Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Tisana con zenzero e limone... Immagina... Puoi...


Immaginiamo insieme... E' venerdì sera, sono stanca dopo una settimana intensa sia in ufficio che a casa... Paolo è in cucina e lavora al pc... La ciurma è già a letto, i ragazzi si devono alzare per la scuola e Lucia al sabato va in piscina...
Il venerdì sera è la serata che prediligo, è l'attesa... L'attesa del sabato, del giorno di festa, del tempo trascorso a letto per poter leggere un pochino, del gironzolare in pigiama per l'intera mattinata, del cucinare quella torta che è tanto che ho voglia di fare, del giretto al mercato, della volata in biblioteca... Della pizza fatta nel nuovo forno che viene una meraviglia... Della domenica che subito arriva e subito finisce portandoci di nuovo dentro un'intensa settimana.
Questa tisana è favolosa, rigenerante, contro il mal di testa, la stanchezza, aiuta la digestione e ha tantissime proprietà benefiche, lo zenzero è magico lo sapete? Così magico che questa tisana è perfetta per una serata tranquilla, continuiamo a immaginare...Accendo la lampada e spengo il pc... Prendo il mio libro e mi accomodo per bene sulla mia poltrona un po' vecchiotta ma ancora comoda, la mia copertina e li per un soffio d'aria improvvisa e, la mia tisana è pronta, con un filo di miele di castagno quello che mi piace tanto... Mi sistemo gli occhiali e comincio a sognare...

Ricetta tratta dal libro Zenzero - 80 ricette dolci e speziate

Ingredienti per una tazza fumante di tisana magica:
Acqua calda
3 fettine di zenzero fresco a tagliate a striscioline
2 fette di limone
Menta fresca (io non l'avevo)
Miele o zucchero a piacere

Preparazione:
In una tazza che possa contenere la quantità di tisana desiderata, mettete lo zenzero e il limone, versate l'acqua bollente e lasciate riposare per 5 minuti, aggiungete il miele o lo zucchero. Buonissima e molto profumata!

E per sognare in compagnia, ora vi consiglio tre libri che ho letto recentemente, così potrete gustarvi la vostra tisana leggendo un buon libro.

Ecco i primi due che vanno letti uno dopo l'altro...
Due romanzi bellissimi, della scrittrice Marsha Mehran dal profumo di spezie lontane,  ricchissimo di ricette, che si intrecciano con le storie delle tre sorelle persiane che scombussolano la piccola e pettegola cittadina di Ballinacroagh, nell'Irlanda occidentale, che faranno mai nella vecchia panetteria dei coniugi Delmonico?

Scopritelo leggendoli:


 "Marjan Aminpour è nata in Persia, una terra di antichi deserti dove il suolo arido si confonde con i resti sgretolati delle colonne di Persepoli, eppure ha un vero talento per le piante. Guidata dalle mani gentili di Baba Pirooz, il vecchio giardiniere barbuto che curava le terre della sua casa d'infanzia, ha imparato sin da bambina a coltivare la maggiorana e l'angelica dorata. La terra traeva la sua umidità dalla neve sciolta della montagna, che stillava verso valle dal vicino Alborz fin nei quartieri residenziali più ricchi di Teheran, prima di scorrere nella fontana ottagonale degli Aminpour. La vasca, che gorgogliava al centro del giardino, era rivestita di mattonelle turchesi e verdi di Isfahan e, mentre Marjan addestrava gli occhi a riconoscere i primi boccioli gialli di dragoncello, Baba Pirooz le raccontava dei grandi giardinieri nati in Persia: Avicenna prima di tutti, l'appassionato di piante più famoso di tutti, il medico sapiente che fu il primo a fare l'acqua di rose.
Ora Marjan è a Ballinacroagh, il villaggio dell'Irlanda occidentale dove, dopo essere scappata dall'Iran khomeinista, si è stabilita assieme a Bahar e Layla, le sue sorelle più piccole. Nessuno le parla più di Avicenna o delle ceramiche di Isfahan, ma il suo talento per le piante non l'ha abbandonata.
Col cardamomo e l'acqua di rose, il basmati, il dragoncello e la santoreggia, Marjan prepara, infatti, le sue speziate ricette persiane al Caffè Babilonia, il locale che, assieme alle sorelle, ha ricavato dall'ex panetteria di Estelle Delmonico, la vedova di un fornaio italiano, e dove la gente di Ballinacroagh accorre ogni giorno numerosa, attratta dalle pareti vermiglie, dalle zuppe di melagrana e dal samovar del tè sempre pronto.
Marjan potrebbe finalmente godere dei suoi meritati piccoli trionfi se un perfido scherzo del destino non si fosse preso la briga di turbarla profondamente: Layla, la spensierata Layla , la sorellina che si è conquistata subito la simpatia dell'intera Ballinacroagh, si è innamorata, ricambiata, di Malachy McGuire, uno dei figli di Thomas McGuire, il boss del villaggio che possiede un'infinità di pub e ambirebbe volentieri a mettere le mani sul Caffè Babilonia… Delizioso romanzo che con humour e delicatezza tratta dei conflitti razziali e culturali che caratterizzano il nostro tempo, Caffè Babilonia ci fa scoprire una scrittrice che si segnala per la grazia e l'eleganza della sua scrittura. A ogni capitolo del romanzo Marsha Mihran premette una ricetta iraniana, cui poi Marjan, la protagonista principale, si dedica nel corso delle pagine che seguono."( Da Neri Pozza)


"Sulla Main Mall, la strada principale tortuosa e acciottolata di Ballinacroagh, rispettabile cittadina della costa irlandese, c’è un punto in cui il vecchio e il nuovo hanno deciso di darsi appuntamento. Su un lato della strada vi è il negozio di reliquie Reek, un’ammuffita confusione di crocifissi, preghiere laminate, boccette d’acqua santa e di tutti gli armamentari connessi a san Patrizio. Sul marciapiede opposto, invece, un pesante edificio di pietra, dove spicca una vivace porta rossa con le imposte viola. Da quelle imposte fuoriescono ogni giorno odori licenziosi di strane spezie, vapori inebrianti di piatti che attirano folle di ingordi e hanno spinto il Connaught Telegraph a dichiarare che là è custodito «il segreto meglio conservato della contea di Mayo». Un segreto culinario, beninteso, visto che al di là di quella porta cremisi c’è il Caffè Babilonia delle tre sorelle Aminpour, le ragazze iraniane giunte a Ballinacroagh ormai da qualche anno.
A parte i borbottii quotidiani della signora Quigley, vedova perpetua di James Ignatius Quigley e arbitro autoproclamatosi di tutto ciò che è decente e sacro a Ballinacroagh, quell’incrocio di vecchio e nuovo non suscita affatto scandalo nel villaggio, dove la quiete regna sovrana.
Un giorno, però, un evento inaspettato mette a soqquadro l’intera cittadina irlandese. Estelle Delmonico, la panettiera italiana approdata tempo fa a Ballinacroagh col marito coi baffoni e un bel carico di caffè e sfogliatelle, trova, sulla spiaggia ai piedi della collina su cui si erge il suo cottage, una ragazza seminuda e quasi morta. I capelli castano rossicci, il viso magro, le mani meravigliose e la pelle così delicata da sembrare pasta sfoglia, la ragazza, a giudicare dal colorito, sembra aver perso molto sangue. Estelle la porta nel suo cottage e, con l’aiuto del medico, non tarda a scoprire che la meravigliosa sirena deve aver tentato di porre fine alla vita che porta in grembo, al bambino di cui è in attesa.
Chi è  quella ragazza dalle mani così strane? Da dove viene? E perché ha scelto di fare quello che ha fatto alla baia? E perché, infine, si rifiuta di rispondere a qualsiasi domanda?
Le voci corrono nella ridente e rispettabile cittadina irlandese e animano le già movimentate sere al Caffè Babilonia.
Con la sua scrittura davvero unica e la sua magica miscela di culture e mondi differenti, Marsha Mehran ci offre, con Pane e acqua di rose, un avvincente seguito di Caffè Babilonia e delle avventure delle sorelle Aminpour, ragazze iraniane in terra d’Irlanda." ( Da Neri Pozza)
Ed ecco l'ultimo titolo, un libro divertente, mi ha fatto scoprire che i professori sono anche persone, con un cuore, con desideri e sogni, davvero carino e adatto anche ad un'adolescente se volete consigliarlo ai vostri figli. 
La Gallina volante di Paola Mastrocola.
"Carla, quarant'anni, insegnante di lettere in un liceo di Torino, è la voce narrante di questo romanzo scandito nell'arco di un anno scolastico, dal primo all'ultimo giorno di scuola. Al centro della vicenda sono i problemi quotidiani con cui la protagonista deve confrontarsi, ma soprattutto il rapporto intenso e profondo che instaura con una sua allieva particolarmente sensibile e intelligente, Tanni, una ragazzina con alle spalle una situazione familiare molto difficile. In lei riconosce alcune situazione della sua adolescenza e solo con lei condividerà un progetto, apparentemente folle: quello di far volare le galline che alleva nel giardino di casa." (Da Guanda)

E con questi consigli letterari vi auguro un piacevole fine settimana, magari tranquillo, magari casalingo, magari con un buon libro in mano e con una tisana magica ...Immagina...Puoi!

63 commenti:

  1. Uauuuu....io ho spesso lo zenzero fresco in frigo, mi piace metterne una grattatina nei dolci....mi sa che stasera ti terro' compagnia , magari mentre te leggi io crocetto un pochino, con la mia miciotta in grembo...
    Buon w.e......

    RispondiElimina
  2. Grazie per averci evitato di andare tutti dall'oculista ahahahaha
    Buona la tua tisana,appena compro lo zenzero la provo e ti faccio sapere. Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Mia cara, sono pressochhè 10 anni che bevo questo tisana....sia preparata da me (ma non conoscevo l'uso della menta all'interno, grazie!!!) sia commercializzata (in Germania purtroppo non in Italia da una nota marca), e posso afermare, che è la migliore!!!!Inoltre dai miei studi ayurvedici posso affermare che lo zenzero ha proprietà riconosciute antitumorali ed è eccellente in caso di influenza, mal di gola e raffreddore..Inoltre è squisita quindi....continua a berne a gogò!!!!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Mi hai fatto sognare con l'incipit di questo post :) E di quella tisana, specie adesso che si va verso l'inverno, ne berrei a litri. Troppo buona con un cucchiaino di miele, magari di limone. Un baciotto, buon we

    P.S: la foto è stupenda ^_^

    RispondiElimina
  5. Non ho mai bevuto la tisana con zenzero....devo assolutamente rimediare perché sono un'amante delle tisane...:)
    Grazie per i libri consigliati, m'incuriosiscono tanto. Devo fare un giretto in libreria...:)
    Buon fine settimana!
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Una serata meravigliosa, solitamente però non ci arrivo... Appena la mia miniciurma è a letto io crollo dietro a loro.

    RispondiElimina
  7. Cara Ely, questo post è davvero un sogno!!! E la tisana è quello che mi ci vorrebbe ogni sera! La devo provare assolutamente! Circa i libri, mi hanno incuriosito tantissimo, e non li conoscevo assolutamente, quindi grazie della dritta! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Che bellissime foto, cara!! Amo lo zenzero e il so profumo tra i vapori caldi è qualcosa di stupendo!! Il venerdì sera è una serata che mi piace perchè 'il fine settimana' deve iniziare.. sono proprio d'accordo :) Un abbraccio e goditi questo venerdì, stella!! :)

    RispondiElimina
  9. Seconda ricetta di oggi che usa lo zenzero, io lo adoro e non me lo compro mai. Grazie dello spunto e buon relax :)

    RispondiElimina
  10. lo zenzero è veramente magico io e Max ormai lo usiamo da anni nel tè quello fresco tagliato a fettine sottili che poi ci piace masticare ..mi segno i primi due libri perchè devo assolutamente averli e leggerli sai che con le spezie ho un feeling particolare??? baci

    RispondiElimina
  11. Questa me la preparo stasera....ho perfino la menta fresca e lo zenzero in frigo! Ti rubo anche un libro ....mi attira quello della gallina....
    Ciao francesca

    RispondiElimina
  12. Deliziosa Ely la tua tisana, accompagnata poi da queste splendide letture è decisamente il top...evviva il sabato!!!!Baci,imma

    RispondiElimina
  13. Che bello e' da tanto tempo che sogno una serata rilassante come quella che hai descritto. Provero' la tua buonissima tisana e i libri che ci hai consigliato. Baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  14. che meraviglia Ely! Anche io amo tantissimo il venerdì sera, già me lo pregusto con una bella tisana (la mia al finocchio visto che sto allattando). Presto proverò anche la tua allo zenzero. Un bacione
    ficoeuva

    RispondiElimina
  15. Hai fatto sognare pure me!! ahahahahaha ho sentito pure un brivido quando hai scritto del soffio d'aria improvvisa.. hihihih Buona sta tisata.. anche se a me lo zenzero in genere non piace molto.. però le tisane le adoro!!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  16. I tuoi consigli in merito ai libri sono sempre speciali e ricchi di entusiamo... se poi li accompagni ad una tisana come questa la serata è davvero perfetta!

    RispondiElimina
  17. Zenzero, atmosfera ovattata e calma, due belle letture...che bello Ely...Un bacione
    simo

    RispondiElimina
  18. Quando ho letto il titolo di questo post per un attimo ho pensato che anche George Clooney ti avesse contattata per pubblicità ;))
    Mi farò presto questa meravigliosa tisana e...aspetto di vedere questi titoli fra i libri vagabondi!

    RispondiElimina
  19. Bello immaginare con te...e queste foto meravigliose fanno proprio pensare a una serata rilassante davanti al camino sul divano al calduccio di una copertina morbida.
    Secondo te viene bene anche con lo zenzero in polvere?

    RispondiElimina
  20. Mi sa che questa sera questa tisana sarà mia! Anche solo per rilassarmi in vista della nottataccia che ultimamente mi fanno fare i miei cuccioli!
    Baci e buon weekend!

    RispondiElimina
  21. che atmosfera Ely!!!!
    avevo riconosciuto i libri già dalla prima foto :) bellissimi!!!! le tre sorelle sono riuscite a trascinarmi in un mondo di spezie, profumi, ricette...
    e la Mastrocola la adoro!!!
    buon fine settimana tra libri e magia!!!

    RispondiElimina
  22. Cara Ely mi hai fatto sognare con il tuo post angolo di relax che adoro....ma ahimè ancora qui è Estate piena e ne siamo davvero stufi....non vedo l'ora che arrivi il freschetto per gustare una bella tazza di tisana calda come la tua.Fantastica!
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  23. Ciao Ely, questa tisana con zenzero deve essere ottima. Ho letto caffé babilonia e mi è piaciuto molto, scritto molto bene e con un'atmosfera particolare, seguirò il tuo consiglio e leggerò anche il seguito. Grazie e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  24. meravigliosa..evocativa, digestiva..buona. Un bacio Ely

    RispondiElimina
  25. Lo zenzero è davvero magico! e io confesso che non conoscevo tutte le sue proprietà benefiche e rigeneranti, che solo di recente mi sono apprestata a scoprire... come non provare questa tisana? la preparo proprio stasera.. appena mia figlia è a nanna! foto incantevoli che incorniciano perfettamente la ricetta... complimenti! buon fine settimana:*

    RispondiElimina
  26. In perfetta sintonia con il mio andazzo sano e rigenerante di questi giorni!
    Grazie.
    E buona tisana del venerdì sera...

    RispondiElimina
  27. Ho sognato ed immaginato con te....libri da provare e tisana da gustare!!! un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  28. carissima, ho proprio bisogno di una tisana cosi stasera!! il primo passo del post sembra scritto anche per me.
    lo zenzero ce l'ho, il limone pure e.. grazie per la ricetta Ely!
    libri.. ai, purtroppo tasto dolente. di tempo ne ho sempre meno. ma vorrò recuperare questo si.
    vaty

    RispondiElimina
  29. Abbiamo i stessi gusti,miele di castagno anche per me...che bel racconto di te,delle tue abitudini..sa di calduccio,di casa,di bella famiglia...baci cara Ely,sereno fine settimana assieme alla tua famiglia:)

    RispondiElimina
  30. una tisana da provare ma....aspetto il freddo...con il caldo non amo molto le tisane e...qui è proprio estate...un bacione
    annamaria

    RispondiElimina
  31. i tuoi consigli libreschi sai che mi piacciono sempre tanto e tanto...
    e che dire di questa tisana magica?!
    prendo nota...yess!
    Ti abbraccio amica mia!

    RispondiElimina
  32. Cara Ely questa tisana ha tutte le caratteristiche di cui ho biosgno e hai ragione il venerdì sera si respira un profumo bellissimo in attesa di due giorni in cui si stacca la spina e ci si rigenera, bisogna prendersi del tempo soprattutto noi donne! buon week end e buona tisana

    RispondiElimina
  33. Mi sono lasciata trasportare dalle parole di questo post. Sono in relax mentale assaporando il we che arriva. GRAZIE! Questa tisana fa miracoli, anche dallo schermo ehehehe Bacioni

    RispondiElimina
  34. Buonissima... miracolosa davvero :D E che bel post, cara Ely, complimenti :) Un bacione e buon week end :)

    RispondiElimina
  35. Grazie di aver immaginato con me :-)
    Buon w.e. a tutti voi!

    RispondiElimina
  36. Bellissimo il post e sicuramente molto buona la tisana, questa sera ne avrei proprio bisogno!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  37. Una serata ideale. Buon weekend,
    Emma.

    RispondiElimina
  38. ma sai che anche io adoro il venerdì sera.. prprio perchè mi preannuncia il weekend.. se dici che questa tisana fa passare il mal di testa me ne preparo a litri visto che ne soffro.. allora buon relax, un abbraccio

    RispondiElimina
  39. Mi associo a Tiziana, qui sopra, e anch'io mi fiondo a farne un litro! Grazie per questa idea, io lo zenzero lo adoro e se mi facesse passare i miei maledetti mal di testa sarebbe perfettissimo! Bacione

    RispondiElimina
  40. La voglio anch'io la tisana magica!!!!!!! anch'io voglio sognare e immaginare....
    riposarmi,rigenerarmi e soprattutto riposarmi!!!!!!!
    .....Vorrei non fare nulla se non leggere magari seguendo i tuoi consigli....con qualcuno...magari mio marito...che mi massaggia i piedi...bevendo sempre la tisana magica ovviamente e continuando a sognare!!!!!!!!!!!
    Un bacione Ely
    e grazie del post
    per un'attimo credimi mi sono davvero rilassata

    RispondiElimina
  41. Che bello passare qui da te ! Io durante l'inverno tutte le sere bevo la camomilla o le tisane alla liquirizia o al finocchio, Mi ispira molto la tua
    e appena posso lo proverò.
    Un bacione
    ANiko

    RispondiElimina
  42. Grazie per i consigli letterari, leggero' le trame con più calma...
    Anch'io aspetto il venerdì con impazienza e con la voglia di vivermi un sabato pigro o laborioso in cucina, un fine settimana dedicato a quello che mi piace fare, come anche la lettura di un buon libro!
    Le tisane sono sempre ben accette, soprattutto in questo periodo e lo zenzero e' un ottimo toccasana per rilassarsi ;)

    Cami
    Una V nel piatto

    RispondiElimina
  43. Mia carissima Ely.. non sai quanto vorrei quella tisana adesso :)

    RispondiElimina
  44. Quanto è buooona con lo zenzero, è un pò che non me la faccio, mi hai fatto venire voglia... ti vedo già sulla poltrona con la tua calda coperta e con la mia tisana preferita... Quanto sei dolce Ely!

    RispondiElimina
  45. Vediamo se ora funziona, prova di abilitazione!

    RispondiElimina
  46. Non sono un tipo da tisane e the... e non posso bere troppi caffè che mi fanno alzare la pressione degli occhi ma la tua mi intriga molto..
    Conto di prepararla stasera stessa e sono certa che mi piacerà..
    Si può usare anche la menta secca?
    Penso di si, ma dammi conferma!
    Un bacione

    RispondiElimina
  47. Grazie!
    Elenuccia io penso si possa fare con lo zenzero in polvere ma di sicuro è un'altra cosa perchè l'infusione dello zenzero fresco è davvero meravigliosa, lo si trova oramai dappertutto!

    Grazie, si la menta secca penso proprio che sia perfetta, ovviamente se poi si ha quella fresca è ancora meglio! Buon sabato a tutti!

    RispondiElimina
  48. Che delizia di ricetta, stasera la prove sicuramente!!! I libri li ho letti tutti e me ne sono innamorata!!! Se hai voglia di passare da me sto promuovendo una nuova iniziativa! Baci

    RispondiElimina
  49. una tisana veramente stuzzicante, e che richiede pochi ingredienti... mi sono unito al tuo blog, è molto interessante

    RispondiElimina
  50. Con il mal di gola che ho sarebbe perfetta Ely,mi faccio comprare lo zenzero da mia mamma...

    RispondiElimina
  51. proverò la tua tisana, buona per tutto
    e leggerò i libri che consigli.
    non conoscevo la Menhar ma adoro i libri ambientati in Irlanda, della Mastrocola ho letto quasi tutto, quando si dice insegnanti disperate!

    RispondiElimina
  52. Grazie! Grazie a tutti e un benvenuto ai nuovi amici che si sono aggiunti alla mia cucina!
    Buona serata, noi pizza! Baciii

    RispondiElimina
  53. Anche qui piazza! e la tua tisana è favolosa...me la prepara sempre la mia cara amica tailandese... proprio con il miele..un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  54. Ciao Ely sono morta dal ridere all'idea di te tutta un tutù per il vino, tu così seriosa....
    ma che bello il tuo post, mi ha messo su una gran voglia di leggere questi libri, magari vado a cercarmeli, un bacione buon we

    RispondiElimina
  55. i momenti in compagnia di un buon libro sono tra le cose più belle al mondo!!!io sto leggendo quelli di Ruth Reichl e li trovo fantastici :)
    se poi sono accompagnati da una tisana come questa, la serata è proprio perfetta!
    Baci ^_^

    RispondiElimina
  56. acci... io che sono un'accanita lettrice questi tre libri ancora non li ho letti! "Devo" provvedere... naturalmente sorseggiando una bella tazza della tua magica tisana! Un abbraccio e buona domenica (ormai quasi al termine :()

    RispondiElimina
  57. Con questo post mi hai fatto sognare ad occhi aperti...chissà quando i miei bimbi cresceranno un pò...impossibile vero? :D
    Proprio ieri con mio grandissimo stupore ho trovato lo zenzero fresco al super e ne ho fatto incetta (non si sa mai!!) Sai che ti dico? mi annoto la ricetta, spengo il pc e corro subitissmo a prepararmi la tisana! :D baci e buona domenica!
    Laura

    RispondiElimina
  58. Ciao Ely!
    Fra le righe ho letto di "un certo forno" in cui la pizza viene buonissima: davvero???? Devo proprio provare!
    Adoro la tua tisana che mi farò presto ed anche la tua descrizione del Venerdì sera! Un abbraccio

    RispondiElimina
  59. A un certo punto quando ho letto spengo il pc e accendo la lampada ho temuto il peggio.... :)) Ma c'era scritto una serata tranquilla!!! Scherzo!!!
    Le sarete passate in questo modo sono le migliori! Peccato che oggi sia già lunedì!!!

    RispondiElimina
  60. Corro subito a comprare lo zenzero! Grazie per questa tisana che non conoscevo, la aggiungo subito alla mia lista :).
    baci

    RispondiElimina
  61. solo adesso sono passata di qua, questi due libri mi incuriosiscono molto e..subito subito vedrò di caricarli sul kindle (per la vista riesco a leggere meglio) grazie , adoro le tisane purtroppo non conosco lo zenzero ma domani lo comprerò,

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!