Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Pane semplice con lievito naturale

Eccomi pronta per il secondo esperimento con il mio bel lievito madre, il pane del reciclo delle sorelle Simili e cosi dopo aver dato un occhiata al sito di Cindy e aver preso nota della ricetta, mi metto al lavoro, questa volta sono meno agitata perchè sò che comunque qualcosa viene :-))

Ingredienti:
250 gr di lievito madre attivo
250 gr di farina O bio
125 circa gr di acqua

procedimento:
Appena arrivata a casa quindi verso le 12.30 preparo subito l'impasto, metto tutto nel Kenwood e lascio impastare per circa 2 minuti vel. minino e poi per altri 3-4 minuti vel. 2, sul mio asse da lavoro impasto ancora a mano, non riesco a non farlo anche se preparo l'impasto con il Ken o con il Bimby o con la MDP, mi piace avere un contatto con la mia pasta del pane, e come metterci sempre un pò di me, l'accarezzo per benino e la manipolo per ancora 1-2 minuti e poi la metto nella mia bacinellona di porcellana e via in forno con la lucetta accesa. Continuo le mie faccende sempre andando a dare un occhio alla lievitazione e lascio lievitare almeno fino alle 16.30, quando il volume è raddoppiato o anche triplicato dò la forma che preferisco al mio pane, in questo caso una bella pagnotta la spolvero di farina e lascio lievitare ancora 1 ora abbondante, nel frattempo accendo il forno a 200 gradi e metto la mia bacinella piena d'acqua per creare l'umidità necessaria e a temperatura raggiunta infilo il mio pane, faccio cuocere per 40 minuti circa, quando mancano i soliti 10 minuti io capovolgo la pagnotta e termino la cottura prima di togliere la prova del suono ricordate? deve essere un suono sordo. Lascio completamente raffreddare se non lo consumo subito, altrimenti taglio il pane così l'umidità esce e non lo compromette, e noi appena tiepido ce lo mangiamo... la ciurma gli ronza intorno ancora prima che sia uscito dal forno.
Secondo esperimento riuscito!!!!
p.s. questo è il pane che ci siamo mangiati con la marmellata appena fatta :-)))

50 commenti:

  1. Ciao Ely, come sta la tua schiena?Mooooltooooo bello e sicuramente buono il tuo pane!! Ho bisogno di un consiglio se puoi....dopo aver visto la tua marmellata m'è venuta voglia....vorrei provare a farla con il Bimby ma non ho la ricetta...dici che posso seguire la tua ricetta? Grazie e buona giornata! P.S.: qui diluvia e non se ne può piùùùùù!!! Baci Lilly

    RispondiElimina
  2. Ely non ti ferma piu' nessuno !!! Brava :))

    RispondiElimina
  3. Ciao Emilia e grazie :-) davvero mi sento in forma sulla pasta madre

    Lilly ciaoooo la schiena ancora così così e questo tempo non aiuta, no sconsiglio il bimby solo per un motivo c'è troppo liquido e ti esce tutto rischi di fare un disastro, se la buoi fare con il bimby non mettere le fragole con lo zucchero a macerare ma procedi subito, fragole zucchero e limone nel bimby segui le indicazioni per le altre marmellate che trovi sul libro base e vedrai che andrà benone :-)))
    baciiii

    RispondiElimina
  4. Grazie Ely, ma se mi dici così rinuncio al bimby e me la faccio alla vecchia maniera così son sicura di poterla mangiare!Ancora grazie!! Lilly

    RispondiElimina
  5. Lilly come vuoi tanto è davvero veloce lo stesso, buona giornata e fammi sapere il risultato :-))

    RispondiElimina
  6. Ciao Ely, ho visto i tuoi esperimenti sul pane! Io ho provato tante volte a farlo ma viene sempre uno schifo.. la crosta viene durissima, l'interno sembra "molle" e pesa un quintale!!! cosa sbaglio secondo te?..possibile che dipenda dal fatto che non uso il lievito madre?..o non c'entra niente? Un bacio a presto. Sara

    RispondiElimina
  7. no Sara non c'entra o meglio il pane con il lievito madre è diverso ma si possono fare dei pani stupendi anche con il lievito di birra io a parte ora che ho il LM per un anno ho mangiato pane con lievito di birra, dimmi per esempio una ricetta ed un procedimento vediamo se c'è qualcosa da correggere, allora premetto che le mie lievitazioni sono abbastanza lunghe anche per il lievito di birra, cerco di metterne il meno possibile e di farlo agire tanto ma raccontami :-)

    RispondiElimina
  8. Io utilizzo 500 gr. di farina 0, 25 gr di lievito di birra e 250 gr di acqua. Lascio lievitare parecchie ore (certe volte per l'intera notte) la mattina impasto il tutto di nuovo e faccio riposare 2 ore. Poi bacinella d'acqua in forno e cottura con il forno alto..e via con il mattoncino!!!

    RispondiElimina
  9. cara Ely, ancora aspetto la macchina del pane.

    RispondiElimina
  10. Sara forse tutta la notte è troppo perchè poi la lievitazione si abbatte il pane non viene bene, allora se ti và e se hai tempo facciamo una prova oggi? oppure domani io ti dò la ricetta del pane che a me viene sempre
    300 gr di farina di forza o manitoba o la 0
    200 grammi di farina 00
    1/2 cubetto di lievito
    2 cucchiai di olio
    1/2 cucchiaio di zucchero
    2 cucchiaini di sale
    mescoli per bene tutto stando attenta che il sale non tocchi il lievito, metti in un posto riparato a lievitate, io lo metto in forno con la lucetta accesa e lasci lievitare 4 ore poi dai le forme che ti piacciono e rimetti a lievita per almeno 1-2 ore, metti la bacinella dell'acqua nel forno e poi lo porti a 200 gradi non ventilato, quando arriva in temperatura metti il pane e fai cuocere per 40 minuti gli ultimi 10 minuti lo capovolgi e finisci la cottura, togli lasci raffreddare coperto da un panno e poi tagli vediamo che ne esce???? ti và?

    RispondiElimina
  11. Sara carissima ma lo puoi fare a mano oppure in un mixer scamuzzo no? non posso credere che una cuoca come te si lasci fermare dal non avere la macchina del pane :-)))

    RispondiElimina
  12. che buono il pane con il lievito madre.
    io ci ho provato, ma per dire la verità quando ho fatto fermentare la farina, mi è ammuffita prima di poterla usare. Disastro!!!!
    Ho rinunciato. Continuo con la mia inseparabile macchina del pane.
    Grazie per il link, ho provveduto anche io.
    Ciao paola

    RispondiElimina
  13. grazie Ely.. credo di dover rimandare l'esperimento alla prossima settimana! Domani si sposa una mia amica ed oggi sono un po' di corsa..per il momento ti ringrazio tanto!! proverò sicuramente

    RispondiElimina
  14. certo che mi va cara, speriamo bene. lunedi mi ci metto , questo week-end suoceri!

    RispondiElimina
  15. perfetto Sara allora appuntamento a Lunedì :-)))

    RispondiElimina
  16. Paola davvero? io invece con l'aiuto di tante amiche panificatrici-blogghiste sono riuscita a farlo e stà lavorando tanto :-))) comunque penso che con una ciurma ancora piccola come la tua sia ottima anche la MDP :-)))

    RispondiElimina
  17. Ely,ma ciao cara,ogni tanto arrivo...domani mattina,mi cimento:pane in forno e senza m.d.p....seguo la tua ricettina,però ti pare che posso non avere dei dubbi???quanta acqua uso?siccome il lievito a cubetti mi fa venire un gran mal di testa,io uso le bustine(mastro fornaio),quanto ne uso?baciottissimi silvia/silviluis

    RispondiElimina
  18. Ciao Ely,bellissimo pane.
    Non ho mai provato ad usare il lievito madre,ma mi incuriosisce molto!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  19. ciao splendidissima!!!! che meraviglia il tuo pane...ha un aspetto così profumato...io oggi ne ho sforntati tre....è bella la casa che sa di pane vero???
    un bacioneeeeee

    RispondiElimina
  20. Ciao Ely, ma che piacere approdare sulla tua nave!:) Mi sei piaciuta subito dal tuo profilo, sei genuina,semplice e calorosa.. e in ogni parola si percepisce un grande Amore per la tua famiglia. Riuscire ad essere mamma, moglie e donna non è facile.. ti ammiro molto!:) Sei un bell'esempio, per chi come me crede nella famiglia e ha il profondo desiderio di costruirne una speciale.. :)
    P.S.= complimenti anche per la parte culinaria! Anche io devo provarlo questo lievito madre, dalle foto sembra riuscitissimo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Dimenticavo.. che bello il post della consolazione sull'ovino sbattuto!! Sa di tradizione, campagna e nonna.. :)

    RispondiElimina
  22. Ciao Ely. Allora riguardo la mia pizza il lievito di birra c'è, mezzo panetto. Un bacione. Vivi

    RispondiElimina
  23. Ciao Ely!! Quante cose hai fatto in questi giorni!!! Mi sono presa un po' indietro a leggere il tutto che tra vacanza e rientro full non ho avuto tempo.. ma adesso recupererò!! E arrichirò anche da me!!
    Baci Silvia

    RispondiElimina
  24. bellissimo :D
    Un giorno di questi voglio provare anch'io Ely, col lievito naturale!!!
    A limite passo da te a riempirti di domanduccie :)
    Un bacioneeeeeeee

    RispondiElimina
  25. Silviluis ciaoooo!!! ma figurati lo sai che per me è un piacere poterti sentire :-)) per 500/600 gr di farina 1 bustina di lievito mastro fornaio per l'acqua di solito e circa la meta però tu aggiungine meno e se serve poi la letti ok? se hai problemi scrivimi! baci

    Parolediburro io da quando lo uso mi sento troppo bene e il pane e le focacce (ieri ho fatto quella) sono molto più buone :-)

    Lo davvero oggi però ho profumo di pane al cacao e alla cannella sorpresa....

    Liquirizia, caspita grazie davvero di cuore... la mia famiglia è davvero tutto per me...
    il lievito madre guarda uno spettacolo!!!
    e l'uovo sbatutt per me è proprio quello che dici tu...

    Vivi allora mi è scappato e si che ho riletto 3 volte, ok allora si può mettere grazie!!!

    Silviaaaaaaaaaaaaaa bentornataaaaaaaaaaaaaaa!!! è stato bello??? poi vengo a trovarti!!! il tuo meme è li che aspetta ho scelto le foto ora devo pensarci su :-))) non mi sono dimenticata!!!

    Taty provalo è terapeutico e io ti darò tutto l'aiuto (scarsissimo perchè sono una novellina) al massimo chiediamo alla Lo-gallina e a Spilucchina che mi hanno aiutato tantissimo!!!

    RispondiElimina
  26. Elyyyyyy,non ho resistito,ho impastato e alle 16,00 l'impasto è finito sotto alla lucina del forno....ma ho fatto tutto giusto!!!DOMANDA:per la seconda lievitazione,mi serve il forno...dove posso mettere la pagnotta????

    RispondiElimina
  27. Brava!!! toglilo quando ti serve il forno e se è l'ora di reimpastarlo dagli laforma che vuoi, mettilo nella teglia di cottura con sotto la carta forno, coprilo con uno straccio e lascialo lievitare ancora fino al momento della cottura baciii
    fammi sapere poi!

    RispondiElimina
  28. scusa ne,invece della carta forno,posso usare il silicone?silvi

    RispondiElimina
  29. Silvia và benissimo il silicone mi fai troppo morire :-))))

    RispondiElimina
  30. che bel pane....io è un periodo che sto facendo quello senza impasto con le dovute modifiche:-):-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  31. Ely, perché il forno ventilato non va bene?
    E poi... ventilato è quello che fa "rumore"?! Il mio è a gas e dopo qualche minuto soffia come un mantice... però non cuoce malissimo...

    Claud

    RispondiElimina
  32. Clau il forno ventilato è sconsigliato perchè asciuga il pane e lo fà diventare secco, non sò il mio ha il segno della ventolina e dietro quando lo accendi così si accende :-)
    io lo uso pochissimo, proprio quando devo asciugare qualche preparazione un pò troppo bagnata

    Annamaria sai che non l'ho mai fatto? ma mi incuriosisce molto

    RispondiElimina
  33. Ciao Ely, ti volevo chiedere, il lievito madre attivo dove si prende? e la MDP è l'impastatrice per il pane? Scusa per la non conoscenza ma ancora per quetse cose devo imparare...
    Ciao Carla di letto & mangiato
    BUON fine settimana

    RispondiElimina
  34. Carla il lievito madre attivo si fà :-))) ti metto il link della gallinella Lo perchè io mi sono accorta di non aver messo gli ingredienti quando ho cominciato appetta lo trovi qui è spiegato benissimo la Lo fà le cose per bene guarda qui
    http://galline2ndlife.blogspot.com/2008/02/il-lievito-madre.html
    la MDP è una macchina che impasta e cuoce il pane senza doverlo impastare a mano e dargli le forme il pane anche se diverso lo puoi fare solo nella forma a pancarrè per intenderci
    come impastatore io ho il kenwood ma ce ne sono altri molto validi e buoni hanno un certo costo ma impastano veramente quasi professionalmente e io non potevo restarne senza :-))) se hai bisogno d'altro sono qui buona serata

    RispondiElimina
  35. che bello il tuo pane
    complimenti sei bravissimaaaaaa

    RispondiElimina
  36. eeeee......dadadada.....allora:quando ho tirato fuori il pane dal forno,ho pensato"imbranescion!non sono neanche capace a fare il pane nonostante le minuziose spiegazioni della mia paziente amica"la crosta era duuuuuura,ma dopo un po'......moooooooorbido,beeeeeello,buooooooooono,eh si,non potevo non assaggiarlo..GRAZIE!sei splendida,notte.silviluis/silvia

    RispondiElimina
  37. Grande Silvia, magari la prossima volta tieni 5 minuti in meno sono felice che ti sia venuta, ti aspetto alla prossima ricetta!!! notte!!!

    RispondiElimina
  38. Che bella pagnocca, sei bravissima ely..

    RispondiElimina
  39. Nuvoletta ciaoooo e grazie :-)))

    RispondiElimina
  40. Allora, io porto gnocchi e torta di bietole etc., però al pane ci pensi tu ;-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  41. Lo definirei, dagli ingredienti tipico pane pugliese, brava per
    le indicazioni date.
    Saluti alla ciurma, a te un bacio.
    NINO

    RispondiElimina
  42. Ciao Ely, bellissimo!
    L'ho fatto anche io in settimana e anche a me ci sono volute circa 5/6 ore di lievitazione. Solo che io chissà perchè, senza pensarci ho formato subito il pane elasciato lievitare... Be', è venuto ottimo lo stesso, anche le Simili lo dicono che questo è un buon pane toscano, ottimo anche per riciclare gli scarti!!
    Ieri, invece, ho infornato la loro versione "lunga e laboriosa" del pane toscano... ottimo anche questo.
    Però devo dirti che anche la versione veloce mi ha soddisfatto molto ugualmente.
    Ciao :)

    RispondiElimina
  43. Bellissimo!!!!! mi viene voglia di provarci!!! complimenti Ely!!! e buon sabato!

    RispondiElimina
  44. Ciao cara...
    Che bello questo pane... complimenti!!!!
    Ti auguro un sereno week end

    RispondiElimina
  45. aiuolik perfetto ne ho in forno a lievitare due proprio ora!!!

    Grazie nino, ricambio il bacio con affetto!!!

    Paoletta grazie :-) sono passata da te a vedere la meravigliosa creatura! brava!!!

    Sara provaci, ci puoi mettere anche il cioccolato :-PPPP

    Morettina grazie e buon w.e. ma qui ci anneghiamo da tanta acqua che stà arrivando

    un buon sabato cucinoso e rilassante a tutti, ora comincio le faccende!!!

    RispondiElimina
  46. Sto preparando anch'io il lievito naturale, sono alla quinta giornata... Chissà che verrà fuori! Mi piacerebbe proprio che venisse un bel pane come questo. Un bacione. Vivi

    RispondiElimina
  47. vedrai vedrai vivi sarà un successo!!!! buon sabato

    RispondiElimina
  48. E' una meraviglia questo pane, un profumino...scusa i ritardo impegnissimi..un bacio

    RispondiElimina
  49. Mariluna non ti devi mica scusare, il riuscire ad andare a visitare i blog è un momento di gioiosa serenità se uno è impegnatissimo non lo può fare :-))))))))))) quindi prenditi tutto il tempo necessario! bacio

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!