Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Uova in salsa di pomodoro


Profumo di primavera... La corsa che dalla scuola mi portava dritta a casa, con la mia cartella marrone con le bretelle buttata sulle spalle, le calze di cotone rigorosamente bianche con l'elastico che scendeva sempre e il profumo delle uova in salsa di pomodoro che mi raggiungeva al cancello... E' possibile che un piatto faccia riaffiorare tutte queste sensazioni? Il venerdì era il giorno delle uova, ma anche negli altri giorni se era possibile, non c'era ancora la paura del colesterolo, si bruciava tutto giocando a nascondino a rialzo e correndo nei prati con gli amici e non c'era la paura delle allergie... Si perché quando verso gli anni '80 si cominciò a dire che il pomodoro con le uova non ci andava e che poteva creare allergie a casa mia non si è più cucinato e io me ne sono completamente dimenticata.... Cercando poi nei giorni scorsi una ricetta leggera ma saporita che potesse fare al caso mio per la rubrica "Sei in linea?" mi sono ritrovata qui e mi sono innamorata della ricetta e persa nei ricordi...


 Nasce così questo semplicissimo che però è di un buono... Forse perché ricco di sentimenti e immagini che non tornano più... Grazie come sempre a Giovanna per il suo prezioso contributo:

"Salve a tutti!!Eccoci alla ricetta di questa settimana, un buon piatto unico sia dal punto di vista energetico (c'è la presenza dei carboidrati sotto forma di riso) che proteico (per la presenza delle uova). Le uova, alimento con alto valore biologico, sono state le protagoniste dell'ultima ricetta per cui preferisco soffermarmi sugli altri ingredienti della ricetta, primo fra tutti i pomodori.
I pomodori sono un ortaggio altamente nutriente oltre che gustoso, nella stagione estiva non c'è nulla di più buono che mangiarli all'insalata conditi con sale, olio extravergine di oliva e origano oppure timo. Tale ortaggio è costituito essenzialmente da acqua (quindi poco calorico), in più vi sono gli zuccheri, gli acidi organici, il licopene e β-carotene (pigmenti di colore rosso presenti nelle piante che catturano l’energia del sole e la trasformano in colori vivaci e invitanti), la vitamina C e il potassio. Il licopene contenuto nella frutta e verdura di colore rosso (pomodoro, anguria, arancia rossa) è dotato di attività antiossidante, ad esso si attribuisce un'azione protettiva nei confronti delle malattie cardiovascolari e del cancro.
Gli altri due ortaggi presenti, costituiscono, spesso, gli ingredienti base di moltissime ricette, la cipolla e l'aglio i cui componenti svolgono un'azione antibatterica, antimicotica e antitrombotica (l'allisolfuro fitonutriente in essi contenuto ha un'azione protettiva nei confronti delle patologie coronariche, infatti rende il sangue più fluido).
La presenza del timo dà un tocco in più alla ricetta, esso ha un'azione sulla conservazione dei cibi grazie anche alle sue proprietà antisettiche oltre ad avere proprietà digestive, depurative, carminative, balsamiche e tonico-stimolanti"


Ingredienti per 2 persone:
4 uova
1/2 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Passata di pomodoro q.b. (a vostro gusto, io ho abbondato)
Sale e pepe q.b.
Timo secco a piacere
Qualche foglia di basilico per decorare

Per accompagnare 140 gr di riso basmati


Preparazione:
Per prima cosa lessate il riso in abbondante acqua salata, poi lessate le uova, a me piacciono non troppo sode quindi dal momento del bollore dell'acqua calcolo 6 minuti, se le volete belle sode invece fate 8 minuti.Nel frattempo preparate la salsa; Tritate la cipolla e lo spicchio d'aglio fate rosolare brevemente e aggiungete la passata di pomodoro, salate e pepate e fate cuocere per il tempo necessario (circa 10 minuti). Scolate il riso e preparate le uova freddandole velocemente in acqua fredda. Versate la salsa di pomodoro nel piatto, mettete le uova che avrete tagliato, una bella manciata di timo secco, quello fresco è ancora meglio e accompagnate con il riso. Un piatto davvero unico in tutti i sensi che ha risvegliato in me davvero tanti ricordi e profumi...

Vi auguro una piacevole domenica e una buona settimana! Vi abbraccio tutti con affetto e continuo nella mia fase pulizie di primavera, cambio armadi, preparazione orto sul terrazzo e ultimi colloqui... ma giugno si avvicina...
 
 

57 commenti:

  1. Che belle foto, che bella ricetta e che bei ricordi! Mi piacerebbe tanto avere il giorno delle uova, quello della focaccia... mi piacerebbe lasciare questo tipo di ricordi nei miei bambini, ma poi sono curiosa, amo cambiare, cucino quasi sempre quello che mi passa per la testa all'ultimo momento! Un bacione carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Io spero che i miei figli abbiano questi ricordi, anche se mi piace cambiare in cucina alcuni piatti sono sempre gli stessi :-) Un bacione!

      Elimina
  2. oh.... mi fanno tornare bambina. Che sensazione meravigliosa ed'è vero, un piatto dimenticato. Quasi quasi provo anche io a riproporlo ai miei lupacchiotti, che dici? Un abbraccio, Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara si il profumo dei piatti dimenticati, ci si potrebbe scrivere un libro..... Un bacione grande e grazie!

      Elimina
  3. Ogni volta mi perdo nel tuo blog...questo ricettina mi stuzzica tanto, me la sono stampata ;-)
    grazie mille Ely <3 <3 <3
    Un bacino e buona Domenica,
    Meggy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Meggy cara! Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  4. Cara e' possibile si che un piatto faccia riaffiorare tante emozioni, come quelle che provo io ora, questo era il piatto che adoravo quando abitavo a casa con i miei. Bravissima una ricetta semplice ma meravigliosamente straordinaria. Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Veronica sono felice di averti regalato qualche emozione :-)! Grazie e felice domenica a te! Un bacione

      Elimina
  5. Io pensavo di trovare delle uova strapazzate e invece mi hai onorato di questo piatto degno dei miei giorni di dieta e pure saporito e pure... pieno di ricordi, i tuoi in questo caso!!! Sai cosa a me fa il tuo stesso effetto? Il venerdì... pasta e ceci!!! L'adoravo. E ancora oggi quel profumo mi riporta lì in quella cucina di mamma... e nonostante sia brava a fare pasta e ceci, non sono più riuscita a replicare perfettamente quel sapore!!! Quello dei ricordi!
    Amica mia... il mio blog oramai ha tante, troppe ricette light. Tra fb e blog oramai ci sta quasi solo quello!!!! Hehehehe. Una sì e una no... fino a esaurimento scorte (che è quasi arrivato!!!).Dovrò invitare al più presto qualcuno a pranzo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elyy anche tu avevi le ricette del giorno ne sono felice :-)! Verrò a cercare qualche ricettina light che qui bisogna recuperare un po di linea! Un bacione!
      P.s. Il sapore dei ricordi è inimitabile....

      Elimina
  6. i piatti sono pieni di ricordi.. altroché se lo sono...ottimo il tuo piatto...anche mia nonna faceva le uova in salsa di pomodoro ma erano completamente diverse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già... Penso che ogni casa abbia la sua versione... Un bacione e grazie!

      Elimina
  7. boooone :) io di solit cuocio le uova direttamente nel pomodoro, tipo uova in camicia ma devo provare anche questa versione! :) grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia e io proverò la tua! Un bacione!

      Elimina
  8. Un piatto molto semplice, di facile esecuzione, molto gustoso, un comfort food, completato dal riso basmati così da ottenere un tocco fusion.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiano, devo dire che il riso ci stava a meraviglia! Buona domenica!

      Elimina
  9. che belii tuoi ricordi!! mi ci sono proprio rivista!!! La ricetta è genuina e delicata e la foto sensazionale! Brava Ely, come sempre! un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina sono felice che in molte abbia suscitato dei ricordi questa ricetta :-) Grazie per la tua presenza costante nel mio blog! Un bacione

      Elimina
  10. Ciao,buonissime le uova al pomodoro,sotto la semplicita' spesso si nascondono le cose piu' golose,ed anche nel mio caso questo piatto riporta a galla tanti ricordi.
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  11. che meraviglia quelle foto anticate...e che bei ricordi, anche io le mangiavo sempre da bambina le uova però strapazzate col pomodoro.......
    Un abbraccio e buonissima domenica!!

    RispondiElimina
  12. Semplicemente buone e anche per me un ricordo: le uova al pomodoro della mia nonna! Buona domenica!

    RispondiElimina
  13. Ely cara... se ci vedessi a me e a mia figlia come ci cadono le babbe!!!! hahaaha, Slurposa!! Buona Domenica e tanti bacioni.

    RispondiElimina
  14. Ciao! molto molto buone queste uova con una salsa gustosa!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Un piatto che profuma di ricordi!
    Mi hai fatto tornare in mente la mia infanzia...
    Grazie Ely...

    RispondiElimina
  16. Io le ho sempre mangiate e ultimamente le propongo alle mie figlie, solo che io cuocio le uova direttamente nel sugo insaporito con l'origano.
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  17. Appena ho visto le foto ho pensato subito ad una primavera d'altri tempi :)
    sapori semplici che non tramontano mai!
    un bacione!

    RispondiElimina
  18. buonissima ricetta che mangiavo da ragazza anch'io quanti bei ricordi ed è vero quei profumi sprigionano meravigliose senzazioni :)
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. Io mi ricordo di quando mio padre beveva le uova crude a colazione, quelle freschissime che ci dava una contadina che abitava fuori Roma... e anche io da bambina le mangiavo fresche, con un pizzico di sale e il pane, nella mia tazzina... :-)
    Forse è anche per questo che come cibo mi è simpatico e la semplicità vince sempre, con il pomodoro stanno benissimo!

    RispondiElimina
  20. Queste me le preparava sempre mia madre....ma cucinando l'uovo aperto direttamente nella salsa di pomodoro....come quelle in camicia!
    Che bei ricordi
    farncesca

    RispondiElimina
  21. Anch'io le mangiavo da bambina e anche spesso, mia mamma scocciava direttamente le uova nel pomodoro, le ho rifatte tante volte ma non hanno più quel buon sapore... Grazie per i ricordi e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  22. Questa ricetta mi ricorda molto un piatto che adorava mio nonno, che mangiava solamente nei giorni festa, ma in quel caso le uova erano strapazzate!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Le cucino in modo diverso e guardando le tue mi hai fatto venire una voglia....ma una voglia!!!!
    Brava Ely,un abbraccio.

    RispondiElimina
  24. Che bei ricordi .....ho fatto un salto nel passato quando la merenda in barba al colesterolo era pane burro e zucchero.....
    Un bacione
    Elena

    RispondiElimina
  25. Che bei ricordi! Le uova al pomodoro sono una squisitezza spesso maltrattate. Mi piacciono tanto, ma come te, le avevo dimenticate.
    Arriverà la bella stagione, arriverà!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Per mia fortuna mia mamma se n'è ampiamente fregata del colesterolo, delle salmonelle varie e delle mode.. a casa mia le uova alla 'pizzaiola' sono andate dagli anni 80 ad.. oggi direi :) A casa non ci sono più da un pezzo, ma so che mia mamma continua a perpetuare le SUE regole del buon senso e che quindi, le uova con il pomodoro non potranno mai mancare. Certo è, che non si trattasse mica di uova belle e raffinate come quelle da te fotografate, no, nulla di simile. A maggior ragione riconosco in te il talento, di rendere anche miei vecchi ricordi vividi, ma soprattutto, migliori :)

    RispondiElimina
  27. ma che presentazione splendida ely....scusa il ritardo nello scriverti sono stata indaffarata un abbraccio grande grande simmy ps la mia mail è mastasimmy@live.it

    RispondiElimina
  28. Ciao Ely, tutto bene? Leggere questo tuo post è essere tornata fanciulla....Un abbraccio e con la giornata odierna uova e salsa di pomodoro sarebbe perfetta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  29. Un piatto meraviglioso davvero!
    Oltretutto quelli legati ai ricordi sono davvero i migliori.
    Un bacino e buona settimana

    RispondiElimina
  30. Questa ricetta ha risvegliato tanti ricordi d'infanzia anche in me!!! Mia mamma faceva sempre le uova all'occhio di bue su di un letto di salsa di pomodoro ed io le adoravo!!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  31. Ely ma che foto carine! Mi piace questo effetto vissuto, brava e brava anche per la ricetta che proverò con le uova d'anatra che mi ha regalato la mia amica!
    Buona giornata,
    E.

    RispondiElimina
  32. Uova, pomodoro e riso sono tra i miei cibi preferiti: non posso proprio lascirmi sfuggire questa ricetta!
    Che belli i tuoi ricordi, mi piace sempre quando racconti, sia che si tratti delle tue memorie o di una storia di Leopoldina!
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  33. Giusto giusto, le uova sono in programma questa sera, ho dei bei pomodoroni bio maturi maturi... Sai che la provo? Sai che io adoravo, da piccola, le uova sbattute con la salsa di pomodoro???? Erano una delizia, poi, anche qui, il colesterolo, e questo e quest'altro... bah! Per il resto, l'effetto madeleines io ce l'ho con la torta verde di Pasqua.... ma è così bello tornare indietro nel tempo!
    baci
    Elli

    RispondiElimina
  34. Ely, non mi deludi mai!!! Spesso uso una ricetta simile e mi piace un sacco (soprattutto quando non sono in alimentazione controllata, perchè mi ci annego dentro col pane!!!)...
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  35. Succede eccome se succede :-) Anche a me capita ad esempio con la cicoria o il panino con frittata. Adoro le uova ma cosi' non le ho mai fatte. Di sicuro non mi lascio sfuggire il tuo gustoso suggerimento. Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  36. Ely carissima, che meraviglia i ricordi, che spettacolo le foto e che delizia questa ricetta. Adoro le uova e questo tuo suggerimento lo già afferrato!!! bacioni grandissimi

    RispondiElimina
  37. ciao Ely, faccio spesso le ricette dell'infanzia, spesso però non hanno il sapore che ricordavo, forse è proprio il sapore dei ricordi che le rende uniche. Mai fatte le uova così, ma devono essere molto saporite, un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  38. a me piacciono e molto, al posto del timo anche un po' di origano ci sta bene :P

    RispondiElimina
  39. certo cara Ely, un profumo può evocare eccome tanti ricordi, specialmente se questi sono legati alla nostra infanzia. Anzi, io credo che i ricordi dell'infanzia siano sempre amplificati da piccoli cenni che la nostra memoria va poi a ricercare e a ricomporre. A me torna in mente il mio venerdì al rientro da scuola. Entravo nel corridoio dei nonni, depositavo (leggi sbattevo) la cartella per terra e venivo avvolta dal profumo della pizza. Mio nonno per l'occasione preparava l'acqua frizzante con la bustina della Vichy...che nostalgia...chissà se qualcuna la usa ancora...
    baciiiiiiiii
    Vale

    RispondiElimina
  40. Ely tesoro buongiorno:* perdonami l'assenza ma sono stati giorni di grandi emozioni che mi hanno tenuto lontana dal blog... spero un giorno di poter abbracciare anche te , magari in un prossimo raduno... intanto però l'abbraccio te lo mando come sempre virtualmente insieme ai complimenti per questa splendida e sana ricetta... le uova al pomodoro sono un must... ma confesso le facevo molto diversamente... in questo modo i grassi sono davvero ridotti al minimo senza perdere il gusto di questo piatto:) complimenti:*

    RispondiElimina
  41. e le fotografie sanno proprio di una bellissimo ricordo!
    che meraviglia Ely...

    RispondiElimina
  42. Ciao Ely, con questa ricetta mi hai riportato indietro con il tempo a quando bambina osservavo curiosa mia madre preparare le uova al pomodoro per mio padre!

    RispondiElimina
  43. A dispetto di allergie e colesterolo,io le uova al pomodoro le faccio ancora,ne son ghiotta,quasi quanto quella voglia di immergersi nei ricordi!Deliziose in questa versione ed ora grazie alle indicazioni della nutrizionista,le cucino con meno rimorsi!Baci bella bionda!

    RispondiElimina
  44. Che bel piatto Ely, splendido nella sua semplicità...e che belle foto!

    RispondiElimina
  45. Una ricetta molto curiosa e poi queste foto...rievocano proprio i tempi passati...bellissime!

    RispondiElimina
  46. sai che non le ho mai fatte....complimenti le foto sono bellissime

    RispondiElimina
  47. Ricordi...che bella e semplice ricetta le buone cose di un tempo, complimenti per le foto

    RispondiElimina
  48. adoro l'abbinamento uova-pomodoro.
    blog bellissimosolo oggi ci sono capitata. un salutone
    Nicole

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!