Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Tartellette con pomodoro e rucola


Credetemi ho fatto una fatica a non mangiarle... Ma davvero davvero... Un profumo d'estate si è sparso in cucina, origano, pomodori, olio e mozzarella tiepida al punto giusto... Un mix di profumi e di sapori che mi ha riportato alla mia unica e meravigliosa vacanza estiva in Calabria oramai ben 10 anni fa. In questa ricetta, che è davvero di una semplicità quasi ridicola troviamo tutti gli elementi della nostra Italia, pomodoro, mozzarella e basilico. Ho aggiunto anche un po di rucola per solleticare il palato dei miei assaggiatori che hanno fatto sparire in un soffio le tartellette. Come dicevo su fb nei giorni scorsi, sono a dieta ma a dieta seria, purtroppo la stanchezza, lo stress e l'ansia in questo periodo non mi hanno fatto stare bene. Attacchi di tachicardia e di pressione alta mi hanno spaventata e sono ricorsa ad una nutrizionista che cura non solo il corpo ma anche la mente e tutti gli aspetti correlati. Perché ve lo racconto? Perché questo è il mio diario e qui scrivo i miei pensieri e le mie sensazioni condividendole con voi. Avrete notato un rallentamento nel blog, pochi post, poche visite ai vostri meravigliosi blog... Insomma ho dovuto staccare e ancora sono "staccata", il blog mi aveva preso tanto tempo, volevo essere al meglio sia qui, sia in famiglia, sia negli hobby ma il mio corpo e la mia mente mi hanno dato dei segnali... Non posso fare tutto perché rischio di farlo male e, di tralasciare qualche cosa che invece richiede la mia presenza, ho cercato di bilanciare tutto quello che mi gira intorno, famiglia, salute e hobby, ho capito che  bisogna dosarsi per poter dare ad ogni aspetto della nostra vita la quantità necessaria e giusta per poter star bene con me stessa e con gli altri e così sto cercando di fare del mio meglio...


Ma veniamo a questa delizia che oggi vi ho presentato, dicevo una ricetta velocissima perfetta per la merenda o lo spuntino pomeridiamo, come qui è stata consumata.

Ingredienti per 4 tartellette:
1 rotolo di pasta sfoglia fresca rotonda
2 pomodori cuore di bue
15/20 mozzarelline di mucca
Qualche foglia di basilico fresco
Origano secco q.b.

Ricetta liberamente tratta e modificata dal libro "Al pomodoro - Luxury Books -

Preparazione:
Ritagliate con una forma circolare di circa 13/14 cm le tartellette, mettetele su una teglia da forno, ricopriteli con della carta forno e mettete come peso una teglia più pesante che non le faccia gonfiare in cottura. Cuocete in forno caldo per circa 10/15 minuti, mi raccomando controllate la cottura altrimenti seccheranno troppo (come è successo a me la prima volta). Quando saranno pronte toglietele dal forno e lasciatele raffreddare. In una ciotolina sbattete velocemente l'olio con l'origano e spennellate le sfoglie con questa miscela. Affettate i pomodori e la mozzarella e disponete gli ingredienti sulle sfoglie. Passate ancora in forno per far ammorbidire la mozzarella e cospargete infine con il basilico spezzettato e la rucola, consumare calde e fragranti. Questa versione diciamo è la più classica e veloce, ma potete cambiare formaggi, per esempio gorgonzola e noci, oppure melanzane e ricotta oppure ancora, quello che la fantasia vi suggerisce. 


Ed ora vado a preparare un piatto leggero e gustoso per stasera, seppie con i piselli! Vi auguro di cuore un felice fine settimana, domani la nostra Lucia farà la prima confessione ed è molto molto agitata ed emozionata e noi con lei!

87 commenti:

  1. Mi raccomando Ely tieni duro con la dieta! Anche se io continuo ad iniziarla e non riesco a seguirla.. Purtroppo.. Sicuramente tra blog, libro, famiglia e tutti gli impegni del quotidiano è dura incastrare tutto e il corpo ne soffre. Ma per fortuna ci avvisa quando non riesce a seguire il passo e quindi adesso pensa solo alla salute. Non ti conosco se non tramite ciò che scrivi qui, tramite il tuo libro, ma credo tu sia una bella persona e leggerti è sempre un piacere. Complimenti per la tua ricetta, un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara si ce la devo fare sul serio, i kg da eliminare sono tanti ma voglio farcela con tutta me stessa, grazie mille per quello che mi hai scritto! Un bacione

      Elimina
  2. Hai fatto bene cara.. la salute non va mai trascurata!!!! A noi basta sapere che stai bene!!! Ottime queste tue tartellette.. io ne mangerei volentieri una.. magari senza mozzarella che non posso mangiare.. bacioni e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Claudia! Grazie davvero! Un bacione

      Elimina
  3. Ciaooooo Ely,felice di leggerti e meglio leggerti poche volte la settimana sapendoti salutiva e serena che non tutti i giorni o quasi ma affaticata,ansiosa,nervosa o stanca....non è giusto!
    sai quando ho aperto il blog stavo prendendo una "brutta piega"....post post,condividi...poi vai là vai qua....tutto giusto e simpatico ma ci stavo rimettendo la testa,i nervi e ...la famiglia e pure la casa già che ci siamo,così mi sono data una regolata,poche volte ma buone(spero...io ci provo)sia nel mio che dalle mie amiche bloggers....per il resto io srvo a me stessa,alla mia famigli,alla casa ecc....e servo lucida,serena,in forze.
    Detto questo faccio tanti auguri alla tua principessa Lucia(=Luce)per la 1àconfessione di domani.
    Che bei colori...tutti Italiani davvero ...verde,bianco e rosso,una bontà infinita.
    Ciao Ely e buona Vita!
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ketty come vedi la "brutta piega" io l'ho presa ma per fortuna mi sono fermata in tempo e ora devo riequilibrare tutto! Grazie per la tua condivisione un bacione!

      Elimina
  4. Hai perfettamente ragione, quando il corpo ci manda dei messaggi dobbiamo prestargli attenzione e rallentare. Come già detto dalle ragazze prima di me, è meglio leggerti magari più di rado, ma in salute!
    Anche questa ricetta mi piace moltissimo, sicuramente da provare.
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franca sei sempre così gentile, grazie davvero di cuore!
      Un bacione

      Elimina
  5. Ciao bionda!Hai fatto benissimo a darti una pausa e prendere un pò di fiato,fare tremila cose non è mai salutare,soprattutto quando ormai non siamo più delle adolescenti!Si,è vero,io sono ancora una ragazzina con le lentiggini ;),ma la stanchezza la sento eccome.Come te avrei bisogno di una sana dieta disintossicante,per il corpo e la mente,anche se non ho gli impegni che hai tu e ultimamente ne hai avuti tanti!Perciò bella figliola,riguardati e non farti alzare quella pressione eh?
    Squisite le tue tartellete..ma tu perchè non le hai mangiate?Ah per la sfoglia forse
    Ciao tesoro mio,dalla ragazzina con le lentiggini..seeee!
    p.s auguri a Lucia,capisco l'emozione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bionda e lentigginosaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! La pressione ora è scesa per fortuna ma devo tenerla d'occhio :-) Grazie per gli auguri! Un bacione

      Elimina
  6. allora auguroni a Lucia, è un grande passo quello che sta per compiere. Mi ricordo ancora la mia, pensa, e sono passati enta e passa anni... argh!!! Le tartellette splendide, non mi capacito di come tu abbia potuto resistere... complimenti. Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai Lara che anche io ricordo la mia prima confessione? Un bacione e grazie!

      Elimina
  7. Mi dispiace proprio Ely.. Sai che noi tutte ti vogliamo davvero bene. Ti prego, stai a riposo e riguardati, ci teniamo troppo a te! Un abbraccioe grazie per questa ricettina davv deliziosa e in effetti facile ^_^
    Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie di cuore dolcissima Vaty....
      Un bacione

      Elimina
  8. nella loro semplicità sono una vera delizia, molto sfiziose!!

    RispondiElimina
  9. cara Ely , a volte siamo così entusiaste di fare tante cose che trascuriamo la nostra salute così preziosa,bisogna trovare il giusto equilibrio ed imparare a staccare un pochino , ti faccio tanti auguri per la dieta e t auguro un buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caterina hai ragione a volte ci dimentichiamo di volerci bene, ma ora mi sto raddrizzando! Un bacione

      Elimina
  10. Ciao Ely, prenditi tutto il tempo che ti serve, il blog deve essere un piacere, non un obbligo che ci fa trascurare la cura della casa, la famiglia, gli altri hobby e soprattutto la salute!!! Fai bene a darti delle priorità, riprenditi il tuo tempo!!!
    Bacioni, , ti auguro una felice domenica insieme alla tua Lucia a cui faccio tanti auguri per domani!!!
    p.s. le tartellette sono golosissime, bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely grazie mille per tutto, Lucia era molto emozionata ma è andato tutto benissimo! Baci

      Elimina
  11. Ma allora augurissimi a Lucia!!! le auguro proprio che sia una bellissima giornata, in tutti i sensi. Per la nuova esperienza e che ci sia tanto sole per poter poi giocare con gli amici.
    Fai bene a riguardarti, alle volte chiediamo troppo a noi stessi e il nostro corpo poi ce lo fa notare.

    Queste tartellette hanno un aspetto davvero sfizioso. Mi piace l'idea della tartelletta di sfoglia, così è anche velocissima da preparare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Elena e si le tartellette così sono velocissime! Un bacione

      Elimina
  12. Ciao Ely!! Passo per un saluto e un abbraccio!!! Tieni duro e vedrai che ti rimetterai in sesto prestissimo!!!! Baci baci

    RispondiElimina
  13. Come ti capisco! Il blog è una gran bella cosa, ma rischia di fogocitare tutto il tempo disponibile! Io, da quando l'ho aperto, sono ingrassata un bel po', perchè ho smesso di fare molte altre cose. E non ho un blog di sola cucina... figuriamoci!
    Hai saputo affezionare le tue lettrici, quindi non ti preoccupare, ti aspettiamo e ti capiamo!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Tesoro il blog deve essere un diversivo e non un altro stress da accumulare agli altri..io il sabato e la domenica stacco completamente dal blog ma non potevo non passare per un saluto alla mia dolce amica Ely.... é stato un anno ricco di soddisfazione ma tutto questo costa fatica e con un lavoro, 3 figli, i genitori da seguire...insomma non siamo mica wonder woman:-D!!!! Bellissimo piatto fresco e colorato e forza tesoro tieni duro e un bacione a te e a Lucia!!
    Imma

    RispondiElimina
  15. cara Ely che bello rileggerti! ce la farai a tornare in forma, vedrai è solo questione di tempo! Hai ragione bisogna sapersi dosare!! Un bacio grande e auguri alla piccola Lucia!

    RispondiElimina
  16. Un bacione grande! Ho letto su Fb, e ti sono vicina, magari è solo stanchezza, ma riguardarsi un poco è doveroso, anch'io ne avrei da perdere tanti..ma non ci riesco, dovrò prima o poi decidermi..
    Ti mando un grosso in bocca al lupo! E buona domenica!

    RispondiElimina
  17. Lo stress è molto pericoloso per la salute, causa spesso i problemi di cui parli. Ne ha sofferto anche Tommy per un po', poi pian piano ne sta uscendo ma anche lui ha dovuto rallentare. Di conseguenza ho dovuto accelerare io. Speriamo di resistere, perché ultimamente mi sento un po' alla frutta anch'io.
    Non devi sentirti in colpa con nessuno se per un po' hai bisogno di rallentare. Al primo posto la salute, poi viene tutto il resto. E credimi, se la salute è a posto riuscirai molto meglio in tutto quello che fai.
    Queste tartellette sono meravigliose. Hanno proprio tutti i classici profumi della nostra terra. Una preparazione ideale per la bella stagione, se mai si deciderà a venire a farci compagnia quest'anno.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  18. Cara Ely, il blog come ha scritto qualcuno è il nostro diversivo, capisco e comprendo.
    Anche io latito tantissimo, ma chi ti segue, sarà felice di farlo comunque...ed io sono qui!!! Un abbraccio e riposa!!! Bacio. NI

    RispondiElimina
  19. Il corpo ci manda dei segnali che non possiamo trascurare, hai fatto bene a rallentare con il blog! Son ben altre le cose importanti!
    Queste tartellette son deliziose! Semplici, veloci e sfiziose!!
    Buona domenica Ely!! E un bacione a Lucia!

    RispondiElimina
  20. che meravilgia!!! non so come hai fatto a resistere!!!!:-)

    RispondiElimina
  21. Hai ragione Ely, a volte chiediamo troppo a noi stesse credendoci immortali e instancabili su ogni fronte.
    Take it easy, la vita è una sola ;)
    Bellissime le tue tartellette!

    RispondiElimina
  22. Carissima, non sei sola..tachicardia e pressione alta le conosco bene, sono le reazioni che mi prendono quando, appunto, sono stressata e in ansia per qualcosa. Nel mio caso la mia rovina è stata una situazione scolastica particolarmente difficile che si è protratta per anni e a cui non potevo sottrarmi. A volte invece qualcosa si può fare e allora si deve fare tutto il possibile per stare bene, lo si deve a sé stessi e ai propri cari. Sono felice che per te vada meglio e se è un rallentamento dei ritmi ciò che ti ci vuole ben venga!
    Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  23. E finalmente, Ely!!! Non sai quanto mi sei mancata... le tue ricette, le tue foto bellissime... da te ci passavo sempre così volentieri! Sai che te le copierò subito subito, vero? veloci e facili facili, ma profumo, in cucina, lo sento da qui! Però sul rallentare, hai perfettamente ragione, specialmente ora che i ragazzi staranno a casa da scuola e che avranno bisogno di più tempo con noi... anche io vorrei dedicare più tempo a Matilde...
    Baci e buona domenica, tesoro.
    Elli

    RispondiElimina
  24. Ely volesi bene è importante, ascoltare i segnali del nostro corpo e quando è ora di staccare la spina è necessario farlo, altrimenti ci rimette prima di tutto il corpo e a ruota la testa e tutte le attività nelle quali non riusciamo ad essere competenti. E tutto si accavalla, siamo stanche e soprattutto non soddisfatte di niente... la primavera poi non aiuta, questo tempo matto neanche. Non devi preoccuparti perchè noi ti seguiamo comunque e sempre, anche se ti prendi qualche pausa!! E poi guarda che tartellette, da urlo!! Un abbraccio Ely e stai bene!!

    RispondiElimina
  25. Stuzzichevoli e sanno proprio d'estate...

    RispondiElimina
  26. E' giusto staccare per prendersi cura di sè!
    Ottima ricetta, grazie!
    Ciao Ely, riprenditi presto!
    Baci
    Giovanna

    RispondiElimina
  27. che buone Ely...ci credo che hai fatto fatica, io non avrei resitito...troppo buone!!!
    Auguroni a Lucia e un bacio a te

    RispondiElimina
  28. Hai portato 'estate anche qui ed...hai fatto bene a prenderti una paua...qualche volta lo faccio anche io.
    con affetto
    francesca

    RispondiElimina
  29. Ely sono molto invitanti... le proverò.. noi siamo reduci dalla Prima Comunione ed è stato molto emozionante ;))
    Tanti auguri anche a te ;)
    ciao Maria

    RispondiElimina
  30. Ciao Ely, spero davvero che presto tu possa tornare in gran forma e che un po' di sole e di colori primaverili ti diano forza ed energia! ....e certamente, le pause ci vogliono, eccome! Tartellette super, complimenti. Baci e buona settimana.

    RispondiElimina
  31. E' giusto staccare per prendersi cura della salute, ti comprendo e ti capisco. Deliziose le tue tartellette, sfiziosissime. Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  32. Ciao, anche noi ieri siamo andate di pomodori, e capiamo davvero bene il profumo di estate che si è diffuso nella tua cucina!
    Davvero divine queste tartellette! Da provare alla prima occasione.
    bacioni

    RispondiElimina
  33. Prenditi tutto il tempo che ti serve perché la salute non va trascurata...
    Hai ragione comunque, queste tartellette sono golosissime!! Un bacio

    RispondiElimina
  34. Ciao Ely,
    hai fatto bene a prenderti del tempo e d'altronde l'hai già detto tu, meglio poco ma buono!
    Bellissime, e sicuramente buonissime, queste tartellette (mi sembra di sentire il profumo del basilico e della rucola mmmmmmmmm...)!
    Come al solito in ritardo, ma tanti auguri alla piccola Lucia, ieri dev'essere stato un giorno molto emozionante per lei :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  35. Giustissimo e sacrosanto ciò che condividi Ely. Ho un'amica che sta soffrendo parecchio proprio per non aver dato retta a dei primi segnali. Ora è seguita da un reumatologo e da uno psicologo perché sembra che i suoi dolori e i suoi blocchi siano di natura psicologica: una depressione non curata :( Ha dovuto cambiare anche alimentazione poichp gli zuccheri nel sangue hanno le loro colpe...insomma: dobbiamo prenderci cura di noi!
    Noi siamo in primis MAMME, sì prima persone e donne ok ... ma in primisi mamma perché se non vogliamo farlo per noi, pensiamo che dobbiamo esserci al 100% per loro! :D
    Ti ammiro per quello che fai e per come lo fai!
    Scrivi quando vuoi e quel che vuoi...noi siamo qui con tutto il cuore!
    ps mica non le ho notate 'ste tartellette, anzi ...
    pps emozione la prima confessione, io ancora la ricordo!

    RispondiElimina
  36. Posso immaginare eccome il profumo d'estate.
    Che meraviglia.
    Devo provarle perché mi garbano parecchio.
    Un bacino

    RispondiElimina
  37. Hai riassunto in poche parole tutto quello che penso anche io e che cerco, costantemente di fare: incastrare tutto, senza togliere il tempo necessario a nulla. Lo trovo un ottimo modo per fare quello che ci piace di più, senza avvertirlo come un peso :)
    Ottime le tartellette. Me le segno da provare :)

    In bocca al lupo per la tua dieta

    Un bacione

    Paola

    RispondiElimina
  38. il profumo d'estate è arrivato fino a qui ne mangerei volentieri una...non ho ancora pranzato ;)

    RispondiElimina
  39. Ely, solo una parola: chapeau!!! Non solo per la bontà delle tartellette... ma soprattutto per aver resistito!! Io faccio una gran fatica! Ti bascio forte forte!

    RispondiElimina
  40. cara Ely mi raccomando abbi cura di te, io da tempo ho deciso di far quello che posso con il blog, di passare ogni tanto a salutare, poi spesso non si ha sempre voglia di commentare. Essere consapevoli che bisogna cambiare qualcosa e iniziare a farlo è veramente ammirevole brava Ely e io sai che faccio vado a ritroso a leggere i post che mi sono persa! Un bacione Helga

    RispondiElimina
  41. ma sono spettacolari Ely!!!!un abbraccio fortissimo! ciaoooooooo

    RispondiElimina
  42. A chi lo dici del rallentamento del blog! e io non ho neppure un valido motivo come la dieta!!!!

    RispondiElimina
  43. Ely come ti capisco! Anche io sto attraversando un forte periodo di stress! Troppe cose da fare e tutte necessarie!! Dovrei rallentare anch'io!
    Le tue tartelle sono una festa per gli occhi e per il palato! Belle!
    Bacioni e riguardati!

    RispondiElimina
  44. Ely come ti capisco! Anche io sto attraversando un forte periodo di stress! Troppe cose da fare e tutte necessarie!! Dovrei rallentare anch'io!
    Le tue tartelle sono una festa per gli occhi e per il palato! Belle!
    Bacioni e riguardati!

    RispondiElimina
  45. Ciao Ely, lo stress non aiuta con niente... fa male al fisico. rovina l'umore, crea acciacchi e ansia.. eppure chi di noi ne è libero? io in questo periodo non mi fermo un attimo ed il mio blog ne ha risentito, venendo un pò messo da parte, lui ed i vostri blog pure :-C
    Sto rimuginando anche io di rimettermi a dieta... non ferrea ma almeno mangiare meno e meglio... ne avevo fatta una dove avevo perso 20 kg... 14 si sono ridepositati su di me :-C
    Ma ho avuto un inverno pesante e, sinceramente, togliermi anche il cibo, sarebbe stato davvero frustrante. Non so se mi spiego...
    Tieni duro, vedrai che sistemando corpo e mente starai meglio. Un bacione <3

    RispondiElimina
  46. io ti tengo la mano in questo percorso che farà tornare la ely smagliante e radiosa!
    baci

    RispondiElimina
  47. abbi cura di te cara, tieni duro e vedrai che tutti i problemi di cui soffri se ne andranno insieme ai chili...Ti abbraccio forte , prendo un pezzettino di tartelletta..

    RispondiElimina
  48. ciao Ely, la salute prima di tutto, pensa per prima cosa a te stessa, i chili son un problema che rimandiamo sempre, ma prima o poi arriva il momento di dire basta, lo dico sempre anche io, da domani dieta, e poi niente, resisti e vedrai i risultati, un bacione

    RispondiElimina
  49. ma che gustoso! davvero una ricetta particolare!

    RispondiElimina
  50. Mi spiace tesoro che non sei stata bene in questi giorni, spero che adesso la situazione vada un po’ meglio. Per gli attacchi di tachicardia ti capisco. È da un anno e più che me li trascino dietro e ultimamente stanno peggiorando, ci sono momenti in cui mi sembra di non riuscire neanche a respirare. Lo stress gioca davvero dei bruttissimi scherzi. Riposati e riguardati, la salute prima di tutto. In bocca al lupo per la dieta, sono sicura che la volontà non ti manca e ce la farai alla grande a raggiungere l’obiettivo. Un abbraccione

    P.S. però resistere a queste tartellette ci credo è stata dura!

    RispondiElimina
  51. Ely, ti capisco benissimo, a tirare troppo la corda si rischia di spezzarla...meglio di no!! I toui post anche se più distanti sono sempre e comuque bellissimmi ed io continuerò a seguiti con piacere. A presto Manu.

    RispondiElimina
  52. Cara Ely, Ti capisco fino in fondo - anch'io ho deciso che è meglio dosare le energie in modo equilibrato su più fronti piuttosto che dedicarmi solo ed esclusivamente al blog...anch'io ho la tachicardia (in più l'emicrania) continua nell'ultimo periodo, sento di impazzire, sono stressata e forse è colpa della dieta un po' drastica che sto affrontando...
    Un bacione
    Antonella

    RispondiElimina
  53. Complimenti per il tuo blog, davvero bello !!! Le tue foto mi piacciono un sacco! Se ti va passa da http://chefandwife.wordpress.com/, la mia grafica non è curata e piacevole come la tua, ma qualche buona ticettina la puoi trovare anche da me.
    Ti aspetto

    RispondiElimina
  54. ciao Ely, prima di tutto riguardati! queste tue pizzette golose spero che facciano arrivare subito l'estate!
    un bacione

    RispondiElimina
  55. come nn capirti mia cara in questi giorni sono stata tirata al massimo.... e poi sono crollata!!! Bisogna dosare.....le energie!!! Un abbraccio mia cara riprenditi!!! ps io mi mangio una delle tue tartellette!!!
    claudette

    RispondiElimina
  56. hai ragione Ely, bisogna imparare anche a dosare le proprie energie altrimenti...le cose non vengono bene come si vorrebbe e il nostro stato d'animo non ne è ripagato (è anche un fatto di salute). Vedrai che affrontando le cose con più calma andrà meglio, ne sono certa.
    Ma allora anche a casa vostra c'è voglia d'estate eh!! Una ricetta semplice sì ma con un tocco di furbizia. Io sta cosa del peso (la teglia sulla pasta) non l'avevo pensata per evitare la gonfiatura della sfoglia!! super!
    un abbraccio a tutti voi e un bacino alla piccola grande Lucia,
    Vale

    RispondiElimina
  57. che belle Ely! tiriamoci su con qualcosa di buono e bello da mangiare, la cucina serve anche a rilassarci e far ritrovare energie nuove facendo qualcosa che amiamo fare, però tu Riguardati cara Ely! anch'io mi sono presa una lunga pausa, quando non ce la si fa più è meglio darsi un pò di tempo. Tanto prima o poi ci ritroviamo sempre. Un super bacio e a presto. Smackkk

    RispondiElimina
  58. Grazie a tutti voi per aver condiviso con me anche le vostre esperienze! Grazie davvero... Un bacione

    RispondiElimina
  59. Non fatico a credere che tentazione devono essere state...speriamo che invoglino l'estate ad arrivare con i loro colori e profumi :-)

    RispondiElimina
  60. Ely guarda il lato positivo.....chi ne ha goduto avrà soddisfatto doppiamente il palato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  61. Sono capitata sul tuo blog per caso e mi sono subito iscritta ai tuoi lettori, le tue ricette sono molto valide :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  62. dosare il proprio tempo (sempre troppo poco) penso sia la cosa più difficile e non farsi fagocitare lo è ancor di più! A volte è importante staccare o almeno rallentare parecchio! deliziosamente invitanti queste tartellette!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  63. ely prima di tutto taaaantiiii auuuguriiiiiiiiiiiiiiiii e tieni duro che sei determinata e ci riuscirai questa me la segno come idea buffet di questo periodo grazie

    RispondiElimina
  64. Vai Ely!!! Siamo tutte con te :-) Bacioni

    RispondiElimina
  65. tesoro spero che la dieta proceda bene, sopratutto per la tua salute, cosa più importante... lo stress è dannoso e quando si avvertono dei segnali è bene fermarsi ed ascoltarli... sono con te e so che ne uscirai vincitrice anche da questa situazione.. approfitto per farti anche gli auguri di buon compleanno oltre che per queste splendide e golose tartellette... ti abbraccio tesoro, tanto tanto tanto:**

    RispondiElimina
  66. Sempre brava, la Ely. Ma se sei stanca, riposati un pochino! Abbiamo tutti un inverno lungo alle spalle, bisogna "staccare"!

    Un abbraccio

    Anna

    RispondiElimina
  67. Ely... quante affinità tra me e te... leggendo questo post non sai come ti capisco! Anche io vorrei dare sempre il meglio in ogni campo, si aggiunga che sono una precisina e che non sono mai capace a dir di no... risultato: spesso si crolla!
    E' vero il corpo ci dà dei segnali quando noi stesse non "vogliamo ascoltarci"... nel profondo forse sappiamo cosa è giusto, ma ci rifiutiamo di adeguarci.. Fai bene a prenderti cura di te stessa, il corpo, come la mente hanno bisogno del nostro amore... il resto verrà di conseguenza!
    Tantissimi auguri di cuore Ely cara per il compleanno, scusa se te li faccio in ritardo, ma (vedi sopra) non riesco mai ad arrivare sempre dove vorrei!
    In ogni caso continuerò a stimarti, come ti ho sempre detto, a leggerti anche se i tuoi post si diraderanno e anche se non trovo sempre il tempo di fermarmi qui a commentare e ti leggo via mail!!! Un bacio enorme, buona vita! ^__^

    RispondiElimina
  68. Grazie davvero a tutti per le vostre belle e significative parole... E grazie per tutti gli auguri ricevuti! Un bacione

    RispondiElimina
  69. Ciao Ely! Eh si...pomodoro e mozzarella con una fogliolina di basilico fa proprio estate!! Bella idea queste tartellette, già mi immagino che sarebbero perfette per un aperitivo in terrazzo!

    RispondiElimina
  70. ciao Ely, quando il nostro corpo si fa sentire è bene ascoltarlo, a volte si è presi da tante cose che ci dimentichiamo di noi stesse e i malesseri sono li a ricordarcelo, hai fatto bene a rivolgerti al nutrizionista, la medicina deve andare avanti e non considerare solo i sintomi ma andare in profondità.
    Queste tartellette sono molto gustose e annunciano l'estate

    RispondiElimina
  71. Una pausa ci vuole, e anche fare delle scelte è necessario!
    Ottima ricetta che profuma d'estate.

    Fabio

    RispondiElimina
  72. sai che patisco sempre a commentare nel tuo? non nel senso che non amo le tue ricette anzi sbavo e poi mi piacciono tantissimo le foto ma non riesco quasi mai ad aprire i commenti.ma succede solo a me con il tuo blog?

    RispondiElimina
  73. Mia cara, lo sai, faccio proprio la nutrizionista come lavoro.. quindi capisco benissimo ciò che dici, sono tutti i giorni a contatto con persone che come te, anzi a volte con molta più difficoltà o problematiche, devono affrontare questa sfida..
    resistere non è facile, lo so.. (a parte che sono una delizia sanissima.. ma concordo non lightissime), ma per un momento focalizzati non su ciò che rinunci.. ma su quanto bene ti sentirai dopo questa rieducazione alimentare (no.. non chiamiamola dieta), a quanto tenace sei a voler raggiungere uno degli obbiettivi meno facili ma più doverosi: la nostra salute.. attraverso la quale passa anche il benessere psichico e mentale.
    sentirti meglio.. vederti meglio..
    lo fai per te stessa..
    la crostatina è bella e buona, certo.. ma tu stai puntando a qualcosa di più! ;-)
    baci

    RispondiElimina
  74. Mia compagna di avventura per la dieta!!! Bella che sei! E certo ti capisco... riuscire a superare le tentazioni con tutte quelle belle boccucce fameliche intorno non sarà facile, ma stella mia, questo è un piatto che se ci togli la pasta sfoglia che è troppo burrosa e la sostituisci con un paio di fette di pane integrale possiamo gustarcela anche noi. Al limite per sentirci meno in colpa ci mettiamo un po' di mozzarella light... Dici che la sto stravolgendo??? Vabbè... mi vengo a mangiare le seppie coi piselli con te! Bacio!!! E speriamo che arrivino presto sia l'estate che le vacanze....

    RispondiElimina
  75. fantastico!

    segui le web serie di cucina su:

    http://www.romawebfest.it/

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!