Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Parfait al cappuccino - Martha Stewart

 
Eccomi di nuovo, in questi giorni tante cose mi hanno tenuta lontana, il mio papà in ospedale, tutti gli impegni scolastici e la poca voglia di scrivere legata a quello che sta succedendo nella nostra Emilia... Ma poi mi sono detta che non è giusto stare in silenzio, non mi piace stare zitta e non lo faccio quasi mai e così eccomi a raccontarvi di nuovo di noi e di cosa succede qui. Questo non vuol dire che nelle mie preghiere gli amici Emiliani non siano presenti e che nel mio cuore e nelle mie giornate il primo pensiero non sia per loro. Il riprendere e ricominciare vuol dire per me, aver voglia di rialzarsi e di rimettersi in gioco e così eccomi qui!
Da Donatella ho visto l'altro giorno queste parole e spero non si arrabbi se le ho prese in prestito e le riporto qui per praticità, ecco come possiamo aiutare attivamente l'Emilia:

Vi segnalo una cooperativa che ha messo in vendita le forme di parmigiano che sono andate distrutte,il prezzo di vendita sono a costi di fabbrica quindi perchè non “approfittare” per fare una bella scorta di Parmigiano?
- 14 mesi € 11,5
- 27 mesi € 13,00
- crema spalmabile €11,00
Contatti: filieracorta@arci.ti
335/1587303
Se invece volete dar il vostro contributo alla Croce Rossa Italiana questi sono i riferimenti:
Donazioni mediante bonifico su conto corrente Bancario 
Codice IBAN: IT19 P010 0503 3820 0000 0200 208
Intestato a: “Croce Rossa Italiana, Via Toscana 12 – 00187 Roma”
presso Banca Nazionale del Lavoro – Filiale di Roma Bissolati
Tesoreria – Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma
Indicare la causale “Sisma Emilia Romagna”
(Per donazioni dall’estero codice BIC/SWIFT: BNL II TRR)
Donazioni mediante conto corrente postale n. 300004 
intestato a: “Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 – 00187 Roma”
Indicare la causale “Sisma Emilia Romagna “
Donazioni On-line
Sul sito www.cri.it, nella sezione DONA on-line, selezionare la causale “Sisma Emilia Romagna”

Il caldo è arrivato cari miei !!! Oh yes... E allora come combattere questa improvvisa stanchezza e apatia che mi è capitata tra capo e collo? Alla sera davvero non resisto oltre le 21.00 e anche i ragazzi cominciano ad essere intrattabili.... Martha Stewart mi viene sempre in aiuto, con il suo libro  A TAVOLA IN 30 MINUTI  di Luxury Books riesco sempre ad essere originale e veloce. Questo Parfait al cappuccino è nato in 10 minuti prima che i ragazzi tornassero per la merenda. Leggero, fresco e goloso appaga lo stomaco e anche il gusto, provare per credere e quando si parla di Martha la bontà e la velocità sono una certezza!



Con me in cucina:

Ingredienti x due bicchieri grandi o tre piccoli:
450 gr di ricotta fresca di mucca
75 gr di zucchero
2 cucchiai di caffè solubile
4 amaretti

Preparazione:
Con una frusta amalgamate la ricotta con lo zucchero e il caffè solubile fino a quando il composto diventerà bella liscio e gonfio.  Versate nei bicchieri e mettete in frigorifero per almeno mezz'ora.  Quando è il momento di servire sbriciolate gli amaretti e disponeteli sulla superficie dei Parfait. Cosa vi avevo detto sulla velocità? Questo non toglie che siano deliziosi, profumati e golosi! Buona merenda allora!!!


66 commenti:

  1. Ciao Ely, spero che tuo padre stia meglio e capisco che ci sia meno voglia di trascorrere il tempo sul blog....
    anche qui da noi a lavoro ci siamo attivati per poter acqusitare il parmigiano è giusto dare una mano se si può.
    Ottima questa delizia al cappuccino ^_^

    RispondiElimina
  2. In effetti in questi giorni un velo di tristezza sta offuscando gli occhi di tutti...sperimao che la terra smetta di tremare e in Emilia si possa ricominciare a pensare al futuro.....anche se è dura ragazzi, molto dura!!!
    Spero anche che il tuo papà stia meglio!!!
    Cerchiamo di pensare positivo...e questo dolce da la carica giusta per essere ottimisti!!!! Baci

    RispondiElimina
  3. Grazie per le info e tanti auguri al tuo papà :-)

    E la ricetta, figurati, la rubo subito!

    RispondiElimina
  4. Grazie per la segnalazione, divulgo anche ai miei colleghi di lavoro.

    RispondiElimina
  5. uhm avessi la ricotta in frigo mi metterei all'opera subito subito! il libro l'avevo già visto ma non mi convinceva molto…lo consigli?

    RispondiElimina
  6. che delizia...adoro i dessert semplici al cucchiaio...

    RispondiElimina
  7. grazie per la segnalazione...questo dessert è favoloso!!!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze! Il mio papà sta bene dovrebbero mandarlo a casa!
    Lady si io lo consiglio, lo uso tantissimo, ricette veloci, semplici e gustose!
    Baci e grazie a tutti!

    RispondiElimina
  9. Siamo tutti fuori fase tesoro..i ragazzi perche sono ormai stufi e stanchi della scuola e noi adulti che combattiamo con i nostri problemi e viviamo di riflesso tutta la trisetezza e tutto il dolore dell'emilia quindi c'è prorpio bisogno di una piccola nota golosa come questi bicchieri davvero speciali,speciali come te tesoro e un abbraccio al tuo papà tanti xxx per voi tutti!!!!Baci,imma

    RispondiElimina
  10. Grazie, lo aggiungo alla lunga lista dei desideri!

    RispondiElimina
  11. Grazie per le informazioni e la bella ricetta
    ciao

    RispondiElimina
  12. Avevo letto anche io d Donatelle di quelle forme di aprmigiano.. difatti ne parlavo con Riccardo..d evoc apire se spediscono a Roma.. li contatterò prestissimo!!! Grazie di tuttele fino! Mi spiace tanto epr il tuo papà.. spero sia nulla di grave!!! Un abbraccio forte... e come dici tu.. la vita ahimè.. va avanti anche di fronte a queste tragedie.. Golosi i tuoi bicchierini...

    RispondiElimina
  13. Se avessi la ricotta lo farei ora.
    In bocca a lupo per tuo padre.

    RispondiElimina
  14. Ottima merenda e molto utile l'informazione che ci hai dato, ciao

    RispondiElimina
  15. Che freschezza, che voglia di farlo subito!!! Un bacione, Claudia

    RispondiElimina
  16. Oh Ely, mi spiace per tuo padre..vedrai che si riprenderà in fretta su :))
    Per le info ne ero già a conoscenza perchè giustamente sono state riprese da parecchi siti e blog...ora è il momento di stringere i denti ed andare avanti sperando che anche la terra si dia una bella calmata!
    Questo dolce è veramente golosissimo e fantastico ..eppoi pronto in un attimo..da fare!
    Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  17. Un dessert freschissimo che in questi giorni è proprio perfetto!

    RispondiElimina
  18. Provato e gustato ^_* per ora Martha non mi ha ancora delusa!

    RispondiElimina
  19. che delizia...una bella coppetta freschissima di questa delizia ,mi servirebbe proprio per tirarmi un pò su... ;))
    Baciotti

    RispondiElimina
  20. Peccato proprio ieri ho fatto fuori degli amaretti lasciati soli soli da un pò...a saperlo avrei fatto questa delicatezza! mi sa che mi tocca ricomprarli...

    RispondiElimina
  21. Un abbraccio forte per il tuo papà e per la situazione: la ricetta spaziale è già rubata!

    RispondiElimina
  22. 'Di Martha puoi sempre fidar'..:-)
    è proprio quello che ci vuole adesso..come dolce dopo pranzo.
    Auguri per tuo papà, spero si riprenda presto.
    Un abbraccio
    Aniko

    RispondiElimina
  23. Mi piacciono da morire!!! Te la rubo subito e magari stasera dopo cena farà già capolino anche sulla mia tavola come dessert:)

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  24. Il silenzio direi che non ti si addice, inoltre se ci dai queste dritte dalla signora Stewart che dire: Ottimo!

    RispondiElimina
  25. Beh la scorta di parmigiano ci sta, grazie per il numero. è un momento unn pò difficile. Bellissimo questo dolce così fresco che libera anche un pò il cuore.....buona serata

    RispondiElimina
  26. Ciao Ely, delizioso il tuo parfait e le tue foto...come sempre...in questi giorno, con quello che sta succedendo non è proprio facile prendere le giornate in modo spensierato come l'arrivo della bella stagione vorrebbe, siamo vicino a tutte le persone che si trovano in difficoltà e cerchiamo come possiamo di aiutarle, ad esempio acquistando il loro buonissimo parmigiano.....l'abbiamo fatto anche noi!
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  27. Delizioso davvero...credo piacerebbe molto anche al mio piccolo grande ragazzone! :)

    RispondiElimina
  28. Auguro con il cuore che per te e per i tuoi conterranei, anche se con problemi e preoccupazioni diverse, torni presto il sereno.
    Delizioso questo dessert, a dire il vero senza gli amaretti è un "dolcino" che mi preparo volentieri quando ho voglia di qualcosa di buono e veloce, addirittura mio padre metteva direttamente la polvere di caffè e zucchero.
    Certo che presentato così è un'altra cosa, farebbe la sua figura anche con gli ospiti.
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  29. oh ely, sono giorni tremendi questi, ma bisogna andare avanti e nel nostro piccolo poter fare qualcosa per aiutare
    mi dispiace per tuo papà e mi auguro si riprenda presto.
    sto cercando anche io disperatamente un libro di matha steward ma non lo trovo.
    fantastica questa ricettina, la provo sicuramente
    un bacione

    RispondiElimina
  30. Hai descritto perfettamente il mio stato di questi giorni…. però bisogna reagire e il tuo parfait direi che è un ottimo punto di partenza. Tanti auguri al tuo papà, spero si risolva tutto in frettissima. Un bacione, Babi

    RispondiElimina
  31. Buonissimo questo parfait! Semplice, e soprattutto veloce, quel che ci vuole quando si va di fretta ma non si vuol rinuciare al dolce!!
    Ciao e auguri al tuo papà!!

    RispondiElimina
  32. Rinnovo i miei auguri per il tuo papà.
    Questi bicchierini sono a dir poco eleganti, hai reso onore alla mitica Martha ;o)

    RispondiElimina
  33. Ciao Ely, solo adesso rispondo al tuo messaggio ....ma il tempo vola tra le mani.
    La nostra Grigna in questo periodo è bellissima .... e il caldo avanza!!!
    Auguroni per il tuo papà e grazie per la ricetta ...... proverò a farla quanto prima perchè mi stuzzica molto.
    Grazie e a presto
    Paola

    RispondiElimina
  34. ciao ely, mi dispiace per tuo babbo spero stia bene!!!! per il terremoto io ho un po il pensiero fisso avendo proprio nei paesi coinvolti degli amici.. senza parole!!! io il parmigiano mi son già organizzata per comprarlo!!! certo che il tuo dolce è davvero carino, veloce, buono, leggero... con martha si va sempre sul sicuro!!!! un bacio

    RispondiElimina
  35. davvero tanti auguri!! e iontanto prendo questa chicca!

    RispondiElimina
  36. e noi siamo sempre lieti di leggerci. Perchè postare non significa affatto ignorare.
    Anzi, tu hai proprio fornito ulteriori dettagli per poter contribuire, anche se con poco.

    ottimo questo parfait. io non ho libri di Martha Stewart, ma grazie a voi ho capito che è davvero la regina delle regine, quindi andrò presto in libreria :-)
    un abbraccio Ely e in bocca al lupo al tuo papà ed alle pagelle dei ragazzi!

    RispondiElimina
  37. "leggerti" e non "leggerci". scusami.

    RispondiElimina
  38. Conosco quella sofferenza,quella paura..anche se piccolina ho vissuto quello dell'irpinia e con nitidezza ricordo quei giorni passati al freddo nelle nostre macchine,ringraziando il cielo di avere ancora una casa,quindi anche se distanti siamo vicini a tutti gli emiliani!E tu bella bionda fai bene a ricordarci gli aiuti che possiamo offrire,anche se modesti sono la nostra mano tesa!!Però una manina la tenderei anche ad acchiappare un bicchierino,in fin dei conti è anche dietetico no??
    Un baciuzzo tesò,spero tanto che il tuo papà stia meglio!!

    RispondiElimina
  39. Hai ragione, in questo periodo, con tutte le cose che stanno accadendo si ha poca voglia di scrivere di cucina.. dobbiamo però guardare avanti, dandoci sostegno gli uni con gli altri..

    Tanti auguri per il tuo papà!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  40. Ciao Ely,
    Ho visto il tuo riferimento presso il blog di Due bionde in cucina, di sabina, e sono venuta fino qua.
    Ti faccio i complimenti e mi sono unita anch'io.
    Un auguri per il tuo papa.
    un abbraccio
    Thais
    Cucina Mon Amour

    RispondiElimina
  41. Come prima cosa tesoro tanti auguri per tuo papà, spero si riprenda prima possibile. Anch'io in questi giorni mi sento sfasata, con poca voglia di fare, in un modo o nell'altro il pensiro corre sempre là, in Emilia con la speranza che quest'incubo finisca e si possa pensare seriamente alla ricostruzione.
    I tuoi golosì parfait sono perfetti sia addolcire un po' lo spirito. Un altro centro della mitica Martha. Devo decidermi a prendere quel libro :) Un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  42. Oh mamma mia che bontà poi io adoro gli amaretti!!!un bacio cara

    RispondiElimina
  43. TRa gli impegni vari, la stanchezza e quello che sta accadendo ai nostri connazionali che abitano in quella sfortunata terra siamo tutti un pò scombussolati...però un dolcino è sempre un buon rimedio per tirarsi su il morale e recuperare un pò di forze...e poi CHE dolcino! Davvero goloso quetso bicchierino! :-)

    RispondiElimina
  44. Che è successo al tuo babbo? Spero niente di serio...
    Non abbatterti, è dura per tutti ovviamente per chi è colpito dev'essere un inferno...noi nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa, io ho già ordinato il Parmigiano, per le donazioni di soldi sono sempre un po' scettica, viste le schifezze magna magna che hanno SEMPRE combinato anche nelle peggiori disgrazie...è questo che ti fa venire il disgusto.

    RispondiElimina
  45. Ciao carissima, che dire...la ferita dell'Emilia è una ferita per tutti noi, ognuno è giusto che aiuti come può per farla ripartire e hai fatto bene a pubblicare i numeri utili per gli aiuti...Spero che il tuo papà stia meglio, ma il fuoco di Sant'Antonio non è una passeggiata e ci vorrà un sacco di tempo. Invece zero tempo per la tua merenda, che è molto tenera anche...ciao e in bocca al lupo per il papà

    RispondiElimina
  46. Ciao Ely, le ricette di Martha Stewart sono sempre una certezza non ne sbaglia una, ma le tue non hanno nulla da invidiarle. Avevo visto anch'io questa ricetta e me l'ero segnata in attesa di trovare il tempo per farla. Perfetta come sempre.

    RispondiElimina
  47. Un pensiero va ogni giorno agli amici emiliani, mai come in questi momenti ci sentiamo tutti così vicini, le ferite del terremoto che ha colpito l'Aquila sono così fresche per non rabbrividire ancora...grazie per le tue segnalazioni; un grandissimo abbraccio anche al tuo papà e a te ovviamente, sei specialissima e lo dimostri con la tua semplicità in ogni post!
    Un bacione mia cara...

    RispondiElimina
  48. Cara Ely...mi spiace tanto per il tuo papa'.....per il terremoto anche io sono senza parole. Avendo vissuto i giorni del terremoto in gippone so benissimo quello che stanno passando e mi spezza il cuore. Questo parfeit pero' e'' fantastico....e aiuta un po ad addolcire queste tristi giornate! un abbraccio

    RispondiElimina
  49. Come è vero quello che dici, sono giorni particolari, mi ritrovo spesso a fermarmi e guardare il lampadario o i lampioni in strada...qui da noi si è sentito molto bene, il tribunale è inagibile, ma per il resto nessun problema....quando si guarda la televisione si rimane allibiti dalla tragedia...
    Grazie per questa ricetta e la segnalazione del libro..questo mi sa che non deve mancare...
    Un bacione al tuo papà !!!

    RispondiElimina
  50. Si!!!!Non si può stare zitti...grazie cara Ely!!!!!io per il parmigiano sto aspettando notizie e vedremo
    Buona la merenda...fresca fresca
    Ti abbraccio e auguri per tuo padre!!!!!!

    RispondiElimina
  51. Oh Ely....mi spiace per il babbo, spero che si rimetta presto in forze!
    Ti abbraccio forte, rubo una coppetta e l'indirizzo per il parmigiano!
    Un bacione gioia!
    Paola

    RispondiElimina
  52. Beata Marta...e bravissima tu!!! Spero nulla di grave per il tuo babbo e un augurio di prontissima guarigione...Abbracci e buon we, ciao.

    RispondiElimina
  53. Questo bicchierino è proprio una delizia.
    In effetti ci sei mancata sul blog, menomale che sei tornata :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  54. Mi unisco al coro di auguri per il tuo papà, spero guarisca prestissimo. E poi ti svelo un segreto, non ho libri di Marta in casa... che dici devo provvedere? a giudicare da questo parfait mi sono persa moltissime belle ricetta :) Buon we

    RispondiElimina
  55. Cara Ely,
    ti sono sempre vicina. Continuo a sperare che le cose si mettano il prima possibile per il meglio, specialmente per la tua famiglia e per la povera gente dell'Emilia che sta vivendo quest'incubo che pare essere senza fine!
    Ti bbraccio forte!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  56. Ely dolcissima...ti sono vicina e ti lascio un abbraccio forte.
    s

    RispondiElimina
  57. in bocca al lupo per tuo papà! mi fa piacere che sei attiva, ottimo modo per essere sempre positivi :-D bellissimo il parfait nel bicchiere, un abbraccio e bacioni cara :-XX

    RispondiElimina
  58. in bocca al lupo per il tuo papà, intanto assaggio uno dei tuoi bicchierini...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  59. Finalmente qualche minuto per leggere il tuo post...
    Grazie mille per aver condiviso la notizia in questo momento ogni piccolo gesto può essere di aiuto! Grazie mille davvero!
    In bocca al lupo anche per il tuo babbo speranod che torni presto a casa più arzillo di prima ;-)
    Un dolce parfait ci vorrebbe proprio per un momento di coccola... questa nota croccantina poi non sia quanto mi piace!

    RispondiElimina
  60. seguendo i tuoi consigli ho già preso la rivista Sale&Pepe un paio di volte, ma mi sa che prenderò anche questo libro allora. Ho letto su che manderanno il tuo papà a casa, per fortuna! Un bacio grande! Sere

    RispondiElimina
  61. e hai capito sta martha stewart!!! la snobbo perché mi sembrava che le sue ricette fossero sempre troppo piene: dolci con 1500 uova, bacon ovunque, pollo ancor di più... però magari mi sbaglio... questo dolcetto è buono, semplice e anche leggero!!! brava!

    RispondiElimina
  62. Buonissimo Ely!
    Comprendiamo tutti la difficoltà di scrivere in questo periodo. Auguri al tuo papà!
    Baci

    RispondiElimina
  63. Cara Ely, mi dispiace per il contest, questo parfait sarebbe stato davvero perfetto, ma mi dispiace molto di più che tu stia attraversando un periodo difficile. Hai ragione, la vita continua e noi dobbiamo comunque andare avanti pur a volte con un peso sul cuore...bello è avere delle amiche che lo rendono un po' più leggero da portare
    un abbraccio
    Valentina

    RispondiElimina
  64. Wow, che spettacolo Ely. Questi bicchierini sono assolutamente fantastici.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  65. un parfè che amo bravissima da provare

    RispondiElimina
  66. Tesoro ma che succede? Siamo tutte un pò così...stranite, stanche e con poche energie!!! Anche io è quasi una settimana che non mi dedico al blog e questo mi dispiace molto...Credo che questo malessere interiore sia dovuto anche alle brutte notizie che ci arrivano ormai quasi tutti i giorni!!! Spero che finisca presto, che ritorni tutto alla normalità e che quella povera gente trovi la forza per ricominciare da capo...Bicchierini stragolosi tesoro, almeno quelli consolano di certo!! Un bacione!

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!