Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Leopoldina e i suoi spaghetti con le pere


 Che settimana intensa per Leopoldina, aveva finito di cucire i vestiti di carnevale, Camilla aveva scelto Capuccetto Rosso, Gigina da maschiaccio che era, aveva optato per Zorro, Lupino e Romolino invece da Moschettieri del Re. Aveva fritto chiacchiere, ciambelle con l'uvetta e mele e, quasi tutte le sera era uscita in compagnia di Semolina per recarsi al salone parrocchiale, dove con le altre mamme avrebbero sistemato i vestiti per la sfilata delle contrade, che ogni anno si svolgeva al Prato dei Ciliegi. Ma la settimana era quasi giunta al termine e poi si sarebbe riposata, un ultimo strappo era concesso per la cena del sabato grasso, si erano fatti passare parola e in un batter d'occhio una cinquantina di persone avrebbero festeggiato insieme con un bel piatto di pasta, chiacchiere dolci e tante risate in compagnia.

Si sedette sulla sua sedia a dondolo per riposarsi qualche minuto e si appisolò... In lontananza le sembrò di sentire il suono delle campane di mezzogiorno ma sicuramente faceva parte del sogno che stava facendo... Tutt'ad un tratto senti bussare alla porta e si risveglio di soprassalto, oh mamma mia era così tardi... Il postino Pancrazio aprì la porta e una folata di aria fredda fece sobbalzare Leopoldina che si alzò dalla sedia e gli andò incontro. "Leopoldina il signor Curato mi ha dato questa cassetta di pere, passavo di qui e te l'ho voluta portare subito, ma... Stavi dormendo?", "Pancrazio che piacere vederti" rispose Leopoldina arrossendo, ringraziò per le pere e si diedero appuntamento per la cena di sabato sera. Era tremendamente tardi e i topolini sarebbe rientrati a momenti, mannaggia al suo sonnellino, cosa poteva preparare? Le venne in mente una ricetta che la cugina Iside una volta aveva preparato, spaghetti con pere e pinoli, ecco era la ricetta perfetta, veloce e pronta in un batter d'occhio. Mise il pentolone dell'acqua della pasta sulla stufa e preparò gli ingredienti:

Ingredienti per 6 persone:
3 pere Abate mature
80 gr di pinoli
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

450 gr di spaghetti integrali
3 cucchiai di parmigiano reggiano gratuggiato
3 cucchiai di acqua di cottura della pasta
1 rametto di timo fresco
Sale e pepe q.b.

Ricetta liberamente tratta e modificata da Cucina Naturale

Preparazione:
Pelate e tagliate a dadini le pere, mettetele in una ciotola con i pinoli, l'olio e un pizzico di sale, mescolate per bene e lasciate insaporire. Nel frattempo portate ad ebollizione l'acqua e cuocete la pasta. Apparecchiate la tavola perché il vostro piatto è quasi pronto. In una ciotolina mettete il parmigiano e l'acqua di cottura della pasta e mescolate. Scolate la pasta, condite con la crema di parmigiano, le pere e i pinoli, date una spolveratina di pepe, aggiungete il timo e servite calda. Uno spettacolo di primo piatto che se fatto in abbondanza diventa anche piatto unico.
 
Si senti un trambusto fuori dalla porta, i topolini entrarono di corsa tutti agghindati nei loro costumi, ma cos'era successo? A Cappuccetto Rosso mancava il cestino, Zorro non aveva più il mantello e i tre Moschettieri avevano perso le spade.... Oh mamma mia bisognava rimettersi al lavoro, ma prima Leopoldina  abbracciò i suoi tesori e disse: "Ragazzi forza c'è un piatto fumante di pasta che vi aspetta, raccontatemi per filo e per segno cosa avete combinato alla festa della scuola". I topolini tutti eccitati si lavarono le mani e si sedettero.... "Mamma, sai.... Prima io..... A scuola mi hanno strappato il mantello.... Le spade le hanno prese i gemelli Ghirotti... E il mio cestino è stato morsicato dal cane del bidello...". Ebbene si, la calma era finita e fino a sera Leopoldina non si sarebbe più seduta, ma questi erano i pomeriggi che più le piacevano, per il riposo ci sarebbe stato il dopocena, dove probabilmente si sarebbe addormentata sulla sua sedia a dondolo cullata dal calore del camino... 
 
Con questa ricetta io e Leopoldina vi auguriamo un piacevole fine settimana, in compagnia di tanto riposo, del sole che dovrebbe farci compagnia, delle persone che più amate e vi diamo appuntamento alla prossima ricetta!

Se vi siete persi le ricette di Leopoldina e le sue storie le trovate qui! A presto!


76 commenti:

  1. cavoli! gli spaghetti con le pere mi ispirano un sacco! Ottima ricetta da salvare, grazie per averla pubblicata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia provali perchè ne vale la pena sono buonissimi!!!! Grazie!

      Elimina
  2. Potrei leggerti per ore senza annoiarmi mai!!Hai creato un piatto originalissimo, con degli accostamenti fantastici!!Sei bravissima come sempre!Un bacione e buon venerdi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola ma che carina che sei, grazie mille! Buon venerdì a te!

      Elimina
  3. Io una volta ho provato il riso con le pere, gli spaghetti mi mancano ma sembrano così appetitosi... Mi piacciono questi contrasti di sapori.
    Leopoldina mi fa sempre tanta tenerezza e dolcezza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente gustosi provali, e Leopoldina è sempre Leopoldina... Un bacione!

      Elimina
  4. Leopoldina ha cucito anche i vestiti di carnevale? :) che meraviglia.. ricordo quando per noi lo faceva zia... lei era davvero brava... ogni anno io facevo un disegno del mio vestito del cuore e lei in pochi giorni tirava fuori dal mio bozzetto un vestito di stoffa...
    Le pere mi sono limitata ad aggiungerle nella carne... ma questo matrimonio con gli spaghetti s'ha da fare al più presto! complimenti per l'originalità, replico quanto prima:* un abbraccio tesoro:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leopoldina ha fatto anche i vestiti eh già... Li ha sempre fatti... Guarda è un abbinamento favoloso provalo e mi dirai! Un bacione

      Elimina
  5. O_O che piatto chic, mi piace buon we.

    RispondiElimina
  6. ma che ricettina particolare!mi intriga!:D
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Io lo sapevo che si trattava di un primo, me lo sentivo! E oggi questi spaghetti saranno il mio pranzo, ho deciso!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia hai visto giusto, è un primo ed è buonissimo parola di scout! Grazie cara, un bacione

      Elimina
    2. È buonissimo davvero...l'ho provato oggi a pranzo e ne sono rimasta folgorata! Incontra proprio i miei gusti!
      Grazie per aver condiviso questa ricetta Ely!
      Un bacio a te e buon weekend!

      Elimina
    3. Grazie a te per averla provata! Un bacione

      Elimina
  8. cara Leopoldina, tu sì che la sai lunga ... guarda che insieme splendido ed armonico di ingredienti ha saputo creare! Molto originale ma non sforzato e questo me lo fa gradire ancora di più!
    un carissimo abbraccio cara Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clara grazie! Leopoldina sa il fatto suo, un bacione mia cara!

      Elimina
  9. Mi sono letteralmente innamorata delle tue foto!!! Sei bravissima, e la tua ricetta, quasi quasi me la segno così la provo al più presto! Baci Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela ma grazie mia cara! Provala perchè è velocissima e buonissima! Un bacione

      Elimina
  10. Che carini questi racconti di Leopoldina.. che cara topina.. cucina.. cuce abiti di carnevale per i propri bimbi.. hihihi ma si sa che i bambini son "distruttivi" hihihi.. Mai avrei pensato invece a questa pasta. un condimento così..leggero.. fresco.. mi piace molto.. un bacio e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudietta bella ma grazie mia cara! Un bacione caldo caldo come il sole e felice w.e. a te!

      Elimina
  11. Ciao Ely, ma che bello che è il mondo di Leopoldina!!! e bello deve essere anche il tuo di mondo.Sono contenta di averti incontrata.!!!
    Intanto questo sabato provo a fare la ricetta degli spaghetti, e ti faccio sapere cosa ne pensano i miei di topi.
    Ti abbraccio augurandoti un bellissimo weekend!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela se la provi ne sono onorata e poi fammi sapere! Leopoldina è una grande topolina e spero di assomigliarle un pochino :-) Un baciotto!

      Elimina
  12. Ed io mi cullo col calore del tuo racconto!Mi mancava Pancrazio ahahaha,magari il mio postino mi portasse un bottino così ricco!Mentre sbuccio le pere,racconta racconta oh Leopoldinia,non mi stancherò mai di ascoltare!Un bacino tesoro a te ,a cappuccetto rosso,a zorro e ai tre moschettieri senza spada!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pancrazio è il postino che tutti sogniamo, gentile e sempre pronto a portare i pacchi in casa :-) Sei rimasta affascinata da Leopoldina vero? Anche a me piace molto! Un bacione tesoro e grazie!

      Elimina
  13. I racconti di leopoldina mi sono sempre piaciuti mi riscaldano il cuore come questo piatto davvero originale e saporito e poi Leopoldina deve essere una forza della natura come te:-D:-D:-D!! Un bacione grande grande,
    Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, grazie cara anche da parte di Leopoldina! Felice w.e.

      Elimina
  14. Che dolce Leopoldina con i suoi topolini!!! E che ricchi piatti sa cucinare!!!
    Mai provati gli spaghetti con pere e pinoli, sembra un abbinamento molto chic!
    E poi le foto parlano...
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morena provali perchè sono di una velocità pazzesca ma di altrettanta bontà! Un bacione e grazie cara!

      Elimina
  15. Che ricetta originale Ely e che bel post, tenerissimo!!!

    RispondiElimina
  16. Che brava che é Leopoldina, una ricetta davvero interessante e sicuramente da provare! Complimenti per le belle foto e buon weekend! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia grazie e felice w.e. a te! Un bacione

      Elimina
  17. Brava Leopoldina, una gran bella ricetta :)
    Un bacino ai Topolini :)
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Daniela, un bacione grosso a te!

      Elimina
  18. Ciao Ely, è sempre un piacere leggere le avventure di Leopoldina & co :)
    Leopoldina poi prepara sempre cose gustosissime come questi spaghetti, devono essere una vera bontà!!!
    Bacioni, e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely sono davvero buonissimi e poi si fanno in un batter d'occhio! Baci

      Elimina
  19. Lepoldina ha tirato fuori una piatto delizioso come lei d'altronde.
    Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca :-) Felice fine settimana a te! Baci

      Elimina
  20. Sia che mi mancavano le storie di Leopoldina :)?
    Hanno la capacità di trasportarmi in un’altra dimensione, di calma e tranquillità.
    Adoro il risotto con le pere ma ad usarle per la pasta non ci avrei pensato. La trovo un’idea assolutamente geniale e mi hai dato un gustosissimo suggerimento per il week end. Un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica anche io quando le scrivo mi sento meglio e sono trasportata in un mondo tutto mio.... E' una pasta davvero buona, un bacione e buon fine settimana a te!

      Elimina
  21. non so se mi piace di più la ricetta o il racconto :-) entrambi dolcissimi cara Ely!

    RispondiElimina
  22. Devo salvarmi questa ricettina di Leopoldina, è un abbinamento che non ho mai provato ma che mi incuriosisce un sacco!
    baciotti cara

    RispondiElimina
  23. Gli spaghetti con le pere non li ho mai mangiati e mi incuriosiscono molto. Grazie per la ricetta e per i tuoi sempre graditi racconti. Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy è una ricetta davvero gustosa e grazie a te per i complimenti, un bacione

      Elimina
  24. Ely che bel racconto! e questa ricetta tanto particolare quanto bella e curiosa per me.Io amo la pasta e questa ricetta è davvero intrigante.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty è molto gustosa e poi velocissima da fare! Un bacione!

      Elimina
  25. Quanto mi piacciono le storie di Leopoldina :-)
    Mi sembra di tornare bambina quando la nonna mi leggeva una favola prima di andare a letto...che bei ricordi. Sai che non ho mai pensato di condire la pasta con le pere? ci ho fatto dei risotti ma mai la pasta. Io che sono golosa ci metterei anche un pochino di gorgonzola ;-)
    Buon week end tesoro

    PS: le foto sono bellissime. Ma come fai a fare quell'effetto invecchiato bellissimo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tesoro che sei Elena, per le foto ti rispondo anche qui!
      Per ritoccare le foto uso questi prodotti tutti gratuiti i primi due li usi direttamente dal web qui ci sono tantissimi effetti
      http://www.picmonkey.com/
      http://pixlr.com/o-matic/
      Questo invece lo scarichi e lo esegui sul pc ed è gratuito pure lui
      http://photoscape.org/ps/main/afterinstall.php?v=3.6.5
      Sono tutti ottimi strumenti per giocare con le foto a me piace :-)
      Baci tesoro!

      Elimina
    2. Grazie Ely, sei stata davvero carina. Bacioni

      Elimina
    3. Figurati cara! Se posso condividere lo faccio volentieri! Un bacione

      Elimina
  26. inutile girarci intorno,il cibo e'convivialita' :)
    ho provato il risotto con le fragole,poi con i kiwi,non posso tirarmi indietro dinnanzi una meraviglia simile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirtilla prova e poi mi dirai! Un bacione mia cara!

      Elimina
  27. Particolare e sempre apprezzato il contrasto dolce e salato, lo adoro! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria se la provi la troverai sorprendente! Un bacione e grazie!

      Elimina
  28. Semplicemente favolosa questa pasta!! Devo assolutamente provarla, adoro i pinoli e non posso perdermela!! Bravissima, un abbraccio e buon 8 marzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia grazie cara! Provala vedrai che gusto! Un bacione

      Elimina
  29. sono la sorella gemella di leopoldina, anche io mi addormenterei fin sulla sedia in questi giorni concitati. Splendidi spaghetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo tutte sorelle :-) Un bacione e grazie! Ely

      Elimina
  30. una ricetta originale che sono sicurà mi piacerà tantissimo !
    baci e buon 8 marzo!
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice e buona domenica! Grazie vedrai che sorpresa se lo proverai, un bacione!

      Elimina
  31. È bellissimo leggerti cara e che piatto raffinato e delizioso!!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  32. Che bella introduzione :) mai provato gli spaghetti cn le pere, il riso si ed è molto buono, da provare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vicky è un piatto squisito provalo! Un bacione

      Elimina
  33. Ma che bonta'! Da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  34. Gnam gnam, che vera delizia....formaggio e pere...connubio perfetto! se poi ci aggiungi la pasta integrale allora io mi autoinvito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Artù si è un un'ottima combinazione :-) Un bacione e grazie!

      Elimina
  35. Che bello avere qualcuno che pensa al tuo menu! Dunque, domani sera spaghetti integrali con pere e pinoli, mercoledì sera per la festa del papà involtini di maiale all'aceto...mi mancano solo giovedì e venerdì.....ma sbirciando bene credo che qualcosa potrei trovare come idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Silvia dell'oratorio? :-) Perchè di Silvie ce ne sono tante :-) :-) Baci

      Elimina
    2. Proprio quella La Silvia li! :)

      Elimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!