Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Pagnotte con farina di ceci e farro - Pasta madre



Era da tantissimo che non utilizzavo la pasta madre ma in queste vacanze natalizie, complice la mia amica Silvia, Lilli per gli amici che è molto esaltata sul argomento, mi sono sentita in colpa per averla abbandonata,  ho cominciato pian piano a coccolarla, rinfrescarla, dirle sottovoce che nonostante l'età era ancora forte ed energica e si sa come tutte le donne lei si è gonfiata d'orgoglio, è diventata bellissima ed arzilla ed io ho ricominciato a fare il pane. Poi "l'intrippamento non è finito" e così ho acquistato un nuovo libro sulla pasta madre, quello di Riccardo Astoldi "Pasta Madre" e quando ho tra le mani libri così belli, è impossibile non sperimentare e così ho fatto...

Questo libro è un vero e proprio manuale, ci sono tutte le indicazioni per creare la pasta madre, per conservarla e su come utilizzarla, davvero una meraviglia per le "intrippate" come me e la Lilli.

Quando faccio il pane per me è come ritornare alle origini, la semplicità degli ingredienti che miscelati tra loro da vita a questa magia che è la panificazione, mi riporta alle donne che impastavano e cuocevano le pagnotte magari solo due volte al mese per poi conservarle meticolosamente perché il pane è sacro e non se ne spreca neanche un pezzetto, non come ai giorni nostri che non esiste ne domenica ne festa, i negozi sono sempre aperti perché non sappiamo più accontentarci di un pezzo di pane raffermo, cerchiamo il meglio senza renderci conto che il meglio è altrove...


Ingredienti per due pagnotte medie:
200 gr di pasta madre rinfrescata
300 gr circa di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiaini scarsi di sale fino

Preparazione:
In una planetaria mettete la pasta madre con un po di acqua e fatela sciogliere bene, aggiungete le altre due farine e l'acqua rimanente, per ultimo il sale. Lavorate l'impasto fino a quando non risulterà liscio  e omogeneo. Lasciate riposare per circa 5 ore l'impasto in una ciotola coperta con la pellicola trasparente. Quando sarà raddoppiato di volume dividete l'impasto in due e lavoratelo con delle pieghe circolari (guardate qui come fare) fino a formare due pagnotte. Mettetele su una teglia da forno ricoperta di carta forno e lasciatele lievitare ancora per un'ora circa, prima di mettere in forno fate dei tagli con una lama affilata. Mentre lievita scaldate il forno a 250° statico, formate il vapore con una ciotola piena d'acqua messa sul fondo del forno e quando sarà pronto cuocete per circa 10 minuti a 250° statico, abbassate poi a 200° statico togliendo la ciotolina con l'acqua. proseguite fino a cottura. Il pane sarà pronto quando la crosta sarà dorata e battendo le nocche sul fondo avrete un suono sordo. Toglietelo dal forno e fatelo raffreddare.


Ne è uscito un pane davvero molto molto profumato e intenso. La mollica è compatta ed è perfetto per le minestre e la prima colazione, magari leggermente tostato ed imburrato. Sono felice di aver ripreso a mettere le mani in pasta, fa bene alla mente e al cuore e il profumo che in cottura si spande per tutta la casa è un vero toccasana.

Nell'attesa di nuovi esperimenti vi abbraccio con affetto e vi do appuntamento al prossimo post!



71 commenti:

  1. mmmmmm....mi sembra di sentire il profumo di pane fresco :)
    Farina di ceci e farro un mix molto intrigante, da provare.
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dany è davvero un buon mix e molto molto profumato, buon w.e. cara!

      Elimina
  2. una vera delizia!!!!adoro il profumo del pane fatto in casa!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina prova è davvero un pane speciale! Un bacio cara!

      Elimina
  3. Che bello questo pane ely!! Ancora più bello quando sento che è fatto con la pasta madre, questa che per me è ancora sconosciuta!! Immagino che buon sapore, io la farina di farro ho iniziato ad usarla da poco e mi è piaciuta molto!! A presto caraa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia ciao!La pasta madre da enormi soddisfazioni con la sua lentezza, la sua certezza e il suo profumo, il pane è ineguagliabile credimi, un bacio grande!

      Elimina
  4. Che belle queste pagnotte Ely, mi piace il mix di farine di farro e ceci, rende questo pane profumato e saporito, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely ciao, si davvero molto molto profumato! Un bacio!

      Elimina
  5. Che meraviglia di pane Ely!! Prima o poi ci toccherà abbandonare le titubanze e iniziare l'allevamento del lievito madre se questi sono i risultati!! Complimenti!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provate ragazze è davvero una grande soddisfazione e mangere pane sano e fatto da voi! Un bacio grande!

      Elimina
  6. Eccolo qui il risultato :) splendido Ely:* come ti accennavo su fb con la pasta madre ho ancora qualche remora, sono spesso fuori casa per giorni e la paura di far morire il prodotto mi ha sempre bloccato... panifico con il ldb e seppure sto attenta a ricreare dosi "sane" con aggiunta di poolish e bighe, sento proprio che mi manca lo step del lievito madre... chissà se con un pò di calma inizierò anch'io quest'avventura... intanto segno il nome del libro visto che ce ne parli come "manuale" la cosa mi piace un sacco :* ti mando un abbraccio e complimenti per questo pane... il profumo arriva fino a qui :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Simo a me capita di non rinnovarla per due o tre settimane e poi basta un rinfresco e rinasce è davvero un impasto magico, provaci visto la tua bravura ti riuscirà una meraviglia! Ti abbraccio cara :-)

      Elimina
  7. Ohhh Ely!!!! Questo pane è a dir poco meraviglioso!! Poi io adoro utilizzare farine come quella di farro e di ceci! Hai fatto benissimo a riprendere con la pasta madre. Io, purtroppo, non so se ne avrò mai il coraggio! Penso che farò un salto in libreria e butterò un occhio al libro di cui parli :-).
    Non vedo l'ora di ammirare le prossime squisitezze che sfornerai.
    Intanto ti abbraccio e ti auguro buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla che non è mica difficile e neanche troppo impegnativo, bisogna avere solo pazienza per le lievitazioni lunghe ma tanto lievita da solo, provaci vedrai che soddisfazione! Un bacione mia cara!

      Elimina
  8. E' vero! Oggi tutti vogliono il pane fresco, si butta poi facilmente quello avanzato. Un vero peccato sai!!! Forse ognuno dovrebbe fare il pane in casa e vedere quanto tempo, amore e dedizione ci vuole. Solo così si userebbe fino all'ultima briciola il pane che avanza.
    Corro a vedere il libro.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Natalia dovremmo recuperare l'essenza del recupero io per fortuna il pane non lo butto mai ma lo riutilizzo o lo regalo per gli animali ma in pattumiera mai! Un bacione.

      Elimina
  9. ...come dicevo infatti nel mio post, a me che non ho pazienza, la pasta madre è passata a miglior vita...brava tu che hai perseverato!
    Ottima la tua pagnotta, bisogna davvero riscoprire le vecchie abitudini e tornare a rivalorizzare le cose genuine e fatte in casa, abbandonando gli sprechi e le comodità effimere che illudendoci, i cibi preconfezionati ci possono dare.
    Buona giornata mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo parole sante, ritroviamo le nostre abitudini e le nostre tradizioni, chissà quante ricette per non sprecare il pane :-), ma guarda che non è difficile avere la pasta madre, te l'ho già detto :-) Un bacione!

      Elimina
  10. Che brava!!!! Complimenti e poi immagino il profumo in casa!!!

    RispondiElimina
  11. pane burro e marmellata...io non ho bisogno di altro!!!!
    bellissima pagnotta, io ho provato solo una volta con la farina di ceci ma non ho avuto il risultato che volevo...riprovo, non demordo :-)
    ciao e buon martedì
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raffaella, la farina di ceci mischiala con una farina di forza perchè da sola lievita poco vedrai che riprovando e riprovando avrai il tuo risultato! Un bacione cara e grazie!

      Elimina
  12. Gradirei volentieri anche io una fetta di questo fantastico pane magari con della crema al cioccolato. .. baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice grazie cara, con una bella crema al cioccolato che bontà! Un bacione!

      Elimina
  13. Mamma mia Ely, che pane straordinario, buono con il dolce e con il salato!

    RispondiElimina
  14. Ciao Ely, che belle queste pagnotte, mi piace moltissimo il mix di farine che hai utilizzato. Devo decidermi a provare con la pasta madre, perchè come dici tu fare il pane in casa dà una soddisfazione tutta speciale. Ciao e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella ciao cara, provaci con la pasta madre, il pane e i lievitati sono tutta un'altra cosa :-). baci!

      Elimina
  15. Non ho mai fatto il pane con la farina di ceci. L'aspetto di queste pagnotte è davvero invitante. Mi piace fare il pane, non mi sono lanciata con la pasta madre ma uso il lievito di birra. Fare il pane è un po' come ritornare al passato, con quel meraviglioso profumo che riempie la casa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pasta madre prima o poi va provata e poi non riuscirai più a farne a meno vedrai, hai ragione fare il pane ci riporta alle origini... Un bacione!

      Elimina
  16. Che pagnotte stupende e non oso immaginare il profumo che ha invaso casa :-)
    Fare il pane è la cosa che più mi mette in pace con il mondo e se c'è la complicità della pasta madre ancora meglio ^_^
    Complimenti Ely e felice giornata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo hai immaginato giusto, un profumo divino, quando c'è il pane c'è tutto! Un bacione e buona giornata a te!

      Elimina
  17. Hai fatto bene a ricoccolare il tuo lievito madre.. Il pane con la pm è diverso da quello con il ldb.. T'è venuto proprio bene.. e poi anche io stavo pensando di panificare a breve usando un pò di farina di ceci.. smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia ma grazie mille cara! Il pane con la farina di ceci rimane più profumato! Baci grandi.

      Elimina
  18. Immagino il profumo della tua cucina dopo aver sfornato queste pagnotte. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fr@ hai immaginato bene era tutto un profumo meraviglioso, grazie cara, un bacione.

      Elimina
  19. un pan compactadito que se ve muy bien.
    Un saludito

    RispondiElimina
  20. Ely meraviglioso questo pane, fantastico... immagino che profumo debba avere con la farina di ceci.... lo devo fare, assolutamente!!!! :D Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty prova è buonissimo!!!!! Un bascione a te tesoro!

      Elimina
  21. Ma la prima foto, Ely!!! Che bella e che bei pani!!!
    Sono d'accordo con te sulla questione dei negozi sempre aperti e soprattutto sul pane che non va gettato (e quando è davvero ben fatto, è buono anche se è "vecchio")!
    Mmmmm, mi immagino il profumo: quello del pane appena sfornato è uno dei miei preferiti in assoluto :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy grazie mia cara!!!! Il profumo del pane è davvero unico :-) Un bacione!

      Elimina
  22. e hai fatto meravigliosamente bene a sussurrare al tuo lievito madre cara mia, guarda che pane meraviglioso hai sfornato, che poi hai anche utilizzato farine mica facili da gestire! bravissima davvero!|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo c'è chisussurra ai cavalli e chi al lievito madre, ma è così bello avere queste passioni :-) Un bacione mia cara!

      Elimina
  23. Ely che magia hai preparato...ti sono venute una meraviglia...faccio la voglia di provare col lievito madre ...dovrei prendermi un libro come il tuo e studiare...complimenti veramente non soddisfazione piu' bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia cara provaci vedrai che sorpresa è una meraviglia panificare con il lievito madre! Un bacione e grazie!!!

      Elimina
  24. Una pagnotta bellissima e invitante. Mai fatto con la farina di ceci, debbo provare. Io ultimamente faccio il pane una volta a settimana ma con il ldb, il lm l'ho fatto morire per ben due volte.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara grazie! Non è così difficile mantenere vivo il lievito madre, riprova e vedrai che soddisfazioni! Ti abbraccio.

      Elimina
  25. ho scoperto la farina di ceci da poco...salvo le tue dritte da poco...devo provare a farlo.grazie.glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gloria provaci e vedrai che meraviglia! Un bacione e grazie!

      Elimina
  26. Tesoro prima o poi questo terzo figlio devo farlo:-)!!!Ho un pò paura di buttarmi perchè come un figlio ha bisogno di cuore e amore ma visto la vita frenetica sono sicura che non riuscirei a stargli dietro però wow quando vedo dei risultati cosi mi viene una voglia matta di provare!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma devi assolutamente provarci per una maga della pasticceria come te non è difficile vedrai! E la vita frenetica ce l'abbiamo tutti si riesce credimi! Grazie mia cara, ti abbraccio <3

      Elimina
  27. Ciao cara, finalmente riesco ad arrivare qui! Non so per quale scherzo del web non ce la facevo ad entrare?! Tutto ok? Ah! complimenti per questo bellissimo pane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cecilia ma sono felice che tu sia riuscita ad arrivare qui! Il web questo mondo misterioso :-) Grazie per i complimenti ti abbraccio mia cara!

      Elimina
  28. Che meraviglia questo pane, deve essere morbido e profumato!! Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosita ma grazie mia cara! Ti abbraccio con affeto e buon w.e.

      Elimina
  29. con il mio lievito madre Totò non ho ancora fatto il pane ma solo brioche dolci e salate,
    questa ricetta con la farina di ceci è molto invitante la copio e seguirò i tuoi consigli :)
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura vedrai che bello fare il pane con il lievito madre ci si sente bene! Un bacione e grazie!

      Elimina
  30. Tantissimi auguri anche a te Ely! hai sfornato un bellissimo pane, cpmplimenti :)

    RispondiElimina
  31. Queste pagnotte sono pura magia! Interessante l'utilizzo delle due farine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura è fare il pane che è una vera magia! Un bacione cara!

      Elimina
  32. Ely il profumo delle tue pagnotte esce dallo schermo e l'immagine del pane con la marmellata mi cattura...sempre tanta bellezza qui. Buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica ciao cara e grazie per le tue parole... Ti abbraccio!

      Elimina
  33. Meravigliose queste pagnotte! Felice fine settimana! :)

    RispondiElimina
  34. Difficilmente la pasta madre mette il muso, le bastano un pò di carezze che ecco che si rianima e da soddisfazioni! Dolce e bella Ely le tue pagnotte sono quel"meglio" che non si può trovare "altrove...Tesoro te ne rubo una fettina e corro a farci colazione...Un bacio esagerato amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh cara amica mia come hai ragione la pasta madre non è antipatica e basta qualche coccola per farla tornare vitale come prima, grazie di cuore bionda del mio cuore!

      Elimina
  35. Ciao ma che belle ricette, me le segno con piacere,appena le provo ti dico, complimenti il pane sembra davvero perfetto,, ci voglio provare magari viene bello come il tuo..
    Attrezzi pasticceria

    RispondiElimina
  36. Che super lievitato Elena,..complimenti!!!

    RispondiElimina
  37. il pane fatto in casa ha tutto un altro sapore, mangiato tiepido con una buona marmellata è perfetto per una sana colazione

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!