Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Ragù di carne

 
Del ragù della mia mamma forse ve ne avevo già parlato ma a questo proposito voglio raccontarvi una storia. C'era una volta una bambina che odiava mangiare e odiava soprattutto la carne, non le andava proprio giù e quando la mamma le preparava una bistecca lei stancamente la masticava la masticava e la masticava per poi andare in bagno e far sparire il bottino nascosto nella sua bocca. La mamma che si preoccupava che alla piccola mancassero le proteine necessarie alle crescita cominciò così ad escogitare dei trucchetti per farle mangiare la carne, preparò un ragù gustoso e saporito e la bimba così cominciò a gustare la carne, a volte anche a merenda su un bel pezzo di pane. E da li la bimba si trasformò e divenne una buona forchetta che a volte ricorda con simpatica nostalgia la mancanza di appetito...
Eh già la piccola inappetente è la sottoscritta mannaggia a quel ragù, ma davvero quello della mia mamma è inimitabile io ora pian pianino mi sto avvicinando al suo sapore ma il suo rimane comunque favoloso!

Anche qui a volte c'è chi se lo mangia per merenda su una buona fetta di pane caldo e la pasta con il ragù rimane sempre il piatto più gradito da tutta la famiglia, un piatto completo che basta accompagnare con un bel contorno crudo o cotto, ovviamente le mie quantità nel condire sono abbondanti altrimenti che gusto ci sarebbe?


Ingredienti per 1 kg di ragù:
1 kg di carne trita per sugo
3 hg di salsiccetta lunga
3 cucchiai di soffritto surgelato già pronto (oppure sedano, carota e cipolla tagliati finemente)
2 spicchi d'aglio
2 foglie di alloro
Basilico fresco
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino e 1/2  di dado di carne hand made 
1 bicchiere di vino rosso fermo
2 scatole e 1/2 di polpa di pomodoro
Sale q.b.

Preparazione:
In una pentola di ghisa fate soffriggere nell'olio le erbe con il soffritto, aggiungete la carne trita e la salsiccetta a tocchetti (toglietela dal budello) rosolate bene e bagnate con il vino, fate sfumare. Salate e aggiungete la polpa di pomodoro e il dado. Fate cuocere a fuoco lento per circa 1 ora 1/2 - 2, assaggiate e aggiustate di sale se serve, ricordatevi alla fine di togliere gli spicchi d'aglio. Gustatevelo tiepido con del pane oppure su un buon piatto di pasta, io prediligo i maccheroni perché il sugo li avvolge meravigliosamente! Ne preparo sempre una buona quantità e poi lo surgelo, per averne sempre una giusta porzione al bisogno.


Ecco la mia personale versione del ragù della mia mamma! Vi auguro una buona serata, io ora continuerò la lettura del libro "Fragole a Merenda" della mia amica Sabrine del blog "Fragole a Merenda", un intreccio di vita e di ricette meraviglioso, vi consiglio vivamente di farlo entrare nella vostra biblioteca culinaria ne vale la pena! A presto...

61 commenti:

  1. Il tuo ragù è diverso da quello che preparo io ma anch'io sono golosissima della fetta di pane condita così....!!!! Ci scappa sempre!! ;)
    Buona serata, tesoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, pane e ragù che meraviglia! Sono curiosa però della tua ricetta :-) Un bacione e buona domenica!

      Elimina
  2. Il ragù della tua mamma sarà inimitabile, ma tu dimostri di essere stata un'ottima allieva! Anche a me piace tanto inzuppare il pane nel ragù: una vera ghiottoneria! Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea ma che gentile, grazie mille! Buona domenica a te!

      Elimina
  3. La scarpetta nel ragù è qualcosa di super goloso.
    Quanto mi piace il ragù....è che mi piace con tutto dalla pasta al purè alla polenta al pane :))
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela hai ragione, ragù e polenta poi è una chicca! Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  4. Ely anch'io da piccola avevo le mie remore.. una di queste erano legumi e minestre, che oggi sono il mio cibo preferito :) ma quanto le abbiamo fatte disperare le nostre mamme? e lo vedo adesso anch'io con la mia Gin :) una cosa è certa, certi sapori non si dimenticano e non a caso si dice, a prova di bambino.. a casa mia, funziona così se una cosa piace alla piccola è il top, come questo ragu' :) un abbraccio carissima e buona domenica:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo come hai ragione, anche la mia Lucia odia le verdure speriamo solo che crescendo cambi idea :-) Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  5. Che stupendi ricordi accompagnano questa ricetta..la rendono davvero speciale ^_^
    Un bacio Ely e felice domenica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo grazie, le ricette accompagnate dai ricordi sono ancora più vive e vere secondo me! Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  6. chissà perchè certe ricette delle nostre mamme hanno quel qualcosa in più...mah...sarà l'amore che ci mettono?
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  7. E brava la tua mamma allora!!!!!Iohosempreamato il ragù.. e sai che come mamma io non son capace a farlo???? Il tuo deve essere così buono.. e profumato.. Arrivo perpranzo con le fettuccine fatte in casa??? baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, tu le fettuccine e io il ragù, affare fatto! Grazie cara!

      Elimina
  8. Non c'è merenda migliore! Ragù appena spento e una buona fetta di pane. Ilaria, quando lo faccio per pranzo, la sera mangia pane e ragù! Buona domenica
    Isabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Isa, si torna alle origini per me con questa ricetta! Un bacione a tutti voi!

      Elimina
  9. cara ely mi hai riportato immagini anche della mia infanzia...quando masticavo un boccone di carne per minuti e minuti...ahah ai tempi non adoravo molto la carne nemmeno io! eppure adesso ne mangio! buonissimo questo ragù complimenti!! ci farei proprio una bella pasta fresca abbinata! buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia mi sa che da piccole eravamo in tante a non amare la carne ma ad adorare il ragù, una pasta fresca sarebbe perfetta! Un bacione

      Elimina
  10. Ciao Ely, mamma mia che bellissime foto, abbiamo l'acquolina in bocca...questo ragù sembra proprio una favola, grazie per questa preziosa ricetta!!
    Buona domenica, un bacione

    RispondiElimina
  11. UN RAGU' DAVVERO DA FARE INVIDIA, LO CREDO CHE TI HA FATTO VENIRE L'APPETITO!!!LO MANGEREI ANCH'IO SUL PANE A MERENDA, SE SOLO POTESSI!!!!!COMPLIMENTI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara anche io ora sono a dieta e questi peccatucci non li posso più fare, ma a pranzo un piatto di pasta e ragù direi che si può fare, un bacione e grazie!

      Elimina
  12. E' l'epilogo che spero succeda per mia figlia! Infatti lei mangia solo pasta al ragù. Ma è strana perchè non deve essere troppo, ci deve essere ma non lo deve vedere. Ne faccio sempre in gran quantità, per lei, che lo mangia tutti i giorni! Benedetto ragù!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si Natascia poi magari si stufirà, ma il ragù è sempre sempre buono! Da noi invece è sempre in quantità abbondanti! Baci

      Elimina
  13. Ciao Ely, a me piace moltissimo polenta e ragù, ma anche col pane è una pura goduria!
    Buona serata e a presto!....era tantissimo che non passavo qui da te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OH si con la polenta è favolosooooooooooooo! Baci cara!

      Elimina
  14. Buonissimo il ragù della tua mamma e anche il post con i tuoi bei ricordi.....penso che la magia parta proprio dal ragù perchè anch'io ho dei bellissimi ricordi di meravigliosi piatti di pasta al ragù fatti da mia nonna, poi la ricetta è passata a mia mamma e ora cerco anch'io di farlo a quella maniera per ritrovare le stesse indimenticabili sensazioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura lo penso anche io, il sapore del ragù della mamma è arricchito dai ricordi quindi ha un sapore speciale! Un bacione e grazie!

      Elimina
  15. Il ragù per me è il condimento d'eccezione per le tagliatelle all'uovo, quelle carnose, buonissime, artigianali! Mia madre ha sempre cucinato di più il sugo semplice con solo pomodoro, ma quando metteva anche la carne tritata significava che c'era un'occasione speciale da festeggiare...
    Quando i ricordi si tramandano e si scambiano... che bello! :-)
    ps: buona la salsiccia in aggiunta, ehehe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, noi invece il ragù lo facevamo spesso proprio per ovviare al mio "odio" per la carne, ma da noi a casa quando c'è un piatto di pasta al ragù è sempre festa! Ti abbraccio!

      Elimina
  16. Che buono il ragù, ti fa sentire in pace con il mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero un piatto di pasta e ragù ti regala un momento meraviglioso! Grazie Giuliana

      Elimina
  17. Mi hai fatto sorridere perchè anche io da piccola mangiavo pochissimo. Mi ricordo che non mi piaceva nulla, a parte le mitiche polpette di mia nonna. Certo che si cambia davvero tanto :-)
    Il ragu è una di quelle cose che non so perchè ma le mamme fanno sempre meglio di noi. Chissà perchè, forse sono i ricordi legati a lui che ce lo fanno sembrare ancora più buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è vero il ricordo dell'infanzia "condisce" le ricette e le rende indimenticabili, un bacione

      Elimina
  18. Ciao Ely, il ragù della mamma ha un gusto unico. La tua storia mi è piaciuta molto e mi ci sono ritrovata: il ragù della mia mamma è uno dei pochi modi in cui io - tuttora - mangio volentieri la carne. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Antonella, un bacione a te!

      Elimina
  19. Ragu su una bella fetta di pane = ricordi di un infanzia felice!!! io lo facevo di domenica mattina, subito dopo il caffelatte si può dire....e lo adoravo, il sugo della nonna non ha paragoni, sai che adoro queste ricette, per me sono l'apoteosi della buona cucina quindi bravissima tesora!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah il ragù sul pane è da delirio, grazie tesoro! Un bacione grande!

      Elimina
  20. Bellissimo questo ricordo Ely!
    E a quanto pare sono in buona compagnia ... anch'io adoro il ragù su una bella fetta di pane ;)
    Buona settimana Ely!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Mi sa che siamo in tante ad amare il ragù sulla fetta di pane :-) Un bacione!

      Elimina
  21. per me il ragu è quello di mia mamma, sentiti tanti altri ma il suo è il mio preferito, un sapore inconfondibile, trovo pure che anche solo sul pane sia fantastico, sa di casa, sa di buono, di cucinato con amore! un abbraccio cara elena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero comunque quello della mamma non ha paragoni, un bacione a te mia cara! E grazie...

      Elimina
  22. Sará sicuramente strepitosa questa versione di ragú con aggiunta di salsicceta e vino - che io non ho uso nella mia versione - ma che provvederò presto a modificare :) Che sia un anno anch'esso strepitoso Ely, per te e la tua famiglia. Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo provi poi mi fai sapere, grazie e sarà sicuramente un anno speciale per te! Un bacione

      Elimina
  23. Il ragù è come una bella coperta di lana, scalda ma senza fare scherzi, naturale com'è col suo sapore.
    Per noi ragù vuol dire tante cose: il pranzo del sabato, che per noi spesso è più curato di quello domenicale, i miei viaggi, perchè quando parto ne lascio sempre un po' per i miei uomini, i pranzi di festa dalla nonna.
    Anche qui c'è chi si diverte a metterne un po' su una fetta di pane e gustarlo così e non poteri mai dargli torto!
    Io di solito faccio una cottura lunga, ma mi capita di prepararlo anche con una cottura più breve.Anche se so che il vero ragù è fatto di tempi ben distesi,mi piace distinguere i sapori e il fresco della mia salsa di pomodoro :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Bravissima Ely, quanto è invitante il tuo ragù... Me lo mangerei così, semplicemente a cucchiaiate con un po' si pane... Una delizia!

    RispondiElimina
  25. Io, inappetente non lo sono mai stata manco da bambina...io in bagno mi nascondevo per mangiare biscotti ahahah! Si, con un ragù così bisogna abbondare...uhhh ci farei colazione con quella fetta di pane grondante di sugo...sono irrecuperabile!
    Un bavione amica mia, grazie per questa visione!

    RispondiElimina
  26. ely io un ragù così bello penso di non averlo mai visto nè mangiato in vita mia! mi devo leggere bene ben bene la ricetta e passarla anche alla mia di mamma! :)

    RispondiElimina
  27. Devo ammettere che non ho mai avuto resistenze verso la cucina... Alcune cose però come la carne ancora oggi vado poco d'accordo.. Il ragù però non rientra nella categoria, e anche io come te a volte lo metti su una bella netta di pane, ma non per merenda, eh noooo lo faccio come da "apripasto" per controllare se va bene di sale ;-) Ma non diciamolo a nessuno! Un bacio cara Ely!!!

    RispondiElimina
  28. A me, invece, stranamente il ragù di carne è sempre piaciuto (e pure io facevo mille storie per mangiare... non solo la carne, un po' tutto era un problema per me...).
    Queste foto mi fanno venire voglia di un piatto di penne al ragù... :-)
    Buona serata.

    RispondiElimina
  29. Ely ciaoooo!!! il ragù è una ricetta a cui sono molto affezionata perché mi ricorda mia mamma, quando ero piccola ricordo che me ne lasciava fare sempre uno mio in un piccolo padellino.. mi divertivo! La tua ricetta sa veramente di buono e di casa.. e poi anche io lo adoro con il pane!!! un bacione

    RispondiElimina
  30. Carissima Ely, non sai con quanta nostalgia (ed un filo di incredulità ^_^) ricordo quel periodo della mia vita in cui erano più le cose che non mangiavo che quelle sì. Ma tant'è!
    Grazie di cuore per aver condiviso una ricetta così preziosa :-).
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  31. Junio non mi mangia carne e infatti io ormai ripiego molto spesso su un bel ragù ricco che lui apprezza molto anche a merenda su una bella fretta di pane ;)

    RispondiElimina
  32. Grazie a Panissimo, ho scoperto un blog che mi piace moltissimo :)
    Ciao Ely, buona giornata
    Tiziana

    RispondiElimina
  33. Bellissimo e delicato blog. Un piacere seguirti. LORENA

    RispondiElimina
  34. mi hai fatto ricordare il sugo della nonna.. con il pane carasau mamma che buono che era, mi bastava quello, una delizia pura.. ricordi purtroppo.. sicuramente è ottimo Ely!

    RispondiElimina
  35. oh il profumo dell'infanzia, il classico pasto domenicale. buono buono e mia figlia apprezza tantissimo.

    RispondiElimina
  36. oh il profumo dell'infanzia, il classico pasto domenicale. buono buono e mia figlia apprezza tantissimo.

    RispondiElimina
  37. Che aspetto il tuo ragù!!
    Io ho imparato a farlo bene con la ricetta dei miei parenti romagnoli .
    Io aggiungo anche 3 chiodi di garofani e un pezzetto di cannella che elimino a fine cottura!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Il ragù è un classico, ma non passa mai! Mentre lo cucini non puoi fare a meno di fare la scarpetta ed è amato da tutti grandi e piccini.
    Bellissimo blog complimenti :)

    RispondiElimina
  39. Il ragù della mamma, tranne alcuni rari casi, è uno dei sapori della memoria e nessuno riesce a eguagliarlo.
    Anche da me c'è sempre stata la tradizione dell'assaggio del ragù sul pane, e ancora oggi quando lo preparo, mio marito mi chiede se può farsi uno spuntino con una bella fetta di pane e ragù. Sapore inimitabile!
    Nel mio non ho mai messo il rosmarino, ma proverò, sono sicura che aggiungerà un tocco in più. ^_^

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!