Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Mauri & Mauri




Già dal titolo forse avete capito, ma dalla foto non ci sono dubbi: la famiglia Mauri in visita alla Mauri Formaggi. Ma questa storia comincia molti molti anni fa.... Se avete tempo e voglia ve la racconto...
Correva l'anno 1984, la Ely allora solo Elena, incontrò all'oratorio, quel sant'uomo del Capitano, allora solo Paolo Mauri e se ne innamorò...
Ma si sa… mica era come adesso, che i ragazzi si guardano, si filano e si mollano, no… La sottoscritta dovette lottare con le unghie e con i denti per farsi guardare! Andavo tre giorni a settimana alla messa feriale, quando lui suonava: giornate intere in oratorio a raccontare le mie avventure in montagna, argomento che a lui piaceva... 
Noi abitiamo a Lecco e conosciamo molto bene i formaggi Mauri e la loro azienda anche perché... Tutti ai tempi mi prendevano in giro dicendo "Ehi ti piacciono i Formaggi Mauri?", sarà per questo che noi tutti ne siamo ghiotti? Chissà.... E così, passando per Pasturo, tutte le volte che eravamo nei pressi dell'azienda era un coro di prese in giro... Per non farla lunga poi, tutta la mia opera di corteggiamento finalmente andò a buon fine e io e il Capitano, dopo 10 lunghi e faticosi anni di fidanzamento, ci siamo sposati e quest'anno abbiamo festeggiato i 15 anni di matrimonio. Ma andiamo oltre...
Quest'estate, mentre eravamo a Maggio vengo contattata da Sara, che cura la comunicazione per l'azienda, per essere invitata proprio a Pasturo, per conoscere i Formaggi Mauri da vicino e invita non solo me, ma tutta la famiglia Mauri! Non potevo dire di no, e così un bel pomeriggio di luglio da Maggio scendiamo verso Pasturo....



Ad accoglierci troviamo con sorpresa il Sig.Franco Vizzardi di Mauri, figura di riferimento in azienda e memoria storica del suo sviluppo negli anni. Siamo davvero emozionati e rimaniamo commossi e affascinati da come il Signor Franco ci racconti sì con competenza, ma soprattutto con amore e grande passione, tutto quello che succede nella lavorazione e preparazione del formaggio. Subito, cogliamo che li ci sono le sue radici, ci racconta di quando da bambino, nel periodo della guerra, giocava nelle grotte dove si faceva il formaggio e lo si lasciava stagionare...


Cominciamo la nostra visita bardandoci di tutto punto per poter entrare nelle stanze di lavorazione,  Rimango davvero colpita positivamente da tutto quel pulito, sembrano quasi delle camere operatorie, nessun odore di formaggio, com’è possibile? E il mio amato gorgonzola? Ma nelle camere di stagionatura, invece, ritrovo il profumo intenso del formaggio, quello buono si sente, eccome... Mi piacerebbe poter scappare con una forma intera di gorgonzola o di taleggio...
Anche i ragazzi ne sono affascinati: non capita tutti i giorni di poter vedere dal vivo come nasce il formaggio che mangiano quotidianamente a cena o per merenda (da noi i filoni di pane con il gorgonzola sono la merenda quasi quotidiana).


Il sig. Franco ama ogni angolo di questa azienda, si vede da come chiacchiera con i dipendenti e da come guarda con occhio attento tutto quello che succede all'interno delle varie stanze in cui andiamo... 



Potrei "uccidere" per una fetta di quello splendido taleggio... 

Possiamo anche visitare le grotte che poi sono state sistemate e adeguate a moderni impianti e che è possibile visitare seguendo un percorso che svela tutti i segreti della lavorazione e della stagionatura

 
Continuiamo poi con una sosta alla bellissima foresteria, che ci ospita per una sostanziosa merenda a base di Gorgonzola dolce, Duetto, che per noi è sublime (gorgonzola e mascarpone), Taleggio e Crescenza di capra, tutti formaggi meravigliosi! Ma noi al gorgonzola diamo un 10 e lode e anche con il bacio in fronte!

Guardandomi intorno, e amando profondamente la "mia" Valsassina, ho anche fatto questo pensiero... Con questo paesaggio intorno, anche il lavoro lo si fa con uno spirito diverso! Anche solo una pausa per un caffè o per una sigaretta, circondati da un paesaggio così, ha di sicuro un altro sapore... Se poi ci fosse anche un pezzo di formaggio, sai che meraviglia!


Continuiamo poi scendendo al piano terra della foresteria, dove troviamo vecchi utensili per lavorare il formaggio... C'è profumo di storia e di lavoro, quello faticoso, quello di tanti tanti anni fa che ci fa fare un tuffo nel passato..



E siamo arrivati alla fine della nostra visita... E' stato davvero per noi un onore poter conoscere Mauri da chi ha vissuto in prima persona la storia di questa rinomata azienda e, concedetemelo, siamo anche molto orgogliosi che sia nata qui nella nostra terra, che qui ci lavorino persone delle nostre città e delle valli, che, nonostante si sia affacciata con grande successo oramai sul mercato a livello mondiale, sia ancora un'azienda legata al nostro territorio e alla nostra tradizione... E, tutte le volte che viviamo queste esperienze, che senza il blog non avremmo mai potuto vivere, guardiamo i prodotti che consumiamo con un altro sguardo, pensando a chi con passione e fatica una volta, ed ancora oggi con tecnologie avanzate, ma sempre con la stessa passione, ci permette di poterle gustare sulle nostre tavole.


Un grazie davvero di cuore a Sara e a Mauri per averci permesso di scavalcare il cancello e vedere tutto quello che vi ho raccontato, ma, concedetemelo ancora, un grazie particolare al Sig. Vizzardi che è stato il protagonista di questa storia, con le sue parole e con i suoi pensieri, trattandoci come se fossimo degli amici di vecchia data... Con un occhio e un'attenzione particolare...Riconoscendo per esempio chi dei due marinai fosse quello tranquillo e quello invece che fermo e zitto non sa stare... Ed ora alla domanda "Ma ti piacciono i Formaggi Mauri? Non posso che rispondere: Si con tutto il cuore!

Vi auguro una piacevole settimana, un abbraccio a tutti voi che mi seguite sempre con affetto e simpatia!

57 commenti:

  1. Che forte...bellissimo Ely..bello il tuo racconto e davvero bello questo tour..piacerebbe molto anche a me fare una esperienza simile :)
    Ti auguro una buonissima giornata !

    RispondiElimina
  2. Ma che bella storia! Il cerchio si è chiuso... :-)
    Hai davvero una bella famiglia.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  3. Wow Ely che bel racconto!!!!! anche io do 10 e lode al gorgonzola.....ma il bacio lo do a quello piccante. E avrei potuto uccidere anche io per una fetta di quel taleggio. che bonta' unica!

    RispondiElimina
  4. Una gita favolosa... cos'è poi il gorgonzola Mauri.... mmmmhhhhhh, il mio preferito.

    RispondiElimina
  5. Che tenera seiii! :D Che racconto stupendo.. ti immagino sai, davvero dolcissima! E sono felice che il vostro matrimonio sia così genuino e pieno d'amore!! :) Auguri allora, per l'anniversario di quest'anno.. auguri di tutto cuore! Un post interessantissimo e una esperienza davvero bella. Come i tuoi bimbi.. fortissimi! :) Un abbraccio cara, buona settimana! :)

    RispondiElimina
  6. bella storia Ely, anch'io adoro il gorgonzola mi piace ovunque da solo, sulla pasta, sul pane, con il miele...una capatina in quest'Azienda non sarebbe male!!! Grazie del racconto un bacio Marina

    RispondiElimina
  7. che gita meravigliosa, istruttiva, e...golosissima! Anche a me quel taleggio ha fatto venire una fame........
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Queste esperienza sono, a mio avviso, davvero fantastiche.
    Poi per una come me che ama così tanto i formaggi!!!! :D
    Grazie di questo racconto Ely!!!!

    RispondiElimina
  9. ti lascio una briciolina anche io perchè post è favoloso!!!! stupendo il racconto meravigliose le foto saporitissimo l'argomento!

    RispondiElimina
  10. ciao Ely
    davvero un post bellissimo e complimenti per la bellissima famiglia tesoro!!
    Io adoro il taleggio e il gorgonzola di questa ditta che reputo tra i migliori sul mercato,però in questo periodo a stecchetto non posso concedermelo....gustalo tu per me!!! ^_^
    baci e buona settimana a tutti voi!

    RispondiElimina
  11. Che bel post Ely!!!!! l'ho letto tutto d'un fiato! una bella esperienza davvero.. Sai che a me queste cose affascinano? più che andare ad aventi gastronomici!!! Un abbraccio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  12. che bella storia complimenti davvero bello questo post!adatta a me che sono una romanticona!Buona settimana e grazie di aver postato queste meravigliose foto!

    RispondiElimina
  13. Ely che bello il tuo post,mi sono commossa perchè ho sentito l'orgoglio del tuo attaccamento alla tua terra...bella bella davvero,questa azinza sempre situata in una valle incantata.....ricordi di famiglia in una splendida azienda che ha radici forti e profonde di sacrificio,fatica e di sano Orgoglio! complimenti per tutto.affettuosamente Ketty V.
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. un bellissimo post!
    grazie per averci dato la possibilità di condividerlo!
    alla prossima!

    RispondiElimina
  15. Bellissimo questo post, complimenti e che bella la tua famiglia :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  16. Ma che bello Ely!!!! Conosco anche io tutti i posti che hai citato... ci vengo spesso! Hai ragione, e' proprio una bellissima zona e poi il taleggio mauri.... slurp!!!!

    Un baciottone!

    RispondiElimina
  17. che bella gita, che piacevoli e positive sensazioni...un bel racconto! grazie per averlo condiviso!! a presto, Clara

    RispondiElimina
  18. Che bello questo post!!! è meravigliosa la tua famiglia e l'amore che c'è tra di voi. Ottimi anche i formaggi Mauri. Ciao Anna

    RispondiElimina
  19. un bel post che dice a chiare lettere quanto sia importante per noi Italiani avere queste grandi Aziende che mettono sempre tanto amore e tanta tradizione nel loro lavoro e nelle loro produzioni..grazie per averlo condiviso con noi..buona settimana

    RispondiElimina
  20. mi sono immaginata la giovane Ely prendere la scusa per andare a messa :-)
    che storia deliziosa.
    e che bel giretto presso la Mauri! spero tu abbia raccontato questo aneddoto anche al signore che vi ha invitati!
    hai ragione cara Ely, lavorare avendo quel panorama che hai immortalato tu deve essere meraviglioso.
    un abbraccio cara e buona settimana

    ps. leggo sempre i tuoi post appena "sfornati" ma sai che da i phone non riesco a commentare? capita con te e con altri 2/3 blog ma non capisco il perchè. premo "aggiungi commento", ma niente.. non carica.
    quindi per questo, mi ritrovo poi indietro a lasciarti i commenti.
    si lo so, non è grave dai, però sai che io ci tengo sempre a venire a trovare la mia cara Ely;)

    RispondiElimina
  21. Una storia vera e sentita che ci arriva con la sua forza attraverso le tue parole piene d'amore.

    RispondiElimina
  22. Che bella giornata deve essere stata !!
    Sai che ho contattato proprio ieri la Mauri per un'eventuale collaborazione? Mi piacerebbe tanto....
    Un abbraccio,
    Sara

    RispondiElimina
  23. Che forte! Proprio un bel post. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  24. Un meraviglioso racconto, come solo tu riesci a rendere! E' sempre così bello leggere i tuoi aneddoti o le storie di pezzetti di vita che vi appartengono e che molto generosamente condividi con noi. Io li apprezzo molto e, anche in questo caso, sei riuscita a renderci partecipi di questa bella giornata che vi ha visto protagonisti di una interessante visita. ...io adoro i formaggi, non saprei neanche dire quale è il mio preferito...diciamo che spazio volentieri senza tralasciare mai nessuno (giusto per non far torti a nessuno!!!) ... e ci credo che ami i Formaggi Mauri con tutto il cuore! non potrebbe essere altrimenti! Un abbraccio e buona settimana, Iolanda

    RispondiElimina
  25. Elena ma ch ebel pomeriggio avete trascorso!!! ho assaggiato i formaggi Mauri ho fatto una collaborazione con loro fantastici!!!!un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Wow che bello Ely...sono i miei formaggi preferiti soprattutto il Bontaleggio :>
    Mi sta venendo fameee èè__éé

    RispondiElimina
  27. ma dai! che bella storia! tra l'altro anche a me piacciono molto i loro formaggi!

    RispondiElimina
  28. Che bella la vostra storia Ely...Mi ha fatto sorridere, pensando a come "funziona" oggi (o fare meglio a dire come NON funziona oggi....). Io adoro il taleggio mauri! In frigorifero d0'inverno c'è sempre:-) bellissimo il post!
    bacione
    simo

    RispondiElimina
  29. Ma che bel post Ely, bellissimo il racconto, molto dolce e romantico. E deve essere stata bellissima anche la visita all'azienda. Fortuna che non c'ero altrimenti credo che sarei morta di indigestione da formaggio :D

    RispondiElimina
  30. Che bello il tuo racconto sull'oratorio (esattamente come quando lo frequentavo io..eheh)
    La vostra visita alla fabbrica deve essere stata proprio bella (splendide le foto)
    Ma.... a me puoi dirlo: sicura sicura che "per caso" non ti è caduta nella tasca prima di uscire una bella frettazza di zola o taleggio??????
    Ciaoooo
    Baci

    RispondiElimina
  31. Una storia bellissima ed un'esperienza favolosa!
    Questo è il mio primo contest!
    Vieni a dare un occhiata?
    http://perleaiporchy.blogspot.it/2012/10/cestiniamo-il-nostro-primo-contest.html?showComment=1349114181611#c1577970343760957651
    Un abbraccio!
    Silvia

    RispondiElimina
  32. Bellissimo post e complimenti alla tua bella famiglia.Anch'io adoro il gorgonzola, speciale quello della Mauri. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  33. che bel post Ely, davvero una bella esperienza!!!!buona settimana!

    RispondiElimina
  34. Ma dai...Mio zio lavora lì..Allora conosci bene la zona...Io sono di Lecco...trasferita da qualche anno in pianura...Sono contenta che ti sia piaciuto...

    RispondiElimina
  35. Grazie! Mi avete scritto delle parole bellissime!!!!
    Ehm... Una fetta di gorgonzola, perchè si sente??? :-))) Baci

    RispondiElimina
  36. Ely sei stata nel paradiso del formaggio. Che invidia.
    Bel post e belle foto.
    Un abbraccio.
    Alice

    RispondiElimina
  37. E' bello leggere la tradizione che sta dietro un prodotto tipico della nostra Italia. Come sempre ci lasci dei reportage molto belli, con le foto accattivanti, allegre, solari!! Probabilmente per quel taleggio avrei ucciso anche io, Ely!!! E quanta cura e attenzione... neanche in una sala operatoria sterile ci sta tanta accortezza!! Un abbraccio cara Ely, grande grande!

    RispondiElimina
  38. Ho un po' di nostalgia...anch'io da bambina quando abitavo a Milano andavo all'oratorio e con la scuola ci portavano a visitare le aziende della zona.........sarà per questo che sono una patita per il gorgonzola?

    RispondiElimina
  39. Che storia sembra quasi una favola:) sempre noi donne a corteggiare vero?!
    Un bacione

    RispondiElimina
  40. :-D Ely.... ma è una storia romantica....pensa te il destino... :-)

    molto interessante il reportage e so che visite di questo tipo sono davvero illuminanti sotto molti aspetti.

    buona giornata a te cara Ely e alla tua 'ciurma'!


    Pippi

    ;-)

    RispondiElimina
  41. Ahahahah che ridere! Anch'io andavo all'oratorio e i primi batticuori li ho scoperti proprio lì. Che bei ricordi. I formaggi mi piacciono moltissimo, taleggio, gorgonzola...tutti via! Un abbraccio.
    PS - Prova il mosto nel risotto al parmigiano....mi dirai poi...Un abbraccio

    RispondiElimina
  42. che bello Ely questo post.....
    anche io potrei "uccidere" per quel pezzo di taleggio.
    un bacione

    RispondiElimina
  43. Ely ma che bellissima storia! Alla fine il cerchio si è chiuso davvero, chissà che emozione è stato essere invitati in questa splendida visita (se c'ero io con il mio fidanzato di sicuro scappava con un bel pezzone di gorgonzola tra le mani ihihih).
    Hai fatto vivere una bella esperienza anche ai tuoi figli. Grazie per aver condiviso un pezzo della tua vita e della tua bella storia d'amore con noi!
    bacionii

    RispondiElimina
  44. che dirti ely uno splendido reportage per una stupenda visita a mauri formaggi. E' bello leggere queste pagine che raccontano di un universo sconosciuto a tutti coloro che non sono addetti ai lavori e che fanno riflettere quando si va a fare la spesa. Dietro ogni prodotto c'è sempre una realtà industrale piccola o grande che sia fatta di uomini e di tradizioni e molte sono legate in maniera forte al territorio. Io leggo il tuo entusiasmo e la gioia di aver visto questa realtà perchè lavorando in un pastificio vedo le stesse cose quando ci vengono a visitare specie i bambini, quello stupore di veder nascere qualcosa di cui si ignora la provenienza. Vivi in una bella terra e non ti nascondo che un po' di anni fa ho scoperto la bontà del taleggio proprio dalle tue parti a Malgrate dove abitavano dei miei zii, di fronte al lago..che spettacolo!!!ed il taleggio che ho mangiato era proprio di mauri. da allora è stato amore a prima vista.ti abbraccio, Peppe.

    RispondiElimina
  45. Forse prima era un po' difficile farsi corteggiare e corteggiare ora pero' è diventato tutto troppo facile e non si apprezza piu' nulla e sopratutto gli amori nascono e muoiono in un lampo,io sono una romanticona e la tua storia mi è piaciuta tantissimo,mi unisco al tuo blog con vero piacere(le cose belle della vita)Giovanna

    RispondiElimina
  46. Che storia! ha quasi dell'incredibile!
    i formaggi Mauri sono davvero fantastici (anche noi andiamo pazze per il taleggio!) così come la famiglia Mauri del resto!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  47. Che bel post! Mi piace tanto la tua storia! Deve essere stato emozionante poter visitare l'azienda con tutti i ricordi a cui rimanda..
    Complimeti..bellissime foto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  48. La tua vita è una splendida storia e siete molto fortunati con i tempi che corrono ahimè:-) Complimenti per il tuo blog e per la tua splendida famiglia! I formaggi la mia mamma li vende e sono molto buoni:-) un saluto e buona serata Cinzia

    RispondiElimina
  49. Per me Mauri è soprattutto taleggio, lo adoro! Amo i formaggi, tutti, e quindi immagina quanto mi sia piaciuto questo post :) e anche la tua bellissima famiglia!

    RispondiElimina
  50. bellissima esperienza e anch'io adoro il taleggio Mauri. ciao kiara

    RispondiElimina
  51. Ma quante ce ne racconti Ely!!!!!! ;-) Che bello!!!! Sei sempre unica a raccontare certi posti!!!! :-*

    RispondiElimina
  52. Che spettacolo i Mauri's!!!
    Posso solo immaginare il profumino lì dentro...solo ad annusare mi si alza il colesterolo ;)
    Bacione

    RispondiElimina
  53. ciao
    che bontà i prodotti Mauri, anche in casa mia non mancano mai e poi il taleggio è una gran bontà :-) quando si può contare su prodotti nostrani, anche io come te non mi tiro indietro... e se posso osare adoro anche io la "tua" valsassina, ogni tanto una capatina ce la faccio molto volentieri per rigenerarmi... buon pomeriggio

    RispondiElimina
  54. che bel incontro cara Ely,i tuoi ragazzi sono meravigliosi...baci,buona giornata.:)

    RispondiElimina
  55. Che bello vedere l'interno di questa azienda che milioni di volte ho visto andando verso la Valsassina. La mia infanzia è ststa scandita da soggiorni a Barzio e quindi quella zona la conosco molto bene.
    Sei stata proprio fortunata Ely!

    Ilaria

    RispondiElimina
  56. ciao
    ma che bello questo post.
    Io mangio il taleggio Mauri.

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!