Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Polpettone di carne trita ripieno


Da sempre amo polpette e polpettoni, trovo che siano versatili e adatti ad ogni occasione. Sono anche un modo gustoso per riutilizzare carne e verdure avanzate. Ho un ricordo molto vivo riguardo al mio primo polpettone. Avevo 15 anni e mia mamma purtroppo era spesso assente a pranzo, perché stava accudendo una zia molto molto malata. A mezzogiorno quindi eravamo a casa solo io e papà e così un giorno per mettermi alla prova cucinai il mio primo polpettone al pomodoro e da li cominciò la mia "vocazione culinaria". Con piacere lo presentai al mio papà che assaggiandolo mi disse:"E' molto più buono di quello della mamma"con il senno di poi so che non poteva essere vero, ma quella frase in quel momento mi diete una fiducia in me stessa che camminai tutto il pomeriggio a tre metri da terra. Alla sera poi lo feci assaggiare anche alla mamma che ne rimase stupita....

Le dosi sono per due polpettoni abbastanza grossi per 12 persone:

1,5 kg di carne trita mista (io la faccio macinare dal macellaio anche con una bella fetta di bologna tagliata grossa)
1 zucchina lessata
2 patate lessate
Noce moscata q.b.
2 uova
Se serve 2 cucchiai di pane grattugiato
3 cucchiai di grana grattugiato
1 1/2 hg di prosciutto cotto a fette
Formaggio a fette tipo Galbanino
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 spicchi d'aglio
Aromi, rosmarino e salvia
Sale e pepe q.b.
1 bicchiere abbondante di vino bianco secco
Brodo di carne, per me fatto con il mio dado hand made

Preparazione:
In una ciotola capiente mescolate la carne trita, le uova, il formaggio grattugiato, le zucchine e le patate che avrete ridotto in purea e insaporite con sale, pepe e noce moscata, se l'impasto rimane troppo morbido aggiustate con il pane grattugiato.
Stendete l'impasto su due fogli di carta forno bagnata e strizzata, dategli una forma rettangolare e coprite con il prosciutto e il formaggio a fette, arrotolate il polpettone aiutandovi con la carta forno e chiudete a caramella. In una teglia antiaderente mettete gli aromi, l'olio,  gli spicchi d'aglio e adagiate il polpettone, fate cuocere in forno caldo a 200° per circa 20 minuti. Fate rosolare bene da entrambi le parti  e poi sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare e poi togliete il polpettone dalla carta forno. A questo punto finite la cottura, per due polpettoni grandi come quelli che ho fatto io il tempo totale e di circa 1 ora e 10 minuti, girateli spesso in modo che si colorino per bene. Togliete dal forno e lasciate riposare per 5 minuti. E' perfetto servito caldo ma è buonissimo anche freddo. Si accompagna con patate arrosto, potete cuocerle direttamente nella pentola in cui avete cotto la carne, oppure con verdure crude o cotte a vostro piacere. Consiglio un buon vino rosso profumato per gustare la bontà di questo piatto.


Per me che sono a dieta, due fettine sono perfette accompagnate con una bella insalata di pomodori freschi e maturi e delle cipolle di Tropea crude.


Settembre ci regala le temperature giuste per assaporare questi piatti, perfetti per una domenica in famiglia dove raccontarsi l'intensa settimana appena trascorsa...
Vi auguro un felice fine settimana in compagnia di un bel sole settembrino e l'aria frizzantina tipica di questo periodo, almeno qui al nord. A presto!

39 commenti:

  1. che bella preparazione, in quale casa non si fa, gradito in qualsiasi momento!!!!!Bravissima!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero il polpettone è un classico che sa di famiglia! Un bacione cara Sabrina!

      Elimina
  2. niente come polpette e polpettoni fanno sentire " a casa",bella ricetta Ely, me la segno ! Buon weekend, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, si sono le tipiche ricette che sanno di casa e di calore vero? Grazie e buon week end anche a te!

      Elimina
  3. Ciao Ely, che piacere ritrovarti on line!
    Il polpettone è proprio una ricetta domenicale da mamma, sai che io non l'ho mai fatto? Non saprei nemmeno io perché… Però il weekend e le temperature autunnali invitano a provarlo!
    a presto,
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia che bello ritrovarti qui! Si l'autunno è alle porte e queste ricette sono l'ideale per accoglierlo! Un abbraccio grande!

      Elimina
  4. anche io amo i polpettoni e sono davvero pratici e versatili e poi anche confortanti, il tipico piatto della domenica.ottima la tua proposta!!baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy hai usato il termine giusto, confortanti, sono proprio così, un abbraccio e grazie

      Elimina
  5. Penso che fia un cult in quasi tutte le case soprattutto delle mamme e delle nonne!! E soprattutto fa sempre un figurone!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mila grazie cara, si il polpettone fa sempre un figurone, fa anche rima :-)
      Un bacione

      Elimina
  6. A chi lo dici.. io adoro tutto ciò che si può fare con la carne macinata!! Mi piace il tuo polpettone che ha zucchine e patate nell'impasto.. baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia grazie, le zucchie e le patate lo rendono più morbido :-) Un bacione e buon w.e. a te!

      Elimina
  7. Adoro anche io polpettone ed affini, buono questa versione.

    RispondiElimina
  8. Adoro il polpettone fatto in casa. Che sia di carne, di verdure, di legumi, misto, non mi importa, lo adoro. E' nella mia lista dei cibi coccola e oggi che di qualche coccola avrei bisogno tra un set fotografico e l'altro, visto che ho saltato pure il pranzo...una fetta, facciamo due, di questo tuo polpettone me le mangerei volentieri, magari tra due fette di pane con qualche cucchiaio generoso di una qualunque salsina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rebecka cara! Che bello leggerti qui, si anche per me sono una coccola, e stamattina ho appena cucinato delle polpettine al tonno :-) tanto per parlare di polpette e polpettoni, un bacione!

      Elimina
  9. Ely ciao, sono capitata per caso sul tuo blog è carinissimo.
    Sono stata piacevolmente sorpresa nel trovare una sezione dedicata a Nigella; mi piacciono molto i suoi libri e le sue ricette.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu benvenuta nel mio blog, grazie! Si anche se è un bel po che non provo nulla, anzi mi hai fatto venire voglia :-) Un bacione

      Elimina
  10. Cosa c'è di meglio,di più confortante,sostanzioso e gustoso....io adoro le polpette e i polpettoni,mi catapultano in inverno (non vedo l'ora di arrivarci semmai ci arrivo con questo caldo afoso) e accontentano sempre tutti deliziando tutti i palati.
    Grazie per il tuo commento troppo gentile <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ketty ciao cara! I polpettoni e le polpette sono perfette per l'inverno ma ne ho appena cucinata una che è buonissima anche con il caldo :-) Un bacione

      Elimina
  11. Anche a me il polpettono piace tanto, profuma di casa e di cose buone di una volta. E poi quando lo porto in tavola è sempre una festa ;) Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, è vero fa sempre tutti contenti :-) Un bacione e buona domenica!

      Elimina
  12. Lo sai che il polpettone è il mio piatto preferito da sempre . Tuttora mia madre me lo prepara quando vado a trovarla. Ma il tuo dev'essere una delizia con l'aggiunta di zucchina e patata. il vino rosso poi ci sta a meraviglia . Ciao Ely, sono proprio contenta di essere passata, Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa è sempre un piacere averti qui! Con la carne sempre vino rosso, patate e zucchine lo rendono più morbido sai? Un bacione e grazie!

      Elimina
  13. Ahhh quanto mi piacciono i polpettoni!!!!! Gustosissimo e tanto invitante il tuo, brava Ely!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, grazie mille, vedo che i polpettoni piacciono a tutti!!! Baci

      Elimina
  14. Ciao Ely, io non amo la carne, riesco a mangiarla solo macinata e insaporita in qualche modo e i polpettoni sono una vera salvezza. Aggiungo la tua ricetta nella mia collezione di polpettoni!! Grazie e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella! Anche io non amo molto la carne ma devo dire che con i polpettoni riesco sempre a mangiarla volentieri, un bacione e grazie!

      Elimina
  15. A casa mia purtroppo non c'è mai stata la tradizione del polpettone perchè a mio padre non piace quindi mia mamma finiva per non farlo mai. Pensare che a me invece piace quindi ora ogni tanto lo faccio. Tuo papà magari sarà stato un po' magnanimo con il tuo polpettone, magari non come quello della mamma ma sono sicura che era comunque speciale....in tutti i sensi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, grazie cara, sarà stato l'amore di papà che mi ha dato la carica :-) Un bacione

      Elimina
  16. A casa mia il polpettone è sempre accolto con entusiasmo...devo provare questa versione! Un grosso abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, anche qui è molto amato :-) Un bacione cara!

      Elimina
  17. anche io adoro polpette e polpettoni e anche io mi diverto a riempirli ma non ho mai pensato all'idea di aggiungere le zucchine lesse nell'impasto, voglio provare !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Esme, una volta mi erano avanzate delle zucchine lesse e per non buttarle le ho messe nll'impasto, devo dire che regalano morbidezza più delle patate :-) Un bacione e grazie!

      Elimina
  18. Buon giorno cara Ely
    Un paio di domande.
    Tu lasci il polpettone avvolto nella carta da forno e metti gli aromi nella stessa teglia senza aggiungere altro?
    Poi sfumi con del vino. Se lasci avvolto nella carta come controlli la cottura del polpettone?
    Grazie Massimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Massimo, negli ingredienti ho scritto 4 cucchiai di olio extra vergine ma li ho "dimenticati" nel procedimento, quindi aggiungi gli aromi, l'olio e l'aglio (ora lo aggiungo grazie per avermelo detto :-)).

      Per la carta forno invece la lascio per 20 minuti e poi la tolgo (quello lo scritto invece :-)).
      Grazie!

      Elimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!