Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Risotto con porri pancetta e una gaffe....




Era l'anno 1989, me lo ricordo come fosse adesso, avevo 19 anni ed ero appena stata assunta nella ditta dove attualmente lavoro, come centralinista, compito non facile, avevamo ai tempi 6 linee telefoniche ed un centralino  gigantesco che occupava tutta la mia scrivania. Da pivellina venivo "dolcemente rimproverata" per ogni nome sbagliato o distorto che riportavo ai miei colleghi. Ebbene... quella mattina mi telefona il signor "tal dei tali", chiedendo del mio principale, ma purtroppo era fuori per il giro delle banche. Tutta indaffarata prendo carta e penna facendomi dare il nome del gentile rappresentate che aveva bisogno di parlare con il Dottore, ma nel frattempo arriva un altra telefonata... e... dopo aver passato la linea all'ufficio acquisti, cerco di rammentarmi il nome che dovevo riferire.... Come si chiamava, Cicogna? Passerotto? aveva un nome da volatile... mamma mia non potevo fare una figura così.... ricorda Ely, ricorda... Si era Passerotto! Perfetto... Ecco me lo segno.... 
"Buon giorno Dottore.... ha telefonato il sig. Passerotto"...., Lui gentilmente mi guarda e dice, "Passerotto è chi è?..." Oddio, comincio a sudare ... "il rappresentante della ditta...", "ma io non conosco nessun Passerotto, sei sicura?"... "ehm... si.." "non sarà per caso Uccelletti?" "Si... si è proprio lui, mi scusi Dottore ma sempre un nome d'uccello era...".
Non è stata l'unica gaffè, chi lavora con me mi conosce bene... ma questa me la ricordo perfettamente...

Perchè ve lo raccontata? Perchè quando Giancarla mi ha chiesto di fare da giudice nel suo contest "Amarcord...", dove con una ricetta che contenesse riso bisognava anche raccontare una gaffè, questa mi è tornata alla mente subito!
La ricetta che vi propongo arriva dritta dritta dal favoloso libro "In the Mood for Food" di Jo Pratt, lo trovate su Luxury Books, una ricetta coccolosa, morbida e saporita.... e la regalo a Giancarla insieme alla mia gaffe... 



Ingredienti:
2 porri grandi
2 spicchi d'aglio schiacciati
2 rametti di timo fresco
1 bicchiere di buon vino bianco sesso
1 litro 1/2 di brodo vegetale
sale e pepe q.b.
150 gr di pancetta dolce o affumicata (a vostro gusto)

Con me in cucina:



Preparazione:
In un tegame fate appassire i porri che avrete tagliato a rondelle, con l'olio e i due spicchi d'aglio schiacciati. Fateli cuocere a fuoco lentissimo, i porri non devono bruciare  altrimenti avrete compromesso il risultato del risotto. Unite il riso e il timo, sfumate con il vino e poi aggiungete il brodo. Se serve salate e potete mettere il pepe. Portate a cottura aggingendo il brodo quando servirà. Nel frattempo fate soffriggere (senza condimento) in una pentola antiaderente, la pancetta a cubetti fino a quando risulterà bella croccante. Aggiungete al riso la caciotta a dadini, mescolate per qualche istante. Impiattate e condite con la pancetta.....
Credeti un piatto così farà dimenticare qualsiasi gaffe che voi abbiate mai fatto...



Con questa ricetta vi invito a partecipare a contest di Giancarla "Amarcord", sicuramente anche voi avrete qualche divertente gaffè che ora ricordate con allegria, forza è il momento di abbinarla ad una bella ricetta con il riso e il gioco è fatto!



76 commenti:

  1. Una ricetta che è una coccola, veramente! E quanto ti capisco in fatto di gaffe. Io sono una vera e propria campionessa!

    RispondiElimina
  2. In questi giorni scopro risotti meravigliosi, uno più bello dell'altro: questo, Ely, è davvero raffinato, con quel tris caciotta-pancetta-porri che è un biglietto da visita strepitoso. Sulle gaffe...che bello: meno male che non siamo miss perfettine...Ridiamoci su!
    simo

    RispondiElimina
  3. foto strepitose e risotto altrettanto favoloso.
    Che volere di più?!
    Anche io devo avere qualche gaffe sepolta nel cassetto della memoria......
    baci

    RispondiElimina
  4. Ahahah!!!! Bellissima la gaffe! Ricetta segnata. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ely allora prima mi hai fatto fare una bella risata e poi mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!!! che fame, io faccio orario continuato e a pranzo vado di yogurt e caffe', te lo immagini il mio stomaco che borbotta?????
    Manu

    RispondiElimina
  6. Ely che ridere!
    Come ha fatto il "Dottore" a trattenere le risate!? ;)
    ...Delizioso il tuo risotto!

    RispondiElimina
  7. Che dolcezza questo risotto. Deve avere un sapore molto delicato. L'aspetto è ottimo!
    Troppo divertente la tua gaffe. Con i cognomi si rischiano sempre delle figuracce che non ti dico...

    RispondiElimina
  8. Passerotto...uccelletti....sto ridendo da un quarto d'ora!!!! ahahahah, grande Ely!!!!
    Bel risotto, sai che io ho un debole per il riso!!!! Non sapevo di questo contest, vado subito a sbirciare, grazie della segnalazione!
    Un bacione
    Paola

    RispondiElimina
  9. Ahaahha ossignur sapessi quelle che ho fatto io cara Ely!!!! la tua è piuttosto divertente!!Ottimo anche il risotto.. bcioni .-)

    RispondiElimina
  10. Ah ah...eh si, son cose che succedono anche alle migliori segretarie ;)
    Buonissimo e delicato questo risotto!quasi dolce...
    un bacione

    RispondiElimina
  11. Ho l'acquolina in bocca, mi autoinvito, io porto il secondo!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. forte la tua gaffe e ottimo il risotto...

    RispondiElimina
  13. Buono il risotto e cara non parliamo di gaffe che qui in casa siamo regine ....
    Grazie dell'informazione per il contest..andrò a dare un'occhiata
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. Tesoro direi che era possibile confondersi con tutti sti uccelli:D però dai sapessi quante ne faccio io ogni giorno:D questa sarebbe il minimo....il tuo risotto è incantevole e gustosissimo amica mia!!!Bacionissssimi,Imma

    RispondiElimina
  15. Risottino davvero gustoso e le foto sempre più belle!!! Baciotto!!!!
    P.S. di figuracce purtroppo ancora ne faccio anche oggi!!!

    RispondiElimina
  16. La gaffe è proprio una di quelle che non si dimenticano.....simpaticissima!!! e il risotto buonissimo.
    Baci

    RispondiElimina
  17. Ahahahahah!Carissima Ely questo post mi ha proprio divertita e sai perché?Da qualche mese il pomeriggio sono al centralino in attesa di una risistemazione interna degli uffici e solo ora capisco cosa vuol dire quello che hai raccontato!Noi dell’uff. commerciale ci lamentiamo perché la centralinista della mattina ci passa sempre nomi assurdi come “Vivin C”, “Tappetino”, o “Tut zen” i primi che mi vengono in mente, ma poi ogni tanto capita anche a me e quindi è probabilmente il fatto di essere al centralino e di avere a che fare con moltissimi nomi che ci mette in confusione!Detto questo .. il tuo risotto vintage è fenomenale, dev’essere squisito ed è bellissimo, le foto poi sono splendide!Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Grazie! A dire il vero io sono un pò il gioppino dell'azienda, ne combino un pò di tutti i colori, ma vi racconterò, e si... il mio "capo" ride ancora oggi di quello che faccio e combino :-))))
    Baci

    RispondiElimina
  19. Mi hai fatto fare una bella risata (pausa lavorativa hahahaha)

    RispondiElimina
  20. Hahaha la gaffe mi ha fatto sorridere. In fondo tra passerotto e uccellini non c'e' poi tutta questa gran differenze. Certo che quel tipo ha un cognome un po' "impegnativo" :)

    Passando al risotto invece non posso che dire che deve essere una delizia, io poi adoro il porro nei risotti.

    RispondiElimina
  21. Elyyyyyy!!!!
    ma è una gag da cabaret!!!!!
    simpaticissima!
    buono anche il risotto però!!!
    baci

    RispondiElimina
  22. Sono ancora qui a ridere.... ah, ah, mi immagino la scena!!!
    E che buona questa ricetta..... ^__*
    Franci

    RispondiElimina
  23. Cara Ely, le tue ricette mi fanno impazzire...questo risottino mi fa venire l'acquolina...belli i ricami che hai scelto di ricamare!! un bacione,
    Claudia

    RispondiElimina
  24. Troppo divertente la gaffe! Per fortuna non sono l'unica a fare queste figure! Che poi alla fine si divertono tutti, l'importante é non prendersi troppo sul serio. Il risotto mi ispira moltissimo e le foto sono splendide. Buona serata!

    RispondiElimina
  25. Ahahahahaahah, Ely sei UNICA!!!!!!!!!!! Bellissima la tua storia!!!!! E per fortuna non hai un capo malizioso, se no sai che ricamini ci faceva... ahahahaah! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  26. Che bella ricetta! per le gaffe ti capisco ho un vocabolario tutto mio chiamato le "maricate" ciao marica

    RispondiElimina
  27. ricetta appetitosa, preceduta da un racconto che ho trovato scorrevole e divertente!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  28. ciao Ely, come deve essere il vino bianco?!?!?!?
    :-)

    RispondiElimina
  29. Piatto sopraffino reso ancor più gustoso dal "passerotto", pardon "Uccelletti" ;-)

    RispondiElimina
  30. ahahahaha!!!!! Mi immagino la scena!!! Bellissimo!! E anche questo risotto!!! Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  31. Io sarei diventata rossa peperone all'istante!!! Ma è anche il bello dei 19 anni, sul momento sembra tutto una tragedia ma poi passato del tempo si riesce a riderci sopra!
    Buono il riso, perfetta per ricordare una gaffe e consolarsi con una cenetta così
    Baci
    Claudia

    RispondiElimina
  32. ...che ridere Ely! grazie Ely per le belle cose che mi dici neituoi messaggi!!!
    Mi manchi tanto Ely...(ti ricordi le sere...notti trascorse a chattare ed ad aiutarmi al computer perchè non ci capivo nulla...quanta pazienza...)ma sono felice nel vedere che in cucina sei un genio e che il tuo blog è fantastico...ma io in cucino 0 (zero) li non riusciresti a convincermi!!!
    un bacio grande grande !!!!
    amica ELY
    paola

    RispondiElimina
  33. eh eh quante ne sento in ufficio di gaffe!
    ci sarebbe da scrivere un libro!
    ottimo il tuo risotto invece :P

    RispondiElimina
  34. ahahah bellissima, ne so qualcosa visto che sono receptionist in un hotel. qualche tempo fa mi lamentavo con un amico delle numerose telefonate che ricevevo per sapere se in hotel alloggiasse la squadra della Roma. Ad una chiamata che è seguita mi sento dire "buongiorno signorina dorme da voi la roma?" io "SIGNORA mi spiace ma non posso darle queste informazioni" dall'altra parte "ma Lara, non sono una signora, sono io (l'amico di prima)" VOLEVO SPROFONDAREEEEEEEEEEEE ;)

    RispondiElimina
  35. ahahahahahah...passerotto....uccelletti sempre un uccello e'!!! ahahahahhaa...sei stata strepitosa e il tuo capo che ti ha detto???....immagino l'espressione!!!! ahahahaha...sto morendo dal ridere......ultimamente i risotto stanno diventando la mia passione e questo me lo segno...quanto prima lo assaggio.........foto magnifiche da invidia...grrrrrr

    RispondiElimina
  36. Carina questa storia!!Mi sa che parteciperò di questo contest ...di gaffe ne ho fatto ...tonnellate ...figurati, con la lingua italiana!!
    L'abbinamento porro e pancetta: favolosa!
    Un abbraccio,
    Aniko

    RispondiElimina
  37. Anche io penso di partecipare a questo contest..di gaffes ne ho fatte poche...almeno credo.. ma su tutte una è stata storica...
    Ottimo il tuo risotto!!!
    baci

    RispondiElimina
  38. Ciao Ely, mi hai fatto fare una bella risata!!
    ottimo questo risotto ^_^

    RispondiElimina
  39. Che bonta' questo risotto! Bravissima eli! Baci!

    RispondiElimina
  40. Ely, che favolosa ricetta e che divertente la tua gaffe!!! Grazie per i complimenti e per gli auguri che ricambio di cuore!
    Baci
    Roberta

    RispondiElimina
  41. ElY!!!! Appena smetto di ridere...ti faccio gli auguri per quest'anno...che tra tante cose buone spero ci porti anche un nostro incontro! Un bacione

    RispondiElimina
  42. Spero che la gaffe si sia risolta con una risata :-)! D'altronde sono cose che possono capitare...E se al tuo Dottore avessi preparato un risotto così, stai pur certa che ti avrebbe perdonata all'istante :)! Un bacione

    RispondiElimina
  43. Di gaffe ne ho uno zainetto pieno e di ricette di riso da provare pure, seguo il tuo consiglio e vado a leggere il regolamento del Contest Amarcord ^_* le tue foto sembrano tratte da un libro di favole, merito del 50 nuovo o è il classico?
    Un abbraccio e non vedo l'ora di rivederci!
    Sonia

    RispondiElimina
  44. Ma Ely...ma come devo fare con te??!!! E i cavoli dove sono?? Ero così contenta che tu fossi riuscita a partecipare che non mi sembrava vero...e invece no!!! Le ricette devono contenere tutti gli ingredienti quindi sia cavoli che porri!!!! Vabbè, sono sicura che te lo ricorderai anche perchè adoro le tue ricette e sono contentissima di averti tra i partecipanti...per cui alle prossime non puoi mancare...se vuoi anche a questa basta preparare una delle tue meraviglie ma con cavoli e porri! Passando ad altro direi che se lavorassimo insieme sarebbe da scompisciarsi!!!Anche io sono una professionista della gaffe!!!Smack!

    RispondiElimina
  45. Sei fantastica, meravigliosa, ^___ ^ unica Ely! E anche con le tue gaffe riesci ad essere speciale! Davvero bellissima, mi sono proprio immaginata la scena!! E la ricetta di questo risottino mi ha fatto venire l'acquolina solo a leggerla, sebbene sia ancora a pancia piena... porri, pancetta e caciotta, ma che goduria eh? Ti abbraccio e... anche se arrivo in ritardo accetta i miei migliori auguri di Buon Anno Ely! Baci Any

    RispondiElimina
  46. Ciao Ely, grazie per essere passata... credo che tu sia "una" della più brave, le tue ricette hanno davvero una marcia in più, compreso questo risotto ovviamente!
    W le gaffe!!! Baci

    RispondiElimina
  47. Immagino che imbarazzo in quel momento e che risate dopo :D
    ottima ricetta, come sempre.
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  48. Ciao bella!
    So che sei già famosissima e non hai bisogno certo di pubblicità, ma volevo dirti che ti ho aggiunta al mio elenco dei blog preferiti ;o)
    Baciiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  49. Buono buono questo risotto e le foto sono bellissime....notte Claudette

    RispondiElimina
  50. Sei caduta anche tu sull'uccello come la signora Longari! :DDD
    Perfetto questo risotto e io ti invito a mandare questa ricetta allo starbooks di Menù Turistico! ;)

    RispondiElimina
  51. Eh..mannaggia le gaffes...quante ne ho fatte pure io! Grazie per la segnalazione del contest di Ambra....sei sempre molto carina!
    Squisito il risottino! baci ciao

    RispondiElimina
  52. scusa Ely, ma qui non mi posso trattenere.. in pieno stile Mike Bongiorno: "ahiahiahiii signora Longari, lei mi cade proprio sull'uccello!" o sull' Uccelletti..ahahahhH!!! La bellissima ricetta passa in secondo piano a forza di ridere

    RispondiElimina
  53. Se parliamo di gaffe ciò il curriculum...comunque la tua e anche molto simpatica...invece il risotto è di una dolcezza e bontà unica...interessante il contest...ciao.

    RispondiElimina
  54. ehehe, il riso casca a pennello :-))) Un bacio Ely!

    RispondiElimina
  55. Consiglieresti il libro di Jo Pratt? Io sono indecisa...

    RispondiElimina
  56. Avevo deciso di non partecipare a contest per un po' (la mia bilancia mi ha detto o dimagrisci o faccio le valigie) ma il tuo post mi ha fatto troppo ridere, e così forse ci ripenso.

    RispondiElimina
  57. Ely..io e te amiamo gli stessi libri... :-*

    ricettina decisamente da fare, la gaffe ..direi sublimeeeeeeeeeeeeee fra poco vado a casa e la racconto a Renzo!!!!! :-D
    a prestissimo
    Pippi

    RispondiElimina
  58. Grazie a tutti!!!! Io sono una maga delle gaffe credetemi ma son fatta così e non ci posso fare nulla!
    Francesca il libro di Jo Pratt è bellissimo ma io sono molto malata per i libri di cucina e questi della Luxury Books sono favolosi, quello me lo ero regalato l'anno scorso... Ci sono ricette semplici, colorate coccolose per ogni stato d'animo, se vai in libreria e lo trovi dagli uno sguardo, poi sul sito ho visto che c'è lo sconto del 25% al massimo lo prendi li :-)
    Baci

    RispondiElimina
  59. Ely ho sorriso con molto piace e..
    ti racconto una storia♥ simile a questa
    anch'io ho iniziato il mio lavoro come centralinista e anche il mio centralino era enorme e anche uno dei miei ex titolari di lavoro ogni mattina si assentava per andare in banca ..e anche il telefono suonava continuamente
    ti abbraccio ciao♥

    RispondiElimina
  60. ihihi! capita che vuoi fare :D delizioso il tuo risotto cara Ely, baciuzzi

    RispondiElimina
  61. Al di la della gustosissima splendida ricetta che hai postato con delle foto sempre bellissime.... la tua gaffe mi ha fatto molto ridere :-DD

    RispondiElimina
  62. Non parlarmi di gaffe, se tu sei la regina io sono la granduchessa ;D
    Amo tutti i risotti ben fatti e li replico appena posso, questo è in lista per la prossima domenica!!!

    RispondiElimina
  63. ha ha ha sei ti assesti su questi livelli sei e resti una signora! io ne ho fatte di grosse :)) bella ricetta e bacioni :X

    RispondiElimina
  64. Ogni volta che entro nel tuo blog mi rifaccio gli occhi...
    Per quanto riguarda le gaffe, io ho perso il conto delle mie! :P

    RispondiElimina
  65. ciao tesoro, grazie per essere passata... ritorno lunedì... tutto benissimo! buon anno anche a te, un bacione!

    RispondiElimina
  66. Le gaffe capitano anche a me. Questo risotto è favoloso Rly, in'ottima consolazione. Buonaserata Daniela.

    RispondiElimina
  67. ciao Ely, ti avevo scritto anche ieri, ma poi non sono riuscita ad avviare.
    Riguardo le gaffe, ne ho fatte molte con altre blogger confondendo i nomi.
    Il tuo risotto è cremosissimo e qui si vede la bravura.
    un bacio sabina

    RispondiElimina
  68. Davvero una gran bella gaffe!!!! Mi hai fatto sbudellare dal ridere!!! Comunque l'animale,insomma,era quello!!!
    Ottimo sto risuttin!

    RispondiElimina
  69. Ely io e te insieme allora potremmo scrivere libri e libri sulle gaffes :-)
    Hai ragione, questo risotto è davvero una coccola tenera per lo stomaco, squisito :-)
    Alla prossima

    RispondiElimina
  70. Ieri ho prontamente provato a cucinare il risotto con la variante della scamorza al posto della caciotta...che dire...buonissimo!!!! Io di solito sono una lettrice silenziosa ma ti volevo ringraziare per le chicche che ci regali!
    Eleonora

    RispondiElimina
  71. Quanto mi hai fatto ridere con la tua gaffe! Pensavo di essere una gaffeuse di professione invece a quanto pare qualcuno fa parte del club! Però potrei paragorarla alla famosa gaffe di Mike Bongiorno...te la ricordi! Vabbè, non dilunghiamoci. Ti mando un bacione grande, Pat

    RispondiElimina
  72. ciao, vuoi sapere che gafe ho fatto io con un mio collega? lui è bresaola di cognome, sai come l'ho chiamato io per telefono??? prosciutto, beh mi sarei sprofondata, la mia collega che era seduta di fronte ogni tanto me lo ricorda e ci mettimo a ridere, cmq non ho più avuto il coraggio di chiamarlo!

    RispondiElimina
  73. Ciao Ely, a proposito di gaffe....ne ho appena fatta una....ho preparato anch'io una ricetta per il contest Amarcord: Risotto con i porri e solo quando sono andata a mettere il link mi sono accorta che lo avevi già preparato tu!!!
    Spero non ci siano problemi!!!
    Baci

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!