Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Pane pugliese con olive (macchina del pane)














E' lunedì mattina, Paolo è a letto perchè bloccato con la schiena e io sono a casa con Lucia perchè non stà bene, quindi con lei appresso che vuole stare in braccio e vuole attenzione non riesco a fare il pane come vorrei, quindi benvenuta macchina del pane, strumento utilissimo sia per fare il pane, che solo gli impasti e marmellate, mi armo del mio grossissimo libro che ho scaricato da qui e che uso all'ennesima potenza, e cerco una ricetta semplice da poter fare, il libro si apre su pane pugliese e io voto SI, volevo però aggiungerci qualcosa e così ho tagliato una bella manciata di olive verdi snocciolate pronte da aggiungere al famoso "bittttt" (che vuol dire: se vuoi aggiungere qualcosa, fallo ora o mai più!) e sono partita.

Ingredienti:
240 ml di acqua
30 gr di olio
10 gr di zucchero o un bel cucchiaio di malto per panificazione o un cucchiaino di malto d'orzo
( a vostra scelta)
10 gr di sale (2 cucchiaini)
250 gr di farina O
200 gr di farina di semola di grano duro
100 gr di farina Manitoba
1/2 cubetto di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito disidratato per pane e pizza
una bella manciata di olive verdi snocciolata io sono andata a occhio, quindi a vostro gusto

programma scelto: pane bianco alla francese programma n.3 tempo di durata 3.50 - crosta scura (la mia macchina è una Severin 3986)

preparazione:
mettere nella macchina del pane tutti gli ingredienti come nell'elenco prima i liquidi e poi i solidi per ultimo il lievito (io uso sempre questo schema) e al momento del "bit" aggiungete le olive e lasciate cuocere come da programma.
Quando ha finito, togliere dal cestello e mettere su una griglia a raffreddare, io lo taglio a metà così si raffredda e si asciuga prima, quando è completamente freddo lo taglio a fette, se avanza lo congelo e quando serve lo tolgo dal freezer, e lo scongelo nel micro, programma scongelamento e poi un minuto alla temperatura più bassa, così non si secca, rimane morbido e tiepido, cosa c'è di meglio nella vita che il pane caldo?

p.s. questo pane lo potete fare anche senza la macchina del pane, mescolate gli ingredienti con un robot o a mano lasciate lievitare 2 ore, preparate le pagnottelle lasciate lievitare ancora 1 ora e cuocete in forno per 20/30 minuti (dipende dalla pezzatura del pane) ia 200 gradi, ricordatevi sempre che nel nel forno ci deve essere una bacinella con dell'acqua, serve a creare l'umidità che serve per cuocere il pane in maniera ottimale.

17 commenti:

  1. Ma che bello!!!Semnbra di sentire il profumo delle olive. Complimentissimi e... buona guarigione a Polo e Lucia :)

    RispondiElimina
  2. grazie :-) questa volta ci stanno mettendo un pò troppo a guarire :-) nel frattempo io cucino!!!! ciaooo e grazie della visita

    RispondiElimina
  3. Troppo bello questo pane!!!! Complimenti io ho da poco preso la macchina del pane e ci litigo un giorno si e uno no non riesco a sfornare un pane soddisfacente complimenti davvero mi copio subito la ricetta e spoeriamo bene... baci Alessia

    RispondiElimina
  4. grazie Alessia, io il pane che ho fatto con le ricette del libro che ho indicato (hai visto che si può scaricare?) mi è sempre venuto :-) vedrai e fammi sapere

    RispondiElimina
  5. Bello il tuo pane..ma come ti trovi con la macchina??io sn indecisa se comprarla oppure no...che dici? Alla fine, mi piace impastare a mano..non so..comunque il tuo pane è fantastico..un bacio. Lety

    RispondiElimina
  6. Ciao Ely sono Manu, bello il tuo blog l'ho appena scoperto e mi piace molto, cosi come mi piace questo pane, sarà perchè adoro pizze e focacce e quant'altro c'è di salato....e poi se è possibile volevo chiederti una cosa. Sempre grazie a te ho scoperto il blog di anobi-libri mi sono iscritta però non ho proprio bencapito come funziona mi potresti dare qualche dritta? se ti va scrivimi sulla mia mail egiordanelli@tiscali.it ma tranquilla se pretendo troppo mi basta una risposta a questo commento! Grazie già da adesso per la gentilezza. baci

    RispondiElimina
  7. ciao Lety si io mi trovo venissimo, diciamo che quando ho fretta cuocio anche altrimenti mi piace lavorarlo a mano ma ora non potrei più farne a meno, non compero più pane da quest'estate e facciamo un sacco di prove per il momento tutte positive :-)

    RispondiElimina
  8. ciao Manu e grazie dei complimenti, il sito che dici l'ho appena scoperto anche io e non l'ho ancora sperimentato con attenzione ma l'ho messo tra i preferiti perchè mi sembrava buono comunque appena lo provo ti scrivo, io mi sono iscritta e poi mi chiede praticamente di fare una mia libreria virtuale dove mettere anche delle recensione, ma puoi anche non farlo e poi vai a vedere chi possiede i libri che hai tu tra gli iscritti e penso che si possano anche acquistare ma questo non l'ho verificato, a me piace perchè mi fà vedere i giudizi sui libri :-) se poi scopro altro te lo dico :-))

    RispondiElimina
  9. Grazie Ely, si ho visto e con un pò di pazienza ci ho capito qualcosina ...pensavo ci fossi da tanto e conoscessi già bene il funzionamento. Scusa il distrbo...un bacio.

    RispondiElimina
  10. figurati nessun disturbo anzi chi scopre qualcosa facciamo che lo comunica :-))) ok? buona serata!!!

    RispondiElimina
  11. Ely..grazie, ti rispondo da te, così è più pratico: io sono indecisa perché vorrei usarla soprattutto per l'impasto, la cottura mi piacerebbe farla in forno (non mi convince la forma), ma a quel punto, forse, mi converrebbe comprare una planetaria...non so, spero che qualcuno mosso a compassione mi regali entrambe le cose!!! Un bacio e grazie ancora..Lety

    RispondiElimina
  12. guarda io ho sia la planetaria che la macchina e sono due cose diverse, però con la macchina e il programma solo impasto devo dire che la lievitazione del pane è ottima io la uso principalmente così poi al momento del bisogno chiaramente la uso con il programma completo, tu manda in giro fogliettini con le tue richieste chissà mai che qualcuno ti ascolti :-))

    RispondiElimina
  13. Ciao , sono subito da te, grazie per la tua visita. Buone e belle cose anche nel tuo blog e poi adoro la cucina pugliese. Ciao e buona serata, anzi buona notte.

    RispondiElimina
  14. Scusa, ma tu non sei pugliese? ho visto questa meraviglia di pane ed allora...

    RispondiElimina
  15. grazie Mariluna, no non sono pugliese sono lecchese ma mi piace cucinare di tutto :-)
    ciaooo

    RispondiElimina
  16. Ciao Ely,
    sono Roberto ed ho appena comprato la macchina per il pane.
    Nel tuo articolo citi un documento pdf di ricette, ma non lo riesco a scaricare. Me lo potresti inviare a rbacchi@netco.it?
    Grazie in anticipo.
    Ciao, Roberto

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!