Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 46 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 18 anni, Pietro 17 e Lucia 12, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Leopoldina e il suo radicchio in agrodolce


Per un momento chiuse gli occhi e assaporò il calore che i raggi del sole le regalava..... Dopo tanta neve e tanta pioggia finalmente a Soffice Radura era arrivata una giornata di sole caldo. Leopoldina si tolse la pesante giacca di lana  e rimase con lo scialle sulle spalle, che la primavera stesse arrivando? Magari non subito ma sicuramente le temperature si stavano alzando. Guardò il grande faggio che era sul sentiero di casa, sotto le sue fronde tanti piccoli Crocus stavano sbocciando, lilla, bianchi e gialli, erano tantissimi e Leopoldina si mise a cantare dalla gioia. Si sarebbe messa anche a ballare ma vide lungo il sentiero il giovane prete che oramai risiedeva in paese e si trattenne.... Si salutarono e si diedero appuntamento per il giorno successivo, con tutte le famiglie della comunità sarebbero andati sulla Grande Collina Ombrosa per una gita sulla neve, li ne era rimasta ancora tanta da permettere ai ragazzi e ai bambini di scivolare per tutta la giornata.


Gaetanino le aveva lasciato sul tavolo in giardino, il cesto con la verdura fresca dell'orto e così Leopoldina raccolse quattro cespi di radicchio rosso per preparare una ricettina gustosa per pranzo. Il radicchio era una verdura che non mangiavano spesso, lo utilizzava per il risotto e per l'insalata di arance ma cotto non lo aveva mai preparato. Poi una sera al gruppo di ricamo lei e zia Guendalina si erano scambiate qualche consiglio culinario e così oggi avrebbe preparato il radicchio in agrodolce che la zia le aveva consigliato.
Preparò gli ingredienti sul tavolo e mise un bel pezzo di legno nella stufa per alzare il fuoco, poi scostò le tendine dai vetri in cucina per poter godere del paesaggio che vedeva dalla sua finestra. Gaetanino stava rientrando dal mercato, fischiettava ed era contento, questo voleva dire che le vendite degli ortaggi erano andate bene.


Ingredienti per 6 persone:
4 cespi di radicchio rosso lungo
2 cucchiai d'olio extra vergine di oliva
1 cipolla bianca
1 bicchiere scarso di aceto bianco
80 gr di uvetta
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Tagliate i cespi di radicchio in due e sciacquateli velocemente senza togliere l'acqua in eccesso. Fate ammorbidire l'uvetta con un bicchiere d'acqua. In un tegame fate appassire la cipolla con l'olio, aggiungete l'aceto e l'uvetta e fate insaporire per un minuto. Mettete poi i cespi di radicchio, salate e pepate e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco coperto. Se serve aggiungete un filo d'acqua o un po di aceto (a vostro gusto, a noi piace bella saporita e ho aggiunto l'aceto). Spegnete e servite caldo accompagnato da una birra ghiacciata aromatizzata alle castagne.


Il contorno era pronto, Gaetanino entrò e si lavò le mani. "Che splendido profumo" disse, "hai ritrovato la voglia di cucinare Leopoldina?", la topolina sorrise tra se e se, Gaetanino la conosceva troppo bene e sapeva che con l'arrivo del sole e della bella stagione lei si sarebbe risvegliata come un fiore... Era solo questione di tempo; Lo abbraccio e si sedettero a tavola per gustare questo semplice ma gustoso contorno insieme, c'era ancora tempo prima che i topolini arrivassero da scuola, avrebbero avuto il tempo di raccontarsi senza essere disturbati...

Leopoldina come la Ely è tornata con una delle sue ricette molto semplici e genuine, insieme vi auguriamo una splendida domenica e una buona settimana , vi aspettiamo per la prossima ricetta... A presto!

84 commenti:

  1. Anche io sono un pò come Leopoldina.. con il sole mi torna la voglia di fare!!!! Buonissimo il radicchio cotto.. ma con l'uvetta dovrò provare.. smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che questo sole mi faccia bene in tutti i sensi! E' golosissimo Claudia, provalo! Un bacione e buon w.e.

      Elimina
  2. E con l'arrivo del sole si è risvegliata la mia Ely!Ely ti aspettavo e con te quella soave topolina che riesce a regalarmi serenità,gioia e speranza.leopoldina mi infonde tanta speranza,la speranza che tutti possano trovare gioia nei veri valori della vita,nella semplicità che è invece ricchezza del cuore e dell'anima!indosso uno scialle come lei,aspetto il calore e nell'attesa le do mille baci,sognando un giorno di fare un giro nella sua calda cucina,magari per assaggiare un bel radicchio in agrodolce,semplice semplice e buono buono!Un abbraccio forte tesoro,grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Damiana questa ricetta è per te! So che sei una grande sostenitrice di Leopoldina e anche lei ti vuoe tanto tanto bene! Aspettiamo di incontrarci prima o poi, con i nostri scialli sulle spalle e tante tante confidenza da raccontarci! Felice w.e. mia cara!

      Elimina
  3. proprio buono questo radicchio....e se lo dice Leopoldina...è una garanzia! Buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo ciao! Si è davvero gustoso questo radicchio parola di Leopoldina :-)!

      Elimina
  4. Che bello rileggere le vicende di Leopoldina, e che buono il radicchio in agrodolce!
    Buona domenica cara Ely.
    Un abbraccio
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia grazie! Provalo perchè è davvero buono cucinato così!

      Elimina
  5. ah beh, brava leopoldina! ottimo il radicchio meraviglioso.. e brava la nostra Ely! baciotti cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa, ma grazie anche da parte di Leopoldina! Baciotti a te!

      Elimina
  6. Viva il sole, fonte di ogni energia!!! :) L'idea del tuo radicchio te la copio presta, nn vedo l'ora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Gioia hai detto bene viva il sole!!!!! Fammi sapere se ti piace poi, un bacione!

      Elimina
  7. Una ricetta squisita Ely!! Bravissima, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. tomo nota me encantò la receta muy deliciosa,abrazos

    RispondiElimina
  9. Ciao Ely, molto gustoso questo radicchio in agrodolce, accompagnato come sempre dal delizioso racconto di Leopoldina...brava!!!
    bacioni, buona domenica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie di cuore e buona domenica a te!

      Elimina
  10. Ohhhh siiii Leopoldina, mi sono mancati i tuoi racconti :-)
    questa padellata di racchio deve essere deliziosa. Mi piace moltissimo questa ideuzza, mi sa che domani la preparo per cena. In questo periodo mangio un sacco di radicchi e non mancano mai nella mia dispensa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena hai visto che Leopoldina è tornata, se poi lo provi fammi sapere se ti è piaciuto! Un bacione e buona domenica!

      Elimina
  11. Bentornata Leopoldina :)
    Bentornata Ely :)
    Ottima ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dany ma grazie mia cara! Buona domenica!

      Elimina
  12. Ciao Ely, ho appena scoperto il tuo blog e un sacco di belle ricette!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori fissi, se ti va di ricambiare siamo qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica che piacere averti qui nella mia cucina, certo he mi unisco al vostro blog, molto volentieri e ora vengo a trovarvi! Un bacione

      Elimina
  13. Io invece al contrario di Leopoldina il radicchio lo mangio quasi sempre cotto, ma questa è una variante che mi mancava, lo proverò di certo anche se non amo l'uvetta. Troverò una soluzione,a magari un sostituto ma la devo provare. Grazie.
    Ti auguro una domenica piena di sole e di energia. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Cristina? Per me invece è stata la prima volta e devo dire che mi è piaciuto parecchio! Un bacione e grazie, buona domenica a te!

      Elimina
  14. Che meraviglia ogni volta entro in punta di piedi per paura di rompere l'incantesimo ,bella il racconto di Leopoldina , anche la tua ricetta mi ha conquistata......un forte abbraccio dolce amica che la salute sia con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cizia cara Ciznia grazie e speriamo davvero che la salute vada sempre meglio! Un augurio per altro che faccio a tutti! Un bacione e buona domenica

      Elimina
  15. Le mie ragazze mangiano sempre il radicchio malvolentieri perchè tende all'amaro. Chissà che proponendoglielo in agrodolce lo apprezzino un po' di più! Grazie per la ricetta e per il racconto! Una buona domenica Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susy devo dire che così il sapore è molto smorzato e piacevole, a noi è piaciuto tantissimo e penso di prepararlo molto spesso! Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  16. Mai assaggiato il radicchio cucinato così....ma dev'essere appetitoso. Un abbraccio e buona domenica di sole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo Simo e vedrai che bontà! Un bacione e buona domenica, si finalmente c'è il sole!

      Elimina
  17. Carissima Amica:* non ci crederai ma proprio ieri ho comprato del radicchio... sulle mie tavole d'inverno difficilmente manca.. spesso lo mangio affettato crudo, insaporito da uva passa e pinoli... ma questa versione scottata con cipolle dev'essere buonissima e come sempre le storie di leopoldina sanno mettermi di buon umore:) grazie:* un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche crudo con uva passa, che bella idea Simona, proverò anche così! Ora non mi fermo più! Buona domenica amica mia!

      Elimina
  18. Il sole mi richiama il mare io sono una leopaldina marinara e l'unico mio diffetto è che il sole mi porta viala voglia di cucinare ma solo di poltrire.... buona questa versione io la faccio simile ma non ho mai messo le cipolle da provare. Buona domenica cara ti vedo sempre su fb.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edvige invece a me il sole primaverile mi mette voglia di fare, meno male visto l'ultimo periodo! Un bacione e buona domenica!

      Elimina
  19. Ma è proprio una bella ricettina per cambiare un po'..invece che metterlo sempre crudo nell'insalata!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Alexandra un modo diverso per gustare questa splendida verdura! Buona domenica cara!

      Elimina
  20. Grande Leopoldina e grande tu, cara Ely. Bello ritrovarti. Il sole splende... attingi forza ^_^
    Un bacione grande grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Erica mi sento benissimo in questi giorni di sole, che meraviglia! Un bacione e buona domenica a te!

      Elimina
  21. Ma quanto mi piace la storia di Gaetanino e Leopoldina... mi fa volare con l'immaginazione, che bella atmosfera e che fantastica ricetta ideale per questa stagione, complimenti e buona domenica a te Ely un abbraccio grande Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, anche a me piacciono molto le storie di Leopoldina se ti interessa ce ne sono altre le trovi qui:
      http://www.nellacucinadiely.it/p/le-ricette-di-leopoldina.html
      Buona serata a te cara!

      Elimina
  22. Eccole qua le mie Leopoldina e Ely! Mi siete mancate, in cucina! Mi piace la tua semplicità.E penso che sia proprio buona la ricetta di oggi. Un contrasto delicato... Abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo Elly che bello leggerti qui!!!! Grazie cara, ricetta semplice ma buona buona! Un bacione!

      Elimina
  23. Ecco tutti gli effetti benefici del sole, ritrovo vigore nella scrittura e le foto hanno una luce bellissima! Deve essere un piacere sedere al tuo tavolo, cucini tutto con amore, anche i piatti più semplici... io con il radicchio e l'uvetta unisco spesso anche mandorle e noci... :-)
    Ho immaginato quel faggio... amo gli alberi imponenti e antichi che resistono a tutto... mi danno sicurezza e solidità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si il sole fa bene, al corpo e alla mente! Proverò ad aggiungere mandorle e noci mi piace l'idea!!!!! Sai qui vicino c'è un faccio centenario ed è meraviglioso, abbraccia chiunque si appoggi a lui.... Un bacione e grazie!

      Elimina
  24. entrare nella cucina di leopoldina e di ely !!!! finalmente questo radicchio è da provare e come stai ely ..io dopo un mese dall'intervento diciamo in ripresa !!!! un bacione e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica ciao!!!!! Grazie e ti auguro di riprenderti il più presto possibile! Un bacione

      Elimina
  25. un piatto seducente, amo l'agrodolce ! Buona settimana cara, un abbraccio !

    RispondiElimina
  26. Ma che buono deve essere il radicchio cucinato così, io in genere cucino sempre quello tardivo di treviso e invece qui mi hai proprio suggerito una bella idea!
    Leggerti è bellissimo... bentornata!
    Buona settimana
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra ma grazie! Provalo perchè è veloce ma goloso! Un bacione

      Elimina
  27. Bentornata a te e Leopoldina, questo radicchio deve essere proprio sfizioso. Nemmeno io l'ho ancora provato cotto, rimedierò ;)
    Magari usando aceto balsamico, che adoro :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooo che bello ritrovarti qui! Provalo e poi mi dici, anche io voglio cucinarlo con l'aceto balsamico! Un bacione e grazie!

      Elimina
  28. Ciao Ely e bentornata a Lepoldina, con una ricetta ottima. A me il radicchio piace molto e proverò a farlo come suggerisci tu (mi piace anche l'idea di utilizzare l'aceto balsamico letta sopra). Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella grazie, sai che anche io lo voglio provare con il balsamico? Mi ispira proprio! Buona settimana!

      Elimina
  29. Mi mancava Leopoldina!! E io un pochino sono anche come lei, se non c'è il sole mi sento tristissima dopo un po' ... invece basta un raggio per darmi euforia e voglia di vivere con tutti i denti esposti :-D
    Adoro il radicchio e questa ricettina è molto sfiziosa, ha splendidi profumi e accostamenti.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara, il sole davvero ci rigenera ne sono consapevole e ci rende vivi! Grazie e buona settimana!

      Elimina
  30. sono decisamente meteopatica, il sole mi accende, il cattivo tempo mi spegne...
    a Salerno nei giorni scorsi abbiamo avuto un assaggio di primavera ed io ho cominciato ad essere euforica e più attiva, peccato sia venuto di nuovo il freddo :(((
    ottimo questo radicchio, da copiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura come ti capisco!!!! Ma anche qui da mercoledì di nuovo brutto tempo, godiamoci questi assaggi di primavera :-) Buona serata cara!

      Elimina
  31. Ely è tornata!!! E anche Leopoldina :)
    Mi ero persa il tuo post precedente, ma ho recuperato e messo in archivio la torta per uno dei prossimi esperimenti. Il radicchio cotto invece lo preparo già, ma voglio provare anche la tua versione!
    Che bello che con il sole anche tu sia tornata, è sempre un piacere leggerti :)
    Un bacio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooooo si siamo tornate!!!! Grazie poi fammi sapere se la provi la torta! Un bacione

      Elimina
  32. Manco da un pò dal tuo blog quindi la Leopoldina è per me una nuova e simpatica novità..
    Il radicchio in agrodolce poi è irresistibile!! Ne ho giusto un cespo in frigo.
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giao Grazia, un abbraccio grande a te e grazie!

      Elimina
  33. ma sai che non l'ho mai fatto? deve essere buonissimo!! baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo Federica è molto buono ed è velocissimo da fare!!!!

      Elimina
  34. Ciao Ely, che piacere risentirti e tornare qui da te a leggere di Leopoldina! Mi dispiace perdere di vista le vecchie amiche di blog, ma purtroppo non riesco a stare dietro a tutto, quando però le ritrovo sono proprio contenta. E questo radicchio è davvero buono, da rifare. Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla cara, io sono stata assente per due mesi e ti capisco benissimo, l'importante e che prima o poi le strade si incrocino :-) Grazie della tua visita ti abbraccio!

      Elimina
  35. Ely tesoro, sono felice di leggerti! Io vado avanti a fatica, gran parte delle cose di prima non ci sono più e cerco di trovare lo spirito positivo per continuare. Non vedo l'ora arrivi anche qui una splendida giornata di sole... Mai provato il radicchio in agrodolce, docrò rimediare:) Un abbraccio forte Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary mi spiace ma ti capisco, io ho passato un brutto momento ma ora va molto meglio e ne ringrazio Dio, poi si sa tutto viene e tutto va.... Provalo è semplicissimo ma davvero gustoto, ti abbraccio anche io con affetto!

      Elimina
  36. Ottimo il radicchio cucinato così, mi piacciono molto le preparazioni agrodolci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che ha stupito anche me! Un bacione e grazie!

      Elimina
  37. Siiiiiiiiii VIVA IL SOLE! Anche io quando arriva il sole mi sento pù energica, farei tante cose, mi sento più positiva. Che bello.
    Lo sai Ely è da pochi anni che ho imparato a mangiare il radicchio cucinato, prima per me , era solo all'insalata.Copio ben volentieri la tua ricetta anche perchè è invitantissima e poi devo recuperare tutti questi anni che ho perso.
    Buona giornata
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia!!!!! Il sole ci fa rinascere è vero, è una ricetta golosa e veloce se la provi fammi sapere! Un bacione e grazie!

      Elimina
  38. Ma il radicchio in insalata con le arance lo fai davvero?! Belli i racconti di Leopoldina.
    Mi piace il radicchio e cucinato in questo modo è da provare. I sapori in agrodolce li gradisco parecchio. Solo io però! Ma pazienza!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Natalia si che lo faccio, a volte ci aggiungo anche i finocchi e le olive è golosissimo! Un bacione e grazie!

      Elimina
  39. Bentornata Leopoldina. Ci sei mancata tanto. Bacioni a te e alla Ely. :)

    RispondiElimina
  40. una ricetta chic l'agrodolce, secondo me, bentornate! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia si hai ragione per me il radicchio è chic :-) Un bacione!

      Elimina
  41. Questo lo chiamo il lusso della semplicità.
    Quel contrasto di dolce amarognolo dev'essere davvero ottimo.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara si hai ragione è semplice ma davvero perfetto! Un bacione

      Elimina
  42. ciao elena
    che carina e simpatica la narrazione della ricetta di leopoldina...
    mi incuriosiva il radicchio poichè lo so fare al forno solo con il gorgonzola..questa ricetta è piu leggera e sempre buonissima:-)
    daniela

    RispondiElimina
  43. Ciao Daniela felice che ti sia piaciuta, noi lo facciamo spesso e saporito e più leggero :-) Un abbraccio!

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!