Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Canederli con spinaci e gorgonzola

 

Il canederlo.... per il mio papà è stata una scoperta favolosa, me lo ricordo come fosse oggi... Da organizzatore delle gite del C.A.I, da buon organizzatore, le gite che proponeva durante l'anno  le provava sempre, e proprio da una di queste gite in Tirolo tornò con una scoperta: Il canederlo! Cercò di spiegarci cosa fosse, brutalmente ci sembrò uno gnocco di pane raffermo con lo speck, in brodo (non ci eravamo andati tanto lontano)... pensate che erano gli anni '80, internet e le ricerce di google non sapevamo cosa fossero... Così rimase nei suoi sogni per molti anni. Quando verso i 17 anni cominciai a comperare la mia prima enciclopedia di cucina a fascicoli, trovai il canederlo e così glielo preparai, mia mamma ostinatamente, non andava oltre i suoi brasati e arrosti e questo gnocco proprio non gli andava giù. Ricordo ancora la faccia estasiata del papy quando lo assaggiò.....
Così quando settimana scorsa una mail di Giacomo mi invitava  al“salotto” di “Casa Alto Adige/Südtirol a Milano” dedicato al canederlo assieme allo chef stellato Karl Baumgartner, e dove ci sarebbe stata anche una simpatica “cooking competition”, ho esultato sulla sedia e prima ancora di rispondere "si ci sono", ho telefonato al mio papà e gli ho detto la bellissima esperienza che avrei vissuto. La location è bellissima, Dream Factory a Milano, arredata per l'occasione con degli splendidi cuscini che mi sono rimasti nel cuore in stile Südtirol, la serata è estiva, piacevolmente tiepida e io da brava  "svegliona" quale sono arrivo all'appuntamento in anticipo, pensavo cominciasse alle 19.00 invece il mio turno era alle 20.00, poco importa oramai, mi guardo in giro cercando di non essere d'impiccio e assaggio e mi scaldo il cuore con un vino bianco meraviglioso, piuttosto forte.... Arriva Giacomo e ci presentiamo, poi conosco Uta Radakovich che giudicherà insieme a Karl Baumgartner i nostri canederli e Andreas Tschurtschenthaler tutti di Casa Alto Adige/Südtirol.
Qui sotto potete vedere uno splendido video dello chef  Karl Baumgartner, dove ci sono tutti i passaggi per fare i canederli, splendido credetemi!

 

Arrivano finalmente anche gli altri invitati tra cui tre blogger che non conoscevo ma che ho avuto il piacere di conoscere proprio in questa occasione, Valentina Colazzo - http://www.buttalapasta.it/, Manuela - http://www.frizzifrizzi.it e Giada Bellegotti - http://www.eatitmilano.it/.


Si chiacchiera, si beve e per fortuna si mangia qualcosina perché quel bianco fresco taglia davvero le gambe, ora arriva il grande momento.... Scegliamo il nostro compagno per preparare il canederlo più buono della serata, io e Giada ci guardiamo negli occhi ed entrambe puntiamo il gorgonzola e gli spinaci, perfetto scegliendo gli ingredienti ci siamo automaticamente scelte a vicenda e cominciamo a divertirci, ridiamo come due matte un pò di pepe e io comincio a starnutire, altro che cuoche qui facciamo le comiche...




I canederli sono pronti e ora la parola ai giudici, il nostro è il canederlo numero 2... E il canederlo numero 2 vince la grande sfida del canederlo, yeeeeeeeeeeeeeee, saltiamo e ridiamo, il vino ci aiuta parecchio e alla fine il nostro sudatissimo premio, un w.e. per due persone, uno per me e uno per Giada per la sagra dei canederli che ci sarà Vipiteno a settembre!!!! Ma ci pensate? Io sono felicissima e questo canederlo lo dedico tutto al mio papà!!!! Ora posso dirgli con orgoglio "papy ti preparo i canederli!"

Un grazie a Giada per essere stata la mia metà in questa splendida serata, un grazie di cuore a Giacomo per avermi invitato e un grazie enorme a tutto lo staff di Casa Alto Adige/Südtirol per avermi dato questa opportunità!

La ricetta che riporto qui sotto è simile a quello che abbiamo fatto io e Giada quella sera, dove ho pesato gli ingredienti vi indico le quantità, per il resto andate a occhio e a tatto, quando si impasta il tutto si capisce la consistenza che deve avere il canederlo. Sulla forma mi devo ancora allenare ma il gusto è paradisiaco!!!!

Preparazione per circa 30 canederli:
170 gr di pane secco
70 gr di pane morbido per toast
Spinaci già lessati a piacere
1 cipolla tagliata a tocchetti sottili
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
4 uova
100 gr di pancetta dolce a tocchetti
150 gr di Bontàzola Mauri
latte, sale, pepe, noce moscata q.b.
Farina bianca 00 Molino Rossetto q.b.

Per condire:
Burro
1 spicchio d'aglio vestito
qualche foglia di salvia
Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere


Con me in cucina:
Piatto rettangolare e porta burro La Porcellana Bianca

Preparazione:
In una pentola antiaderente soffriggete la cipolla con l'olio e lasciate raffreddare. In una capiente ciotola mettete tutti gli ingredienti, (tranne il latte e la farina) mescolate con le mani e aggiungete piano piano latte e farina, (se guardate il video davvero è tutto più semplice) aggiustate di sale e quando avrete ottenuto la consistenza esatta, l'impasto sarà perfetto per i vostri canederli, sembra difficile ma non lo è, credetemi. Lavatevi le mani e poi bagnateli con dell'acqua che avrete a portata di mano sul tavolo in una ciotola,  e formate i vostri canederli. In una pentola molto capiente portate a bollore l'acqua per cuocerli, salatela e fateli lessare per circa 20 minuti. Scolateli e conditeli con il burro e il Parmigiano.... Provare per credere sono favolosi, a tavola eravamo in 4 io ne ho mangiati 4 e il resto secondo voi dove è sparito?



Con questa ricetta partecipo al gustoso contest di Donatella
Io ♥ le verdure
Auguro a tutti voi una piacevole serata!

Domani sarò a Milano per il progetto Food Coaching Nestlé e a breve vi racconterò per bene in cosa consiste e che “food coach” sono io per la mia famiglia! Se intanto volete dare un occhiata cliccate sul link e leggete per bene!

67 commenti:

  1. Bellissima esperienza! ^_^
    E poi che buoni che sono i canederli! Devo provare a farli anche io, perché non li ho mai preparati.
    Buona serata ;)

    RispondiElimina
  2. Brava Ely!!! Ti sei davvero superata...Una bellissima esperienza e il vino credo ti abbia aiutata parecchio...Eri bellissima e molto disinvolta nelle vesti di chef-foodblogger!!! Brava, brava, brava!!! Canederli superbi...Un bacio!

    RispondiElimina
  3. che bellissima esperienza!!! questi canederli devono essere gustosissimi, non li ho mai assaggiati con gli spinaci, bacioni

    RispondiElimina
  4. Bravissima Ely, sembri molto disinvolta dalle foto. Questi canederli sono fantastici e poi amo il tirolo e non vedo l'ora di tornarci al più presto.

    RispondiElimina
  5. ma che bravaaaaaaaaaaaa! e poi, che bello, si vede che è stata una cosa divertente per te!!! bravissima, comunque, sì sì!
    hai imparato bene, a quanto vedo!!! magari, un assaggino (senza pancetta!!!) lo gradirei, solo per testare prima del tuo papà!!!

    RispondiElimina
  6. Anche tu vai di canederli? Ne ho postato una versione proprio oggi :) i tuoi sembrano buonissimi!

    RispondiElimina
  7. esperienza bellissima ma anche divertente da quello che vedo dalle immagini!:) per due estati consecutive abbiamo alternato il mare alla montagna e a Moena abbiamo gustato i canederli del posto.. buonissimi!non li ho mai preparati anche se ne sono stata tentata più volte.. i tuoi sono spettacolari! congratulazioni per il premio:) sempre alla grandissima!baci

    RispondiElimina
  8. Sono spettacolariiiiii (e qui giocavi "in casa mia")ma tu saresti eccellente in qualsiasi prova!!!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  9. Io li adoro, dopo una vacanza in Trentino, ho imparato a farli... Buonissimi, mi stanno mettendo fame anche a quest'ora!
    Complimenti per la magnifica esperienza! Un abbraccio Ely ;-)

    RispondiElimina
  10. Mi piacerebbe avere anche io tempo e opportunità per partecipare a qualche bella occasione del genere.

    Sembrano ottimi i tuoi canederli, io li ho conosciuti bene in Germania, di patate e anche di pane. Deliziosi.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. adoro i canederli.. li sto mangiando con gli occhi... che deliziaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  12. ma bella anche questa esperienza!!! ne collezioni una dietro l'altra.. sei fantastica e i tuoi canederli sono una goduria, mi hai fatto venir una gran voglia di farli!!! un bacione cara

    RispondiElimina
  13. Mmmmmmm....gustosissimi questi canederli. Grazie per la ricetta cara, la inserisco subito!

    RispondiElimina
  14. é la seconda volta che vedo i canederli oggi! mi ispira proprio farli :) bacione

    RispondiElimina
  15. Che bella esperienza e che bella soddisfazione!!!
    Buonissimi i canederli, non li ho mai fatti ma mangiati si e i tuoi sono super!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Tesoro é vai bravissima e che delizi a tuoi canederli...si vede che sono proprio una delizia e meritavi di sicuro la vittoria!!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  17. Devono essere buonissimi! Sinceramente nn ho mai provato a farli.
    Dovrò recuperare assolutamente.

    RispondiElimina
  18. Ma complimenti Ely!!! Adoro questi post che raccontano di insiemi e poi se nascono dei piatti favolosi come questo ben venga! Non li ho mai fatto ma ora mi metti voglia ;-)

    RispondiElimina
  19. Grande Ely, che bellissima esperienza e che canederli fantastici :) Non li ho mai assaggiati ma ne ho parlato con mamma l'ultima volta che è venuta a trovarmi, complice un servizio in TV. Quasi quasi seguo le tue dritte e la prossima volta che verrà le farò una sorpresa ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  20. Ma daiiiiiiiiiiii che bello che deve essere stato e quanta allegria!!!!!!! Che simpatica che sei cara Ely!!!!!! quanto entusiasmo...Mi piaci e mai assaggiati i canederli ma mi hai fatto venire una voglia...Un bacione

    RispondiElimina
  21. Complimenti cara Ely...davvero una bella esperienza e una splendida vittoria con i vostri canederli, in una serata credo fantastica...ciao.

    RispondiElimina
  22. Grandissima!!!! Troppo bella questa esperienza ed oltre ad aver participato divertendoti hai pure vinto... sei super!!!! Li devo provare a questo punto!!!

    RispondiElimina
  23. io li sapevo fare quelli con spek affettati vari
    ma questi mi sembrano stupendi li farò sicuramente
    e con burro fuso attimi, mi sà che ti rubo la ricetta grazie.

    RispondiElimina
  24. Ti chiameremo Lady canederlo, eheheheh!
    Scherzi a parte io li adoro e tu li hai preparati diìvinamente, con i profumi e i sapori che preferisco...bravissima, complimenti!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Brava Ely, sei semprala migliore!!! Bacioni

    RispondiElimina
  26. Che buoni i canederli...quando vado in montagna in Trentino non posso che mangiarne a quintali e portarmene una scorta a casa :P
    Complimenti per la vincita!!!! baci :)

    RispondiElimina
  27. Brava Ely…
    Una bella esperienza, la gente splendida e ottimo vino.
    Che volere di più! Saluti per il Buongustaio Papa! :]
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  28. Che bello!
    Deve essere stato proprio un piacere essere riportati al ricordo dei tuoi 17 anni e una delle prime sfide in cucina!
    Per fare felice il papà poi!
    Immagino quanto sia stato contento anche lui della tua esperienza ma soprattutto della tua vittoria!
    Complimenti!
    Un abbraccio Ely!

    RispondiElimina
  29. Complimenti Eli, bravissima!!!!!!! :-))
    Sfido io che avete vinto la sfida, quel piatto è strepitoso!! :-)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  30. Complimenti per i vostri vittoriosi canederli!!!Diciamo che dalle foto si intuisce che il bicchiere di bianco vi ha entusiasmato parecchio :-P

    RispondiElimina
  31. Ciao Ely! a quante belle iniziative partecipi...non vedo l'ora di provare questi canederli, complimenti per la vittoria!!!

    RispondiElimina
  32. bellissimo post Ely!!!
    adoro i canederli!!!! scoperti in sud tirol qualche anno fa ora li preparo quasi tutte le settimane!!!
    e che ho visto? la festa dei canederli a Vipiteno!!! devo organizzare un viaggetto!!!
    grazieeee!!!!
    ed ora mi vado a gurdare il libro che stai leggendo...ma è il seguito di Africa Social club?

    RispondiElimina
  33. Ma ci credi che io non li ho mai fatti??? eppure devono essere così buoni.. Mi piace questa tua versione. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  34. Ely, mi sto per sentire male dalla fame davanti a questi canederli....posso venire a pranzo?????????'' un bacione cara

    RispondiElimina
  35. Davvero una fantastica esperienza...come devono essere fantastici questi canederli!!!

    RispondiElimina
  36. Ciao Ely, ma sai che dovevo esserci anch'io e invece ero a Rimini quel giorno, per lavoro...che peccato, cosa mi sono persa accidenti...Cmq rimedio con la tua ricetta e il tuo reportage, bellissimi come al solito. Sai: è da stamattina che ti penso...alla fine sono stata BLOCCATA in ufficio e non ce l'ho fatta. Ti è arrivato il mio abbraccio virtuale???? ;-)
    baci simo

    RispondiElimina
  37. deve essere stata davvero una bellissima esperienza, complimenti anche per la riuscita della ricetta, e la foto è splendida!

    RispondiElimina
  38. Complimenti ...
    bella la ricetta la voglio provare non ho mai preparato i canederli
    ciao

    RispondiElimina
  39. complimentiiiiiiiiii Ely!!Grande!
    una vera bontà questo piatto!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  40. Ciao! piacciono moltissimo anche a noi e, avendoli provati anche agli spianci, sappiamo bene quanto siano gustosi! divini se accompagnati dal gorgo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  41. Amo i canederli... Questi devono essere buonissimi!
    Complimenti anche per le belle foto!
    Silvia

    RispondiElimina
  42. ciao Ely, che buoni, è da tanto che non li faccio e mi hai fatto proprio venire voglia di mangiarli.

    RispondiElimina
  43. ciao mai mangiati, ma devono essere buonissimi,provvederò quanto prima :)

    RispondiElimina
  44. intenditore il papà...
    io vado matta per questa delizia, e ti dico subito che ho salvato la ricetta per copiartela, come sono in procinto di copiare il tuo riso alla liquirizia...
    sei sempre al top!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  45. Spettacolo questi canederli... li vedesse mio marito, amante del gorgonzola, impazzirebbe...

    RispondiElimina
  46. i canederli mi ricordano la mia infanzia: mia nonna meli preparava sempre e io li adoro! lei condiva anche con burro e un pò di pane grattugiato pr renderli più "light" :-)))) complimenti per la meritata vittoria!! ti amndo un grande abbraccio e adesso vado a scoprire il link...

    RispondiElimina
  47. Ciao Ely, un'altra bella esperienza! Sono contenta per te! Io ho mangiato solo una volta i canederli e mi sa che come seconda volta provo i tuoi che secondo me sono meglio di quelli che assaggiai in montagna...). Bacioni (aspetto tue prossime avventure!), Mila

    RispondiElimina
  48. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  49. bravissima Ely, da una fuoricalsse come te mica mi aspetto di meno!! Scherzo, è sempre un grande piacere vincere, soprattutto quando a giudicare c'è gente che sa il fatto suo..
    Bella occasione questa circostanza :)!

    RispondiElimina
  50. Ebbrava la nostra Ely, pensa che nella vacanzina che hai vinto potrai mangiare canederli a gogo...ti invidio perche' a me piacciono molto.
    Dalle foto si vede che vi siete proprio divertite un sacco.

    RispondiElimina
  51. Ely ieri sera mi sono dedicata a guardare meglio i ltuo blog: un viaggio di serenità!!!e poi ho scoperto la possibilità di comprare on line l'oggetistica SHAB!!!Questa mattina era sveglia già con questo pensiero!!! Tu hai mai acquistato on line???

    Sui canederli che dire???Buoni sempre in qualsiasi salsa vengano proposti:very delicious!!!
    un kiss

    RispondiElimina
  52. mamma mia che buoni!!!! ne immagino il sapore...

    RispondiElimina
  53. Ma tu guarda che belle cose mi combina sta Ely! Prima se ne va a passeggio per le redazioni dei grandi giornali di cucina, adesso va passeggiando a cucinare canederli e neanche si contenta di cucinarli solo... lei vince e vince pure! Stellina complimenti dal mio cuore!!! Sei straordinaria e hai una carica talmente positiva quando fai le cose... che ti adoro!!! E poi adesso abbiamo anche una splendida ricetta in più da provare! Ragazzi è una ricetta che ha vintooooo!!!

    RispondiElimina
  54. Ely scusami ma forse non ero io la destinataria del tuo commento...^_^

    RispondiElimina
  55. Grazie come sempre a tutti voi! Si la serata è stata bellissima e divertente ma non solo grazie al vino eh??? :-))))))))))))) Un bacione
    Ely

    RispondiElimina
  56. Fede grazie mi sono accorta che non era la tua cucina di Federica :-)))) un bacione!

    RispondiElimina
  57. mai mangiati nè preparati, ma a vederli qui da te mi è venuta l'acquolina in bocca, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  58. Complimenti! questi canederli sono meravigliosi! noi li abbiamo sempre mangiati ma mai preparati in casa, con la tua ricetta non abbiamo più scusanti!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  59. un'ottima idea tutta da gustare brava

    RispondiElimina
  60. Adoro i canederli, i tuoi sono meravigliosi!
    Bravissima :)

    RispondiElimina
  61. Sono davvero piacevolmente sorpresa dai tuoi canederli, e soprattutto mi piace come tu abbia inizato a cucinare queste delizie di una terra a te lontana....brava!!!!

    RispondiElimina
  62. Caspita, questi canederli sono da urlo :O complimenti per la vittoria e sicuramente, oltre la vittoria, sarà stata per te anche una bella e divertente esperienza!

    RispondiElimina
  63. mamma mia ma che bella esperienza e che bel racconto che hai fatto dei tutto l'evento e della tua storia con i canederli!bravissima e sicuramente buonissimi mi unisco con piacree ai tuoi lettori seti va passa ha trovarmi cioa vita

    RispondiElimina
  64. hanno tutta l'aria di essere buonissimi!!!
    voglio provare a farli al più presto, ora che ho gli spinaci teneri dell'orto!
    Un bacione MARA

    RispondiElimina
  65. Li adoro i canederli e questi quì sembrano spettacolari!

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!