Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Riso venere in insalata e libro al seguito....



Giornate di fuoco???? giornate di super fuoco!!! ma ancora per poco, sabato ufficialmente le scuole elementari e medie chiudono i battenti e la materna invece a fine mese, ma quella non è un problema, dobbiamo tener botta ancora per una settimana tra consegna schede e pizze varie poi è finita!!!!
Bene ricetta quindi semplicissima, super veloce e accompagnata dall'ultimo libro che ho letto... 
A me piace mangiare leggendo, è un vizio che ho da sempre e se prima di sposarmi lo facevo con la mia mamma, lei si leggeva gli Harmony (niente commenti per favore) io mi leggevo i miei romanzi, bello ho brutto che sia questa cosa mi è rimasta e così quando sono a casa da sola a pranzo lo faccio con molto piacere, quindi un piatto veloce e leggero che non devo neanche guardare, basta usare il cucchiaio ed è fatta e via a sognare nelle pagine dei libri...

Nota quando preparo questi piatti non peso nulla e vado a occhio e per non sbagliare metto ogni singolo ingredienti in una ciotolina così i commensali scelgono quello che più gli piace, e non mi sento più dire: " i semi non li voglio, l'insalata non mi và..", ognuno si crea il suo piatto.

Ingredienti per una persona:

50 gr di riso Venere
tonno naturale
cipolla a fettine
insalata rossa e verde
carote a julienne
2 cucchiai di semi vari (sesamo, lino, zucca ecc.)
1 cucchiaio di olio EVO
limone a piacere


Preparazione: fate cuocere il riso in una pentola capiente e in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolate e lasciate raffreddare, condite a piacere con tutti gli ingredienti.
Non è neanche una ricetta a pensarici bene, ma è così buono e completo che ve lo consiglio davvero!



E questo libro? vogliamo parlarne? un autentica scoperta.... letto su consiglio della mia bibliotecaria del cuore, dovete sapere che nel piccolo paese dove vado in villeggiatura d'estate c'è una biblioteca carina carina, con una bibliotecaria splendida che ama i libri e che se conosce persone con le quali confrontarsi (vi pare che la sottoscritta si lasci sfuggire un occasione cosi?) consiglia e accetta consigli, mi lascia i libri più del dovuto perchè tanto non li cerca nessuno e se li cercano mi chiama a casa.. .direi che è splendida no? ebbene l'ultima volta mi ha consigliato questo libro che aveva appena finito di leggere... come descriverlo? avventuroso, emozionante, impossibile, sorprendente... bellissimo leggete la trama...

Guillaume Musso - Chi ama torna sempr indietro -

"Elliott è un uomo di successo. Sessantenne, è un chirurgo di fama, vive a San Francisco e la sua vita privata ruota tutta attorno all'adorata figlia Angie. Un'unica ombra in questo quadro perfetto: Ilena, il suo grande amore, lo ha lasciato solo trent'anni addietro, morendo in un tragico incidente. Un dolore immenso che nemmeno il tempo ha saputo lenire. Per una strana combinazione di eventi, un giorno gli viene data l'occasione di tornare indietro negli anni Settanta, quando era un giovane medico ambizioso e idealista, entusiasta della vita e del proprio lavoro, e perdutamente innamorato. Immerso in quel magico momento di felicità, Elliott si confronta con il passato vivendo intensi momenti di rimpianto e di passione. Purtroppo una scelta dolorosa lo attende: ora sa che un suo semplice gesto potrebbe salvare Ilena e modificare per sempre il corso di quel destino crudele, ma compierlo significherebbe dover rinunciare all'altro grande amore della sua vita: la figlia..."

non vi dico altro ma vi consiglio di leggerlo, lo farete tutto d'un fiato come è capitato a me... 

54 commenti:

  1. ricetta mitica! del libro...non so di Musso ne ho letti due e non mi sono piaciuti un granchè..per gli harmony invece, faccio outing: ...durante un'estate al mar rosso avevo finito le scorte dei miei libri e avevo trovato vari harmony nella hall...che fare??? li ho presi e ..letti!! bè, mi sono "appassionata" alla saga degli spencer !!! che però non ho più trovato da nessuna parte e...ho un pò di vergogna chiederlo all'edicolante!!! :-))) quindi sono per la lettura "libera" : vale tutto!!! ti abbraccio forte!!!

    RispondiElimina
  2. Geniale la cosa di mettere gli ingredienti nei piattini in modo che ognuno faccia quello che vuole...così si mette daccordo tutti ;) io adoro il riso venere e questa bella insalata mi ispira molto!

    Anche io sono una lettrice accanita, ma non quando mangio, preferisco spaparazzata sul divano. Sai che la trama di quel romanzo mi ha intrigata assai? me lo segno per la prossima passata in biblio.

    RispondiElimina
  3. ecco, ho trovato come smaltire del riso venere che qui amano poco...^^

    (il libro lo metto in lista, ne ho un tot...e poco tempo, uff...)

    RispondiElimina
  4. Ti capisco riguardo il piacere di leggere mangiando. Anche io lo faccio sempre, spesso.. Mi ciberei di libri. Ne finisco uno e ne inizio subito un altro. E' proprio una mania.
    Bella ricettina, fresca fresca. L'unica cosa che ometterei è la cipolla (che proprio non riesco a mangiare).

    RispondiElimina
  5. Ma che bella questa insalata di riso, fresca e gustosa!!! Baci

    RispondiElimina
  6. mia mamma faceva anche lei cosi nettendo tutto in ciotole separate e ognuno si sceglieva le sue cose preferite, bella l'insalata e bello anche il libro con le scelte terribili... insomma preferisco le scelte del cibo!
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Non so perchè ma leggendola mi sono venuti in mente i germogli di soia... come ce li vedresti dentro?
    Ciao ciao
    Sylvia

    RispondiElimina
  8. Ciao Ely, il riso venere è uno dei miei risi preferiti...poi con tutto quell'intruglio e in particolare i semi oleosi (non vivo senza!) è proprio gustoso :-P

    Il libro sembra davvero avvincente, che bello che hai la bibliotecaria che ti coccola, anch'ioooooo!!!

    Baci pupattola :-)

    P.S. ma dove sei in villeggiatura?

    RispondiElimina
  9. appena arriva il sole ( adoro leggere mentre me ne sto al sole, all'aria aperta!)
    i libri nn mi bastano mai :) ora sto leggendo le figlie del libro perduto e proprio oggi ho fatto una bella scorta di libri: racconti di pane, fragole e champagne, la cucina di bahia, vino patate e mele rosse, letture leggere per la bella stagione :)
    ho visto che stai leggendo La bottega dei desideri, nn vedo l'ora di leggerlo!!
    baci!

    RispondiElimina
  10. Grazie, io me lo segno...chissà quando riuscirò a riprendere le mie letture se vado avanti di questo passo............
    vabbè..
    Mi hai dato un'ottima idea per l'insalata di riso...ciotoline separate, così ognuno se la condisce come vuole..ma sei geniale!!!!!!!
    baciii

    RispondiElimina
  11. Carino, alimentavi così insieme,mente corpo e anima!

    Il riso venere mi piace moltissimo, la cipolla? Quella dolce di tropea mi fa impazzire e come dico sempre...di più ^_*

    Bella trama passionale e malanconica...
    baci

    RispondiElimina
  12. Ci credi che non l'ho mai mangiato il riso venere?? dovrò rimediare.. mi piacela tua idea! smack!!!:-D

    RispondiElimina
  13. Slurp! Non preferisco il tonno che non mangio perchè mi fa impressione ma per il resto amooooooooooooo questa ricetta!

    RispondiElimina
  14. Bella l'idea delle ciotoline, anche da me ci sono gusti differenti... E anche io, le poche volte che mangio da sola, amo mettermi a tavola con un bel libro. Lo faccio spesso a colazione, quando tutti sono via e c'è silenzio. Ciao e buona fine scuola!!

    RispondiElimina
  15. ottimo piatto, complimenti!!!!

    io leggo molto.... ma preferisco non leggere mentre mangio..... potrei ritrovarsi a mangiare/leggere per alcune ore....eheheh!!!!

    ciaooooo

    RispondiElimina
  16. ti immagino sai Ely, seduta comoda comoda con il tuo libro e il piatto di riso vicino a te, tu che mangi e leggi e assapori il gusto del riso e delle parole...bellissima immagine, di grande serenità!

    :-)

    RispondiElimina
  17. adoro il riso venere!!!questa insalata è davvero ottima!baci!

    RispondiElimina
  18. L'idea di mettere gli ingredienti a parte te la copio così ognuno si fa il suo piatto autarchico.
    Ah, io leggo a colazione, caffè e libro sono perfetti per aprire la giornata.

    RispondiElimina
  19. Anch'io quando mangio mi devo rilassare, ma non riesco proprio a leggere, penso solo al piatto che ho davanti e a niente più!
    L'idea di separare i condimenti è davvero geniale, invece di fare le varie divisioni, si risparmia un sacco di tempo! Bravissima :)

    RispondiElimina
  20. Il libro non lo conosco, ma mi sa che non é il mio genere..ma la ricetta si!eheh..bravissima!

    RispondiElimina
  21. questo è il mio genere di libro..:)lo voglio leggere...e voglio pure il tuo risotto buonissimo..:D

    RispondiElimina
  22. Ottimo piatto, eccellente presentazione. Complimenti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  23. Cucina e letteratura.....come ben sai le mie passioni!!! Mi piace che si parli di libri, sempre e comunque, gusti personali a parte. Il riso venere è fantastico pure lui, insomma Ely, che ti manca, sei una donna 10 e lode!!

    RispondiElimina
  24. come ti capisco.. feste di fine scuola. recite... compleanni e saluti vari.. un vero lavoro.. il riso è stupendo!!!

    RispondiElimina
  25. Bellissima e fresca ricetta Ely! Non so se troverò il riso Venere qui...ma mi sembra di averlo intravisto! Bacioni

    RispondiElimina
  26. Che bella insalata di riso...con tutti quei semini!!!...Anche io sono una divora libri e quando il libro mi acchiappa non c'è pausa pranzo che tenga...si va ad oltranza!!!Bacio

    RispondiElimina
  27. L'insalata è interessante,non ho mai provato il riso venere,lo voglio provare.
    Per quanto riguarda il libro appena lo trovo lo prendo,conosco lo scrittore e mi piace.
    Ciao e buonanotte.

    RispondiElimina
  28. La tua insalata deliziosa, io adoro il riso venere...grazie per i consigli di lettura..sei proprio "speciale" :-)

    RispondiElimina
  29. Une salade qui me plait beaucoup.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  30. Mi piace il riso venere in insalata!Proverò la tua ricetta!
    Buona notte!

    RispondiElimina
  31. Fantastica la tua idea! Ho giusto del riso venere in casa!!!!!
    Ultimamente non riesco più a trovare il tempo per leggere... grave!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. Ciao cara, l'insalata è molto veloce e gustosa...per quanto riguarda il libro, dalla trama mi piace molto, e sono curiosa di leggere quale scelta farà il protagonista!!!! grazie dell'idea e della ricetta!!!! un bacio

    RispondiElimina
  33. Ottima ricetta che proverò senz'altro...
    Anche a me piace molto leggere, magari seguo il tuo consiglio e provo a vedere se questo libro potrebbe interessarmi!
    A presto
    Viola

    RispondiElimina
  34. ricetta veloce ma gustosa e poi il contrasto dei colori ti invita ad assaggiarlo, mi sono segnata anche il libro... qui al mare sto' leggendo parecchio, nn ne detto possa essere il prossimo! ciao

    RispondiElimina
  35. une salade remplie de saveurs et parfaite pour les jours ensoleillés
    bon weekend

    RispondiElimina
  36. ricetta fresca e veloce...grazie!!
    ciao

    RispondiElimina
  37. Ho letto quel libro è bellissimo come tutti quelli di questo autore,anche se è strano e inverosimile,è il significato che è profondamente vero.Ti consiglio di cercare gli altri e di leggerli,sono tutti belli.
    Il tuo piatto è molto bello scenograficamente,sarò una dei pochi che non hanno mangiato ancora il riso venere.

    RispondiElimina
  38. Ciao Ely...tutto quello che e' riso e' mio !! gluten free naturalmente !!
    Il libro lo cerchero'...accidenti che dilemma per il protagonista...
    Baci da Sud..
    Simonetta

    RispondiElimina
  39. ho letto con il viso... appoggiato alla mano e pensavo,difficile scegliere, mah! per l'idea dei singoli ingredienti ..ora è anche mia, grazie
    ciao un abbraccio a presto e buona domenica :)

    RispondiElimina
  40. Mi mnca solo l'insalata rossa .... ma il resto c'è ..per cui..
    Non conosco questo autore ma mi semvbra interessante.
    Per il momento mi sono impelagata nei racconti di Cechov..
    Baci

    RispondiElimina
  41. che splendido blog, grazie del commento al mio post... anche io ti aggiungo subito tra i miei preferiti!!! bravissima...
    questo piatto lo segno subito, davvero delizioso!

    RispondiElimina
  42. un bel piatto estivo,adatto al caldo di questi giorni!anche a me piace leggere mentre mangio...è molto rilassante...non conosco l'autore che citi,prendo nota,felice domenica
    antonella

    RispondiElimina
  43. Ciao Ely bella la ricetta molto fresca, complimenti, io legge prima di dormire e va a finire che mi addormento sempre dopo 5 pagine e sogno ciò che ho letto.
    Non so se lo leggerò mai ma me lo segno.
    Buon week end

    RispondiElimina
  44. Anche io amo leggere mentre mangio.e anche a me piacciono queste insalate dove possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia e ai nostri gusti...ciao Ely :-)

    RispondiElimina
  45. Anch'io quando son da solo mangio leggendo - e con un po' di musica classica in sottofondo ;-)

    RispondiElimina
  46. Stessa abitudine!!!! Quando sono da sola mangio leggendo un bel libro!!!! L'unico altro posto in cui lo posso fare in pace è il bagno.... !!!!! Cosa leggo? Di tutto basta che la trama mi sembri interessante che mi tuffo in una nuova storia!!!
    La ricetta è veramente invitante e sicuramente ti ruberò l'idea!!!
    Un bacione giulia

    RispondiElimina
  47. Ciao Ely grazie dei buoni consigli !!Vedrai che prima o poi ....Un bacio cara !Sandra

    RispondiElimina
  48. Cara, questa insalata di venere è semplicemente deliziosa!!!!!
    Grazie per il consiglio lo compro subito e poi ti faccio sapere.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  49. Molto democratica Ely ;D!! Così nessuno si lamenta. Bel piatto che in giornate di caldo afoso va benissimo.
    Carino anche il libro consigliato ;D. Leggere é sempre un viaggio in mondi diversi, con prospettive differenti dal proprio vissuto, ma che ci dà occasione di vivere immedesimandoci nei protagonisti. Una vera evasione dalle cose di ogni giorno... Ma a tavola non mi permettevano di farlo. Il posto più tranquillo per me é il giardino o il ..... (no questo non te lo dico ;D) Un bacio cara!

    RispondiElimina
  50. grazie come al solito a tutti, questa settimana è stata un pò particolare, feste di scuola, un gran mal di testa e la morte di una cara parente... quindi non sono riuscita a passare e commentare come avrei voluto! un grazie ed un abbraccio ancora a tutti voi!
    Ely

    RispondiElimina
  51. cioa Ely anch'io facciocome te nelel cene in casa..porto tutto a tavolo e ognuno mette nel riso quello che più gli paice ...una cena gioco..
    riso venre ottimo!

    RispondiElimina
  52. la ricetta me gusta, le tue foto ancor di più!
    da quando ho blog e mille hobby creativi leggo sempre meno, spero di recuperare sotto l'ombrellone! :S
    un bacio

    RispondiElimina
  53. Io non riesco a leggere, mentre mangio: mi distraggo e non riesco ad assaporare bene i cibi e uan simile bontà merita attenzione :))

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!