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  40. Sì, ha del paradisiaco... e io se continuo a venirti a trovare mi sa che vanificherò tutti gli sforzi per rientrare nel peso forma :))

    RispondiElimina
  41. VOGLIO ASSAGGIARE IL PARADISOOOOO!!! :-D E' proprio il caso di dire: "Assaggia questa torta e poi muori" :-)

    RispondiElimina
  42. Ciao Ely, volevo ringraziarti per essermi stata vicina, le tue parole mi hanno scaldato il cuore.
    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  43. Cara Ely sono come te..sarà perché sono stata "fregata" da un ricettario senza foto e da allora le pretendo su ogni libro di ricette! Hai ragione questo dolce è paradisiaco solo a guardarlo figuriamoci a mangiarlo! Bacione

    RispondiElimina
  44. decisamente divina,Ely^;^ e sicuramente golosissima e profumata!!complimenti cara!!buona domenica

    RispondiElimina
  45. Ely..sono venuta a portarti la "Colazione a letto"..ma non me ne vado a mani vuote, mi porto via le foto, si, solo le foto di questa torta, sono splendide...un baseto :-)

    RispondiElimina
  46. Ciao Ely, come ti dicevo ieri sera su fb, fatto torta e che dire l'hanno divorata!!!!!!!!
    è buonissima
    grazie
    un abbraccio e buona domenica
    Donatella

    RispondiElimina
  47. Ciao Ely sono ancora io... volevo invirtarti sul mio blog perchè c'è una sorpresa per te, spero ti sia gradita! un bacio

    RispondiElimina
  48. che bella ely è di uno splendore e di una luceeeeeeee......le foto sono splendide ma il dolce deve essere di un buono!!bacioni imma

    RispondiElimina
  49. Molto particolare questa torta, ed aggiungerei anche molto invitante, complimenti!
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  50. Che meraviglia questo dolce!! Mi intrigano i semi di papavero.. non li ho mai adoperati in cucina.. questa sarebbe la volta buona ;-) complimentissimi x il blog!

    RispondiElimina
  51. mica male ;)

    cioa cris
    www.ilcucinotto.it

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!