Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 44 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 16 anni, Pietro 15 e Lucia 10, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Crespelle di riso di Franca Foffo

 Buon 25 aprile a tutti voi! Siamo appena tornati da una breve passeggiata interrotta dall'ormai quotidiana pioggerellina... Fa pure freddino ed è una gran gioia rientrare in casa e sentire il tepore dei caloriferi, il paesaggio invernale con la neve sulla Grigna è meraviglioso, se non fosse che è il 25 aprile, primavera inoltrata.... Ma noi sappiamo consolarci vero? Questo dolce regalo o meglio questa dolce ricetta mi è stata regalata da Franca Foffo, vi ricordate la sua intervista? La carissima Franca ha poi pensato di regalarmi una ricetta inedita e non presente sui suoi libri e io non potevo non provarla, ve la copio tale e quale non ho cambiato nulla se non il miele, quello consigliato da lei io non l'ho trovato.

Ciao Eli,
ecco per te le crespelle di riso siciliane. Io le amo moltissimo e ne mangio una dietro l’altra. Ti confesso una cosa sono golosissima e, alla faccia della dieta, queste delizie riempiono la mia anima facendomi riscoprire sapori e odori persi,nascosti in qualche angolo della memoria. Sono un vero lusso, se per lusso si intende ritrovare il tempo da dedicare a noi stessi, facendo riaffiorare ciò che abbiamo chiuso con un lucchetto in uno scrigno chiamato anima. Un dolce non ha stagione. È dolce e basta ! E’ pura passione. Brucia in fretta ? Non importa ce ne faremo una ragione. Ma quell’attimo non ha prezzo. Carpe diem allora!


Ciao
Franca
Ecco gli ingredienti:
300 gr di riso
1 litro di latte
60 gr di zucchero semolato
20 gr di lievito di birra
150 gr di farina
Olio per friggere ( io friggo sempre e comunque con l’olio extravergine di oliva in una padella di ferro. E’ un diktat del mio mentore, il Prof. Tullio Gregory)
Buccia grattugiata di un arancio
Buccia grattugiata di un limone
1 cucchiaino da caffè di cannella
1 cucchiaino da caffè di sale
Zucchero a velo
200 gr di miele di zagara dal profumo intenso che richiama il fiore di arancio - Io ho usato miele d'arancio Luna di Miele e ci stava d'incanto.

Con me in cucina:
Casseruola Luno Fissler

Far cuocere il riso a fuoco basso con il latte aggiungendo il cucchiaino di sale. Far assorbire completamente il latte. Dobbiamo ottenere un risotto scotto. Eventualmente aggiungere durante la cottura dei mestoli di acqua tiepida. Una volta tolto dal fuoco lasciar raffreddare per 7/8 minuti. Aggiungere la farina, lo zucchero, le scorze grattugiate, la cannella e il lievito di birra sciolto in ½ bicchiere di acqua tiepida. Mescolare il composto per bene. Coprirlo con un telo o pellicola da cucina e lasciarlo riposare per circa due ore. Una volta che il riso sarà ricresciuto stenderlo su una spianatoia o su un piano da lavoro precedentemente infarinato, creando uno strato di circa tre centimetri. Con l’aiuto di un coltello infarinato staccare dei bastoncini ai quali daremo con l’aiuto delle mani una forma cilindrica. Friggere e disporre le crespelle su carta assorbente. Nell’attesa che si raffreddino sciogliamo il miele a bagnomaria o al microonde. Trasferiamo i nostri dolci su un piatto da portata cospargendoli con il miele, lo zucchero a velo e, volendo, una spolverata di cannella.



E ora ringrazio io Franca per la sua simpatia e generosità, questa ricette è stata una splendida scoperta, spazzolata la sera stessa per cena, si avete capito bene abbiamo cenato con le crespelle dolci di riso!

E per parlare di riso, vi ricordo che manca poco alla scadenza del contest "Chi non risotta in compagnia ..." in collaborazione con l'azienda  Fissler, vi devo dare una grande notizia. Qualche giorno fa ricevo una piacevolissima mail di Igiea che dice così...

"Ciao Elena,
navigando qua e là, ho visitato il tuo blog (complimenti!) e il tuo nuovo contest. Io mi chiamo Igiea, ho 36 anni e sono una piccola produttrice di riso. ho da poco iniziato a fare un po' più seriamente del Carnaroli che faccio lavorare in una riseria di zona e ho iniziato a commercializzarlo. Se hai tempo di leggere qualche informazione sulla nostra azienda e su come lavoriamo la trovi qui: www.busonengo.blogspot.com mi piacerebbe sentire dei pareri sul riso di chi come voi mette tanta passione in cucina..."

Iio sono andata a vedere subito il suo blog e quello che ho letto e ho trovato mi è piaciuto, cosi con Fissler abbiamo accettato la gentile offerta di Igiea che ha deciso di destinare:
 
5 pacchi da 1 kg di riso Carnaroli ciascuno per le prime tre ricette classificate che saranno abbinate alle pentole Fissler.
 
3 pacchi da 1 kg di riso Carnaroli per il 4° e il 5° classificato, che abbiamo pensato di aggiungere proprio grazie alla partecipazione del riso Sorriso al nostro contest, direi già dal nome una garanzia che ne pensate? Forza allora con le ultime ricette, dolci, salate, antipasti primi e secondi, non potete perdervi questa splendida opportunità!
 
Igiea mi chiedeva anche se una volta provato il riso carnaroli da lei offerto, i creatori delle ricette premiate potessero rifarle proprio con il suo riso, lei offrirebbe la pubblicazione sul suo blog delle ricette stesse, io penso proprio che si possa fare voi che ne pensate? Mi piace sostenere le aziende che vengono coltivate con passione e voglia di crescere, mantenendo la qualità del prodotto e l'azienda di Igiea mi ha davvero dato questa sensazione...


Vi aspettiamo!!!!!

59 commenti:

  1. Molto interessante queste crespelle di riso , sono da provare.

    RispondiElimina
  2. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!! Credo di dirtelo ad ogni commento ma adoro le tue presentazioni e le tue foto!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. ma che belle.....da vedere e da mangiare baci e felice 25 aprile

    RispondiElimina
  4. Mi sembra che vi siate dedicati una cena di"lusso",sembrano deliziose!!Un abbraccio tesò e complimenti per il contest che è stato un successone..mi sto mangiando le mani per non aver partecipato,ma rimedierò!!Un baciotto ancora bella bionda!!

    RispondiElimina
  5. Mah.. questo tempo è stranissimo... dicevano che da oggi sarebbe stato bello.. ma inizierà domani!!! però.. alla fine quanto durerà? pochissimo.. credo che il 1° maggio non sarà un gran che uffff.. Ottime queste crespelle particolari.. baci baci

    RispondiElimina
  6. Buon 25 Aprile cara Ely!!!!
    E che ricettina che hai ricevuto in dono.... MI PIACEEEEEEEEEEE
    e complimenti a te sempre per la presentazione stupenda!!!!E ancora Complimenti per la splendida colaborazione...Insomma ragazza sei grandeeeeeeeeeee
    Un bacio
    Buona serata!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ma che belle le parole di Franca, le condivido proprio. Queste crespelle sono favolose e devono essere deliziose, non so cosa darei per assaggiarne una :-) Ciao!!

    RispondiElimina
  8. mmmmmmmmmhhhhhhh... cosa vedono i miei occhi... delizia delle delizie.. complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Con un ingrediente naturale ...un piatto sfiziosissimo! Grazie dell'idea. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. M'hai fatto venire una fame da svenire!!!AIUTO!!!
    Annalisa

    RispondiElimina
  11. mia cara, ringrazia Franca anche da parte mia per queste favolose frittelle!!
    E che bell'incentivo al contest la presenza dei premi dati dall'azienda di Igea :))
    un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  12. Le crispelle di riso di San Giuseppeeeeeeeeee!!!!
    Le adoro! Mi sporco tutta di miele come una bambina ogni volta.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  13. oh...que ricos ingredientes es una exquisitez me encanta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  14. Ciao Ely, buonissime queste crespelle, bella anche l'iniziativa del riso!!!

    RispondiElimina
  15. Che bello ricevere in dono una ricetta da pubblicare! :)
    Complimenti davvero, queste crespelle sono golosissime! :)

    RispondiElimina
  16. Ma da oggi non doveva arrivare il caldo CALDO?!?!?! Anche qui nuvoloni minacciosi e un venticello tutt'altro che piacevole! mah...
    Che particolare questa ricetta, il lievito di birra non mi ce lo sarei mai immaginata! Devono essere davvero gustose così profumate. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  17. Un regalo prezioso!Belle come sempre le immagini Ely!
    Ciao Monica

    RispondiElimina
  18. Buone le crespelle di riso!!!
    Io ne vado matta e appena qui dalle mie parti vedo una bancarella che le prepara devo fare appello a tutto (poco) il mio autocontrollo per non fermarmi e comprarne una vaschetta enorme.
    Sei stata brava a cimentarti con questa ricetta che sembra semplice, ma non lo è affatto. Bacioni.

    RispondiElimina
  19. quanto devono essere buone, troppo golose!

    RispondiElimina
  20. che bella ricetta...e che bella amicizia!
    Un abbraccio tesoro...e se avessi qui una di queste belle frittelline, me la papperei all'istante! ;)

    RispondiElimina
  21. Che bella novità per il tuo contest!! Hai ragione: diamo spazio a chi porta avanti progetti seguendo la passione e la qualità!!
    Che buona questa ricetta, davvero gustosa!!!
    Franci

    RispondiElimina
  22. Ciao Ely! Che ricetta ! Mi piace l'idea dell'abbinamento crespelle e riso!
    Che invidia sì per tuo figlio!!!!!! Budapest è la città della mia giovinezza!!Ogni volta che torno li mi emoziono!!!

    RispondiElimina
  23. anche noi oggi....abbiamo diviso il nostro tempo tra dentro e fuori scappando alla pioggia e difendendoci dal freddo...ma il fuori quanto era bello! un bacione

    RispondiElimina
  24. Ciao Ely, che bella ricetta, di sicuro peccaminosa, ma come ha detto l'autrice un toccasana per il cuore :-D

    RispondiElimina
  25. Ciao Ely, mi fa piacere che le mie crespelle ti siano piaciute!!! io le rifarò con il tuo miele!!! ciao a te e a tutti gli amici che ti seguono con passione e ...aggiungo...fanno bene! Franca

    RispondiElimina
  26. QUeste assomigliano molto a quelle che dalle mie parti si chiamano Frittelle di riso! Solo che noi al posto delle spezie usiamo la scorza d'arancia e le arricchiamo con l'uvetta...buona anche questa versione però! :-)

    RispondiElimina
  27. mi associo come quarto marinaio!!!!

    RispondiElimina
  28. Bella la tua ricetta e adoro provare sempre prodotti nuovi. Vado a dare un' occhiata al sito dell' azienda Igiea. Ciao Ely

    RispondiElimina
  29. Bellissima questa ricetta come le parole che l'hanno accompagnata sono di una delicatezza unica, si sposa bene al tuo sito...un bacione !

    RispondiElimina
  30. una ricettina davvero deliziosa! adoro i dolci fritti! stupende le foto...brava!
    baci

    RispondiElimina
  31. Devo passare di qua per rifarmi, visto che sto a dieta almeno virtualmente posso godermi questo dolce che deve essere non buono, di più! Complimenti a te per la realizzazione e presentazione e a Franca Foffo per la ricetta! Bacione!

    RispondiElimina
  32. Fantastiche...sono una vera golosità. Un abbraccio, ciao.

    RispondiElimina
  33. Queste crespelle tesoro devono proprio essere una favola un bocconcino davvero troppo invitante e wow il riso sorriso mi piace come nome quindi benissimo anche un nuovo premio e vai!!bacionioni carissima Ely,
    Imma

    RispondiElimina
  34. Bellissima ricetta e tu l'hai interpretata e fotografata come al solito magnificamente! Buonissima giornata, Babi

    RispondiElimina
  35. Queste crespelle di riso hanno l'aria di essere buonissime! prendo la ricetta che spero di fare presto, grazie! buona giornata :-)

    RispondiElimina
  36. Ely, che golose devono essere queste crespelle! Hanno un magnifico aspetto!
    Carinissima anche la nuova idea per il tuo contest! Un abbraccio e speriamo che qualche raggio di sole primaverile ci scaldi un pò!

    RispondiElimina
  37. E vuoi che queste non le proviamo anche noi?

    RispondiElimina
  38. Adoooro i dolci che hanno come ingrediente il riso!E queste mi fanno venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  39. w Franca e le sue frittelle!!!!!!
    non stento a credere che siano state la cena dell' altra sera :O)
    capisco perfettamente la sensazione che hai provato entrando a contatto con Igiea, a me è successo con la pasta.. magari lavorassero tutti col cuore!!!

    RispondiElimina
  40. Ely queste crespelle sono davvero la fine del mondo! grazie per averle condivise con noi! :)

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia, devo dire che è uno dei più bei regali che tu potessi ricevere!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  42. che ricetta interessante, da provare assolutamente! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  43. Queste crespelle mi ricordano le frittelle di riso che fa la mamma e che ho ripetuto io qui http://stomondoequellaltro.wordpress.com/2012/03/09/frittelle-di-riso/, buonissime!
    Splendida iniziativa quella di Igiea, ed in bocca al lupo all'azienda.

    RispondiElimina
  44. ciao Ely!
    mi ero quasi persa il tuo contest!!!
    l'ho visto solo ieri, dopo aver preparatoun risottino :)
    oggi l'ho postato http://unpizzicodimagia.blogspot.it/2012/04/risotto-alla-zucca.html
    che dici può andare? se si sistemo commento e banner
    baciiii

    RispondiElimina
  45. Ciao Ely, queste crespelle mi ricordano la mia infanzia, che voglia che mi hai messo, mi segno la ricetta... essendo una divoratrice di riso non posso che apprezzare l'iniziativa di Igiea.
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  46. Complimenti Ely, queste frittelle di riso sono spettacolari, anche nel modo in cui le hai presentate! Bravissima! Ma perchè non partecipi al mio contest: "picniKiamo!" con questa ricetta? Ti abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  47. buonissime e che fame ^^
    bella ricettuzza

    RispondiElimina
  48. Non conoscevo questa ricetta ma già mi viene voglia di provarla... sembrano così cremose all'interno che per me sarebbero una vera e propria droga....

    RispondiElimina
  49. Io non ho mai provato un dolcetto con il riso (da me a Napoli non si usa molto). Questo mi piace perché non "esageratamente" dolce... :-)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  50. Quanto invidio la vostra cena a base di queste leccornie.... da veri amanti del buon cibo :-)

    un abbraccio globale a te e a tutta la tua bella famiglia!

    RispondiElimina
  51. Quando ho letto crespelle poi ho visto la foto mi sono detta..ma queste non sono crespelle. Poi ho letto la ricetta e ho capito che sono simili a quelle che dai noi si chiamano frittelle, che sono appunto di riso.
    Quando ero piccola anche d noi delle volte si cenava a frittelle di riso, era una grande festa per noi bambini :D

    RispondiElimina
  52. che buone!! anche se fritte... :)
    buon we

    RispondiElimina
  53. Che bontà Ely! E che bello vedere che riscuoti tanto successo... brava anche ad Elena. Io volevo lasciarti due ricette ma non sono riuscirta a postarle negli altri post. perdonami se le lascio qui, dimmi tu come posso fare diversamente. Grazie

    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/04/riso-basmati-con-pollo-al-curry.html

    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/04/peperoni-ripieni-con-sottiletta-filante.html

    buona serata

    RispondiElimina
  54. Grazie a tutti cari amici! Sono felice che vi siano piaciute, a noi tantissimo :-) Baci

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!