Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Violetta e Loretta la coppia perfetta...



Violetta era una dolce patata viola cresciuta nei campi freddi della Valsassina, le piaceva quella zona, d'estate si stava al fresco nonostante il sole e d'inverno, quando la neve scendeva abbondante lei e le sue sorelline riposavano al calduccio sotto terra. Quando il raccolto era sufficiente il contadino le portava dal fruttivendolo e rimanevano in bella vista fino a quando, qualche fantasiosa cuoca non chiedeva al commesso "scusi sono patate viola quelle? e alla risposta affermativa del simpatico ragazzo si aggiungeva il sorriso a 72 denti della dolce e rotondetta signora... 

La fortuna volle che quel giorno Violetta incontrò lo sguardo adorante della mamma Ely, era entrata per la solita spesa settimanale di frutta e verdura, e aveva notato le patate viola, Violetta capi subito guardando negli occhi la mamma in questione, che avrebbe fatto di lei qualcosa di speciale con la sua fantasia, accontentato il palato di grandi e piccini. Ne fu contenta anche perché una volta a casa, sul tavolo della cucina incontrò Loretta, una piccola polpettina che avrebbe creato con lei la coppia perfetta. Le due amiche cominciarono a chicchierare nell'attesa di essere preparate, nella cucina di Ely, così si chiamava quella disordinata ma accogliente stanza stava succedendo qualcosa, una cipolla venne affettata, il brodo era pronto, Violetta capì che ora doveva dare il meglio di se, salutò Loretta, che in quel momento grazie allo zenzero che era presente nell'impasto comincio a starnutire, con la certezza che l'avrebbe incontrata ancora... Anche Loretta aveva quella certezza... l'olio nella padella sfrigolava e un buon profumino si stava diffondendo nell'aria... era il momento di fare un bel tuffo... 

L'atmosfera era tranquilla, in cucina tutti si davano da fare, Violetta assorbiva il brodo per potersi insaporire meglio e Polpetta stava facendo di quei salti che neanche la campionessa mondiale di tuffi sapeva fare. Tutto era pronto, con un mixer ad immersione che faceva un po' di solletico, Violetta si trasformò in una dolce e profumata crema, fu messa in una elegante cocotte e Polpetta abbronzata come non mai fu messa in riga su un lungo stuzzicadenti insieme alle sue sorelle, ed essendo la prima della fila  poté riabbracciare subito Violetta... la sua crema l'avvolse e per un momento tutto si fermò.... Violetta e Polpetta si erano ritrovate... che grande gioia per le due amiche condividere quel prezioso momento e che piattino delizioso ne era uscito... chissà se i bambini che abitavano in questa casa avrebbero apprezzato lo sforzo delle due amiche....


Ingredenti per la crema di patate viola:
700 gr di patate viola biologiche
1 cipolla bianca
1 litro circa di brodo vegetale
yogurt bianco 

Ingredienti per le polpettine:
500 gr di carne macinata mista
1 uovo
Una dose abbondante di pecorino saporito
sale e pepe q.b.
1 cucchiaino scarso di zenzero in polvere
due cucchiaini di prezzemolo fresco tritato

In cucina con me:


Preparazione:
Per la crema di Violetta:
Sbucciate e lavate le patate e le cipolle, tagliatele a tocchetti e mettetele in una casseruola con l'olio, fatele rosolare per qualche minuto e aggiungete il brodo vegetale, fate cuocere pian piano. Io non aggiungo sale perché il brodo lo preparo con il dado fatto in casa quindi è già saporito al punto giusto. Se serve aggiungete più brodo. Quando sarà pronta riducetela in crema con un mixer ad immersione. Quando impiattate aggiungete a piacere dello yogurt bianco fresco.


Per Loretta la polpetta e le sue sorelle:
In una ciotola impastate la carne macinata, l'uovo, il pecorino, lo zenzero e il prezzemolo, assaggiate e se è necessario aggiungete il sale e il pepe. Con il palmo della mano preparate delle piccole polpettine della grandezza di una noce. Friggetele nell' olio bollente e poi asciugatele con della carta da cucina per togliere l'olio in eccesso. Infilzatele su di uno stecchino e servitele con la crema.


Ma vediamo un po' come va a finire questa favola....
I bambini che abitavano in quella casa, rientrarono da scuola per il pranzo e sentirono uno buon profumo già sulle scale del condominio. Entrarono e chiesero alla mamma se era opera sua... Sulla tavola apparecchiata Violetta e Loretta sfoggiavano tutta la loro cremosità e la loro croccantezza... Che piatto prelibato, penso il maggiore, che piatto originale e colorato penso il mezzano, ma la più furba la piccolina si stava già mangiando tutte le polpettine. Violetta e Loretta avevano raggiunto il cuore di questi bambini, grazie anche alla loro mamma che aveva creato questa ricetta con fantasia e con la voglia di far provare ai suoi bambini un ingrediente per loro nuovo ma molto molto gustoso, che con la compagnia di Loretta ha creato davvero la coppia perfetta!

Con questa ricetta partecipo con molto piacere al contest di Letizia "A prova di bimbo"


E partecipo con gioia al contest delle (st)Renne Gluten free
di Stefania

78 commenti:

  1. Ormai queste patate viola mi perseguitano, più le vedo più le vorrei :-(
    Bellissimo tutto, ELy, a partire dal post!

    RispondiElimina
  2. Fortissima :) Con delle storielle così simpatiche convinceresti anche il più reticente dei bambini a non fare capricci, con buona grazia delle mamme! Le patate viola finalmente l'ho adocchiate anche qui la scorsa settimana. Alla prossima occasione non mancherò di far loro la festa ^_^ Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Buongiorno
    Bel piatto,molto scenografico.

    RispondiElimina
  4. Bellla storia e bellissimi colori.....E` sempre difficile far assaggiare ai bambini qualcosa che non conoscono....complimenti.
    francesca

    RispondiElimina
  5. ohhh ma che bella la storiella :-)
    ricetta davvero interessante, la parenti di violetta non le ho mai provate :-)

    RispondiElimina
  6. mai provate le patate viola devo provvedere mi hai fatto venire una voglia!!!! un piatto da far invidia ad uno chef!! brava!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Una favola perfetta per un piatto che ingolosisce i bimbi e non solo ;) Buongiorno Ely!

    RispondiElimina
  8. Che bella favola, l'ho letta più che volentieri pur avendo qualche annetto di più, ma chi dice che le fiabe siano solo per i bimbi? Scrivi proprio bene! Mi piacciono tutte le foto, ma il primo piano di Violetta è spettacolare. Ahh, non dimentichiamo la ricetta, molto sfiziosa, appena mi ricapitano le patate viola te la copio. Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
  9. Ely,leggiamo sempre con molto piacere i tuoi post,questo è una bellissima favola. Non abbiamo mai visto le patate viola, ci piacerebbe molto provarle. Anche ai nostri figli piacciono molto le polpette. Baci

    RispondiElimina
  10. ciao Ely
    incredibile patata e bellissima e divertente storiella! Brava!!!!
    baci e buona settimana

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia per occhi e palato!

    RispondiElimina
  12. Ehi Ely, che bella storia d'amore e d'amicizia! Per incompatibilità con l'altra protagonista, faccio il tifo per Violetta! Ancora non ho mai cucinato patate viola... sarà arrivato il momento???

    RispondiElimina
  13. bella la favola, bella la presentazione, grande la ricetta!

    Spery di "babà che bontà"

    http://patespery.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Una favola per un piatto da favola amica mia sono proprio un incanto e sai che bontà!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  15. che bella storia!!!!!!!
    E che meraviglia quelle patate, mannaggia, qua non le trovooooo

    RispondiElimina
  16. Molto tenera la favoletta... violetta e polpetta sarebbero un'accoppiata vincente anche a casa mia. Bravissima Ely!!!!!!! Buon inizio settimana, un bacio ;-)

    RispondiElimina
  17. tesoro mio, sono senza parole... colori bellissimi, chissà che profumino...e non oso immaginare che sapore!!!!! mi autoinviterei....

    RispondiElimina
  18. ammetto la mia scarsa conoscenza..mai visto le patate viola! evviva il web evviva la Ely!
    felice settimana monica

    RispondiElimina
  19. Ma che belle storia!!!! bellissim le patate vuiola.. non ne ho mai viste in giro però!!! Buonissime le tue polpette... baci e buon lunedì ;-)

    RispondiElimina
  20. SEI UN MITOOOOOO!!!!!!
    ahahahahah bellissima la storiella!
    Un abbraccio Ely cara!

    RispondiElimina
  21. ELy mi hai donato un vero CAPOLAVORO, da ogni punto di vista....commossa e gioisa la aggiungo alla lista del contest.

    Un bacione anche alle due "protagoniste" indiscusse di questa superba ricetta ;-)

    RispondiElimina
  22. ma che storiella carina, bellissima fine di Violetta, adoro quel colore. Buona settimana

    RispondiElimina
  23. Accidenti sei un vulcano in eruzione!! Ora anche le favole!! bellissimo leggerti in questo post,complimentissimi!!!
    Elisabetta

    RispondiElimina
  24. Una storia deliziosa, una creazione deliziosa, una cuoca deliziosa, una persona deliziosa.
    Sei grande! (e non mi riferisco alla "signora rotondetta")
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  25. Sei bravissima...un'ottimo incontro il tuo e quello presentato...buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  26. Sono d'accordo: in questo post è tutto bellissimo. Colori, parole, foto, sfumature, ricette...Brava, di più...Un abbraccio e buona settimana
    simo

    RispondiElimina
  27. La prima volta che vedo le patate viola, complimenti per il piatto!

    RispondiElimina
  28. Ely, che incanto questo piatto! il mix di colori e le tue foto sono spettacolari, complimenti davvero!

    RispondiElimina
  29. deliziose le fotografie.. accostamento cromatico davvero d'effetto, sarei curiosa di assaggiare la cremina!

    RispondiElimina
  30. Intanto (ma che lo dico a fare!) complimenti per la presentazione. E poi per l'idea dello yogurt nella crema, che voglio proprio provare! Ottima ricetta, ottimi accostamenti. Buon lunedì :)

    RispondiElimina
  31. patate viola!!!!O-o....bellissimo colore....le avevo viste una volta in qualche altro blog ma devo dire che tu hai saputo rendere onore a questo colore insolito per le patate!...sono proprio curiosa di sapere se il sapore e' proprio lo stesso.

    RispondiElimina
  32. Ely, sei straordinaria, come sempre o dovrei dire più di sempre stavolta? Per tutto davvero, la bontà della ricetta, le tue foto meravigliose (come fai? son sempre bellissime) e poi soprattutto l'amore ed il grande cuore di mamma che traspare in ogni tua preparazione e questo è in assoluto ciò che mi piace di più di te!! la storiella è davvero carina esono certa che nessun bimbo saprebbe resistere a questo delizioso piattino preparato con tanto amore! In bocca al lupo per il contest!!! Ti abbraccio! ^___^ Any

    RispondiElimina
  33. Ely mi hai fatto morire!!! La storiella è deliziosa e l' hai saputa raccontare con una dolcezza e semplicità infinita....Bellissima quella zuppa colorata e le polpettine devono essere deliziose!! Brava come sempre...Un bacione cara e buona settimana!

    RispondiElimina
  34. Grazie cara Ely per questa storia d'amicizia!
    Direi proprio che mi hai dato una bella lezione ,-) Ma ricorda che errare è umano se dovesse capitare anche a te amica mia :-))
    ♥ isa ♥

    RispondiElimina
  35. Devo trovare le patate viola! E questa ricerca ha un carattere di urgenza! Questa ricetta è una meraviglia per colori e sapori e come dare torto alla tua bimba più piccola?! Un bacio

    RispondiElimina
  36. ma quanto sono belle,queste patate viola,Ely!!e che tenera,la tua storiella!!!hanno incontrato la persona e la fantasia giusta!!!hai preparato un piatto golosissimo e molto gradevole alla vista!!complimenti e bacioni,cara ;0))

    RispondiElimina
  37. Complimenti Ely per la tua fantasia, per la dolcezza...e per la golosissima ricetta!
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  38. Cara Ely,il racconto è stupendo e la ricetta altrettanto !! Buon inizio settimana, Carolina

    RispondiElimina
  39. Che bello il rcconto!!
    ma diciamoci la verità..che fatica pulire qst patate, sono così piccole e biturzulute..io devo provare a farci gli gnocchi!!

    RispondiElimina
  40. bello....racconto e ricetta, anche se il macinato non lo amo.....e la presentazione e' stupenda.baciotti da maria

    RispondiElimina
  41. Bello e scenografico il tuo piatto Ely!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  42. Ely mi piace troppo il modo in cui hai raccontato la ricetta!! Dalle mie parti non le ho mai viste, chissà come sono, sarei troppo curiosa di provarle... un abbraccio Ely

    RispondiElimina
  43. Non sapevo dell'esistenza di una patata viola! fa una crema di uno splendido colore! mi piace davvero tanto la tua presentazione e la tua ricetta!! bravissima come al solito e grazie per avermi fatto scoprire questa patata dal bellissimo colore, ora dovrò solo trovarla!

    RispondiElimina
  44. Che bel piatto originale! Presentato benissimo e sicuramente anche golosissimo!

    RispondiElimina
  45. Non è la prima volta che vedo queste patate viola in giro per i blog ma non le trovo al mercato :(
    Mi intriga molto affondare una bella polpettina in questa dolcezza cremosa viola, mi lecco già i baffi, figurati!

    RispondiElimina
  46. Ely! Bravissima come sempre! E' la prima volta che vedo queste patate viola! Bellissimo piatto!

    RispondiElimina
  47. Ma che simpatico questo post Ely! E le patate viola? Mi incuriosiscono tanto, devo assolutamente andare alla loro ricerca, questa volta davvero!!! bacioni

    RispondiElimina
  48. La crema violetta con la macchia bianca al centro è splendida....simpatica la storiella... bacioni
    elena

    RispondiElimina
  49. già avevo visto la foto, e non ho parole!!!!!!! bella e fa venir fame, baci.

    RispondiElimina
  50. Non sono ancora riuscita a trovare le patate viola, mi gusto virtualmente la tua sfiziosa ricetta nell'attesa di avere anch'io il fatidico incontro :-)

    RispondiElimina
  51. la patata viola non la conoscevo ma è perfetta con quel suo bel colore per una ricetta favoleggiante !

    RispondiElimina
  52. La patata viola è bellissima non l'ho mai vista!!!
    Bellissimo post, la coppia è proprio perfetta e il tuo racconto così convincente che mi piacerebbe tuffare una polpetta in quella deliziosa cremina viola!!!
    Baci

    RispondiElimina
  53. Sono del sudamerica e là la patata viola si mangia molto ,ha un sapore particolare,ma cosi come polpette non le ho mangiato mai ,sarà il caso di preparare questa buona ricetta al più presto.Ottimo articolo. Daniela dicessione del quinto

    RispondiElimina
  54. La fiaba è bellissima e dolcissima :) e la tua ricetta è stupenda, anche qui in Germania le patate viola si trovano e abbastanza facilmente. Cavolo poi, le foto, meravigliose! Ma come fai. Mi sento annichilito, il mio ultimo post ha una foto tremenda! :(
    Non ci avevo mai pensato ad accompagnare una crema di verdure con le polpettine.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  55. che golosità, complimenti :) delle immagini meravigliose, verrebbe da tuffarcisi dentro! un bacio :)

    RispondiElimina
  56. ma sono spettacolari!chissà che buone!

    ps: riesci ad inserire i blog da seguire nel blog roll? io ancora no..

    RispondiElimina
  57. stavo guardando adesso come fare, perchè ho visto che non mi vanno neppure gli altri gadget..porca paletta!!!!!!!

    RispondiElimina
  58. quella crema ha un colore fantastico!!!
    molto carino il tuo racconto!!!!
    sei mitica
    ciaooooo

    RispondiElimina
  59. Nel racconto hai dimenticato quanto sarebbe felice Sonietta nel provare Loretta e Violetta ^_*
    Bacioni

    RispondiElimina
  60. Un bel raccontoe una ricetta strepitosa.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  61. ciao ely... colore e sapore, una ricetta molto invitante!!! e il racconto??? bello, l'ho letto sorridendo!!! BACI

    RispondiElimina
  62. non c'ho parole!!!! MITICA! :-)))

    RispondiElimina
  63. Grazie a tutti!!!!! Queste patate viola sono da cercare con il lanternino, io le ho trovate una volta sola e poi più.....
    Buona serata a tutti!!!

    RispondiElimina
  64. una polpetta tira l'altra...deliziosissime con quella cremina morbida viola

    RispondiElimina
  65. Fantastica ricetta!!! Le patate viola le ho trovate tempo fa e sono bellissime e buone!!! E con una storiella così, viene ancor più voglia di leggere e gustare!! Ciao ciao

    RispondiElimina
  66. MI piace questa ricetta, certo le patate violette non le conoscevo e dire che lavoravo col massimo esperto in Italia di questo tubero.....fantastici i colori. Ma come fai ad avere foto così luminose?

    RispondiElimina
  67. Ma che bello questo post Ely!!! sei bravissima con le favole! ma se vengo da te me ne racconti una prima di andare a letto? ^___^

    RispondiElimina
  68. ma che storia delicata e che fortuna incontrare una violetta così speciale mentre si fa la spesa!!! Fantastica anche l'immagine dei tuoi stupendi figli che già sulle scale sanno che sei tu la fata dei sapori! un bacione

    RispondiElimina
  69. Mannaggia ma solo io non riesco a trovare queste patate viola? Accipicchia, con questo piatto così invitante...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  70. mamma mia come m'inspira. ma dimmi una cosa dove le trovi le patate viola????? sono curiose.
    baci LAURA

    RispondiElimina
  71. Mi sono persa nella tua bellissima favola.
    Adoro le polpette, mi fanno venire sempre fame anche quando non ne ho. Non so resistere a quelle palline così gustose.
    Non ho mai provato le patate viola, in realtà non le ho neppure mai viste al supermercato.

    RispondiElimina
  72. :) bellissima questa storia! il piatto è decisamente colorato e di sicuro gradito! molto bello il colore della crema!

    RispondiElimina
  73. oh my god, quest me l'ero perso...quanto dare per river tea le mani qualche patata viola!! qui nn le trovo....un'accoppiata perfetta Violetta e Polpetta, ma il tutto grazie alle mani sapienti e magiche di Ely...! :-)

    RispondiElimina
  74. non le ho mai assaggiate le patate viola...sono davvero cusiosa di sapere che gusto hanno, poi sono bellissime anche solo da vedere :)

    RispondiElimina
  75. Mia cara, ma ci hai ripensato? Io la sto inserendo, ma fammi sapere! :)

    RispondiElimina
  76. davvero interessanti le tue ricette complimenti...vieni a trovarmi se ti va c'è anche qualcosa per te ! ciao Vivy ti lascio il link http://blog.giallozafferano.it/incucinaconpetit/che-bello-ho-ricevuto-un-premio/

    RispondiElimina
  77. wow, bellissime crocchettine, speziate e quella cremina viola.....peccato che non so assolutamente dove trovare le patate viola!!!

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!