Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Acqua...benessere del corpo e della mente...

Ecco... non sono pazza... in questo post non voglio parlare di cucina, mi sono sbizzarrita prima, volevo condividere con voi un esperienza molto banale se vogliamo ma che mi ha aiutato ad essere più serena, stare meglio fisicamente, e che riesce a farmi dormire sonni sereni.... che cosa???
non l'ho detto??? ohhhhhhhhhhhh....il pediluvio.... dai non ridete è vero... ho riscoperto questo modo così antico, così semplice e se vogliamo banale di rilassarmi, ed è anche molto economico, acqua del rubinetto bella calda, sale e aceto, ma andiamo con ordine.
Pensando al pediluvio ho un immagine ben precisa: mio papà che al ritorno di ogni gita in montagna, dove si camminava 4-5 ore per volta, si preparava il suo bel catino pieno di acqua e con i pantaloni risvoltati si sedeva e immergeva i piedi.... e li stava per un tempo a mio avviso, infinito ma gli occhi di bambina ancora non capivano e trovavano questo rito così...inutile e perditempo...
La svolta... l'anno scorso Paolo per la scuola ha fatto un corso sulla voce, lui oltre ad essere maestro di scuola elementare è diplomato in pianoforte e quindi la cosa era molto interessante... vabbè, una sera arriva a casa e quando tutti sono a letto, prepara stò catino di acqua abbastanza calda, due manciate di sale grosso e un bicchiere di aceto rosso.... mi dice che serve per rilassarsi, togliere la stanchezza, che serve per togliere le negatività che ci sono nel nostro corpo che le corde vocali si distendono e dulcis in fundo... aiuta gli emicranici.... ebbene se il resto magari non mi fosse interessato solo per la parte finale ho dovuto provare, per chi non lo sapesse, io sono un emicranica dall'età di 6 anni e bevo di tutto quando ho le mie crisi... così ho provato per tutta l'estate e i riscontri ci sono stati, sia dal punto di vista fisico, meno stanchezza maggior riposo e mi pareva anche meno mal di testa o comunque con un intensità minore... e poi sopratutto il rito in tutto il suo benessere... ti prepari la tua bacinella calda, ti immergi fino a quando l'acqua non si sarà freddata.. .con un buon libro... è davvero rilassante.. trovare un momento così per se, ogni sera....unico consiglio non fate come me e Paolo le prime volte che già con i piedi a mollo tutti e due ci siamo accorti di non aver portato le salviette per asciugarci e così abbiamo bagnato tutta la sala :-)))
Comunque provate per credere... dove vado io ora??? a fare il pediluvio!
vi auguro una notte serena!

22 commenti:

  1. Ciao Ely, quanto sono d'accordo con te sulla terapeuticità del pediluvio.....quanti ne ho fatto quand'ero incinta e poi non sapevo facesse bene a chi soffre di emicrania e quindi lo farò più spesso...
    Ah un'altra cosa:volevo ringraziarti per avermi fatto conoscere il blog di Anobii di cui ra sono DIPENDENTE...un bacione e complimenti anche per il tris di ricette sotto...spettacolari! manu

    RispondiElimina
  2. Ciao ely, interessante questa del pediluvio, la proverò, a presto buonanotte

    RispondiElimina
  3. Ma dai...stasera provo subito!!!
    In questi giorni sto facendo le mega pulizie di primavera...e ti dirò,di rilassarmi ne avrei proprio un gran bisogno!
    A stasera dunque...
    Grazie
    Ciaooo
    Simo

    RispondiElimina
  4. Ciao Ely!
    Grazie per essere passata nel mio blog...ti faccio i miei complimenti per il tuo...vedo che siamo dello stesso segno zodiacale, quindi la creatività non ci manca!
    Un saluto Carla

    RispondiElimina
  5. quanto è vero ely ... diciamo che anche il solo rumore chel'acqua fa, rilassa il corpo e la mente!!!
    C'e' un premio per te tesoro, passa quando vuoi a ritirarlo!
    Un bacio gigantissimo sulla guanciotta :)
    taty

    RispondiElimina
  6. Wow, questa cosa la devo assolutamente provare!

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Ely!!! Come stai??? prima di strapazzolo di coccole, poi ti dico che mi tuffo nel pediluvio...ma sai cosa mi immagino...in questo periodo la nostra famiglia ha bisogno di riti che ci uniscono...e allora mi immagino che domenica me li porto tutti in gita e alla sera faccio un grande pediluvio di gruppo!!! Chissà se mi prendono per matta!smuacks

    RispondiElimina
  8. ciao Manu, davvero penso che rilassando i muscoli, forse per le emicranie muscolo tensive aiuta :-) sono felice che tu venga a trovarmi :-))

    Ciao Rosy guarda io ero molto scettica ma funziona come tutte le cose se fatte regolarmente :-)

    Brava Simo io le pulizie di primavera...ehmmm le faccio diciamo ogni 2-3 anni....

    Carla il piacere è tutto mio e ti faccio il mio benvenuto!!!, io sono nata il 26 maggio e tu?

    Taty ma quanto ti voglio bene...
    mi hai commosso....
    grazie ora penso a chi passarlo :-))

    Spilucchina prova e vedrai!!!!

    Lo guarda che ci ho pensato anche io e il pediluvio l'anno scorso lo abbiamo fatto in una laghetto formato da una cascata una cosa meravigliosa!!!!
    un grosso abbraccio anche a te cara!!!

    p.s. stò fatturando ho preso una piccola pausa :-)))

    RispondiElimina
  9. Grazie mille per la visita!!!!!
    Ti linko immediamente cosi verrò spesso a fari visita!

    Baci

    RispondiElimina
  10. Io sono sempre di corsa, ma ci sono dei giorni in cui un bel pediluvio mi servirebbe soprattutto se gli effetti benefici di cui parli sono veri!
    Ciao,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  11. mi hai fatto sorridere, grazie Ely!

    RispondiElimina
  12. quanta verità c'è in quello che scrivi sul pediluvio....devo decidermi di farlo anche io tutte le sere...:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  13. ottimo consiglio...penso proprio che lo seguirò ;-)

    RispondiElimina
  14. Hai ragione... auto-coccole: basta poco, a volte. Acqua calda, quindici minuti tutti per te... che lusso!

    RispondiElimina
  15. anche io ci provo;
    io la sera invece mi faccio di the verde oppure di tisane di melissa...
    al pediluvio non avevo mai pensato

    RispondiElimina
  16. Morettina, grazie ricambierò volentieri le visite :-)

    Aiuolik, te lo consiglio davvero è rilassante e ti trovi un pò di tempo solo per te stessa :-))

    Cinzia ne sono contenta!

    Annamaria, Polinnia Claud, provate e poi mi direte ma dovete essere costanti mi raccomando!!!

    Popa un bel pediluvio con tisana :-)))

    RispondiElimina
  17. Si il pediluvio è proprio un toccasana! Bisogna proprio trovare il tempo, perchè ogni tanto è giusto pensare anche a noi stesse. Ely io sono nata il 1° giugno.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  18. Si il pediluvio è proprio un toccasana! Bisogna proprio trovare il tempo, perchè ogni tanto è giusto pensare anche a noi stesse. Ely io sono nata il 1° giugno.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  19. Scusa il doppio commento, eh si vede che sono nuova.
    Ciao

    RispondiElimina
  20. uhhhhh Ely...che mi lasci così senza news sul pane?

    RispondiElimina
  21. ciao tesoro, stasera ho finito ora la cucina, ma non te ne andare perchè ho una sorpresa per te... tra poco la svelo, e il pane è lievitato bene e ora ho acceso il forno perchè tra poco lo metto, poi ti saprò dire, mi pare tutto ok! ho anche un risutin da postare finisco di piegare la tovaglia e arrivooooooooooooo
    basos

    RispondiElimina
  22. ciao Carla no problem meglio due che niente :-)))

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!