Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 44 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 16 anni, Pietro 15 e Lucia 10, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Un tranquillo w.e. da paura e pane allo zenzero e cacao



Avete letto bene nel titolo? Oh yes... Il mio oroscopo, per il segno dei Gemelli dice che le cose cominceranno a girare dal martedì 17 aprile.... Speriamo dico io... Vi racconto brevemente cosa è successo... Settimana scorsa Mattia in gita a perso il portafoglio con la carta d'identità e così sabato, tutta la mattina tra comando di polizia, comune, devo essere presenti i genitori perché è minorenne, firme varie e ole la nuova carta d'identità è pronta, tutta questo in fretta e furia perché oggi saremmo dovuti andare in questura per i documenti necessari alla sostituzione di quelli persi per la gita scolastica Budapest.... Molto bene abbiamo rifatto tutto e siamo a posto ma.... Dovete sapere che la nuova carta d'identità era nel mio portafogli e domenica... nel corso della festa della Famiglia, in occasione alla preparazione della 7° Giornata Mondiale delle Famiglie che si terrà a Milano il prossimo mese di Giugno mi hanno rubato il portafogli, con carta d'identità mia e di Mattia, carte di credito e bancomat, patente e 75 centesimi... che dire, una fortuna immensa...così tra ieri e oggi, blocco carte, comune, carabinieri, banca, questura ecc. ecc. La fortuna è che nessuno ha prelevato nulla e c'è stato solo "lo sbattimento" di rifare tutto nel giro di un nanosecondo perché ovviamente la scadenza in questura non era mica cambiata... ma tutto è bene quel che finisce bene... e ora vi presento il mio pane allo zenzero e cacao, così mi svago un pochino che ne dite?




Un pane che dovete assolutamente fare, perché è profumato, delizioso, morbido come nessun pane mi è mai rimasto, sia abbina a marmellate e confetture e a salumi e formaggio (abbiamo testato personal mente questi abbinamenti), l'unica accortezza che vi propongo e dove io invece ho sbagliato, come vedete il pane è leggermente fuoriuscito dallo stampo, ha lievitato tantissimo e in cottura non ci stava più, quindi mettetene un po' nello stampo direi i 2/3 dell'impasto e l'altro 1/3 fate una piccola pagnottina, per il resto è un pane divino!



Ingredienti:
150 gr di manitoba
1 cucchiaino abbondante di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaino scarso di sale finissimo Gemma di Mare 
2 cucchiai di cacao amaro
250 gr circa di acqua 
1 pera kaiser matura
1 bustina di lievito secco disidratato

Con me in cucina:


Preparazione:
Nella planetaria mettete tutti gli ingredienti, tranne le pere che aggiungerete solo alla fine, impastate con il gancio per circa 5 minuti e aggiungete la frutta, qualche secondo per farla amalgamare all'impasto ed  è pronto. Risulterà un impasto molto molto morbido, io ho fatto così. Su un foglio di carta forno ben infarinato mettete il vostro impasto, dategli una forma a cilindro come se fosse un pane in cassetta, infarinatevi le mani perché farete fatica e aiutatevi facendolo rotolare sulla carta forno, quando tutto il rotolo sarà infarinato, mettetelo nel vostro stampo da plum cale e lasciatelo lievitare fino al raddoppio. Cuocetelo in forno ventilato con la solita bacinella d'acqua a 200° per circa 35 minuti, come sempre sapete che nei lievitati ogni forno ed ogni cuoca ha i suoi trucchi. Quando sarà ben cotto ma morbido, fatelo raffreddare su una gratella, noi lo abbiamo gustato tiepido con del burro e marmellata, magari in un un tranquillo pomeriggio da paura.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella "La Magia delle Spezie" 



Ed ora vi consiglio due libri che ho appena finito di leggere:




Cattive compagnie di Newman Ruth, 
un libro che mi ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultimo momento, narrato con maestria, dove la suspance non vi abbandona fino all'ultima pagina, davvero meraviglioso, ecco la trama:

"Londra. Quella che Kate tiene stasera fra le mani sembra una banale foto delle vacanze, l'ennesimo ritratto degli amici che l'hanno invitata a cena. Ma sullo sfondo, dietro le colonne ricoperte di gelsomino del ristorante… proprio lui, Charlie.
Kate non ha dubbi, quello è suo marito. Gli stessi capelli neri, gli occhi azzurri, il modo di tenere il bicchiere in mano. Eppure questo non è assolutamente possibile.
Perché Charlie è morto durante una vacanza in Sicilia, esattamente un anno fa. Kate è sconvolta, ma nessuno le crede, nemmeno Luke, il migliore amico di Charlie.
Tutti continuano a ripeterle che deve togliersi dalla testa questa ossessione per il marito scomparso e rifarsi una vita. Per loro l'uomo della foto è un perfetto sconosciuto.
Ma Kate è sicura, anche se ormai gli amici la credono pazza: quell'uomo è Charlie. E se c'è anche solo una tenue speranza che lui possa essere ancora vivo, lei deve ritrovarlo.
Ecco perché si butta a capofitto in un'indagine privata contro tutto e tutti. Un'indagine che la porta a Miami e poi in Sicilia. Giorno dopo giorno, indizio dopo indizio, le discrepanze nella scomparsa del marito diventano sempre più numerose e molto, troppo sospette.
Forse Charlie è stato ucciso?
E il suo matrimonio era davvero perfetto come lei lo ricorda?
Ma soprattutto, Kate può fidarsi davvero degli amici di Charlie, quelli che le sono stati vicini durante tutto questo tempo?
Dopo
Il college delle brave ragazze, un bestseller pubblicato in oltre venti paesi e vincitore del prestigioso Long Barn First Novel Competition, Ruth Newman si riconferma l'astro nascente della suspense britannica. A pochi giorni dall'uscita Cattive compagnie è stato proclamato uno dei più grandi successi della stagione da pubblico e librai.
Un thriller psicologico che stupisce per la sua originalità, pieno di torbidi segreti e doppi giochi, dove nessuno è quello che sembra, nemmeno l'amico di una vita che credi di conoscere alla perfezione."
(Da Garzanti)

Se invece preferite un libro più tranquillo, romantico ambientato in Irlanda, paese che io adoro, che ha come protagoniste delle donne meravigliose, dove l'amicizia e la forza hanno la capacità di salvare una piccola comunità, vi consiglio Appuntamento a Glenmara di Heather Barbieri

Ecco la trama:
Un romanzo al femminile, magico come il cielo d’Irlanda, romantico come un corsetto di pizzo.
Ripartire, disfare un punto nella trama della vita e prendere in mano un filo nuovo: è qualcosa che Kate non può più rimandare, ora che la sua carriera di stilista va a rotoli, l’uomo che amava l’ha piantata in asso, e sua madre non c’è più. Quel che le serve è una vacanza, niente più che un temporaneo cambio d’orizzonte. Perciò decide di volare lontano da Seattle, nell’Irlanda dei suoi antenati, dove il destino la sta aspettando per condurla verso una sosta fuori programma, una trascurabile deviazione nel villaggio gaelico di Glenmara.
Qui l’incontro con Bernie e le sue amiche, le ragazze del circolo del merletto, sarà l’innesco di un’inattesa, eccitante magia capace di trasformare la vita di ciascuna di loro. E lo scontro con Dean riaprirà un’altra partita che sembrava chiusa una volta per tutte: quella con l’amore. (Da Irlandando.it)

Bene e ora torno a fare tutto quello che non ho fatto in questi giorni, commentare i vostri blog, rispondere alle mail per i libri vagabondi e inserire le nuove ricette per il contest...

E visto che da martedì 17 tutto funzionerà a meraviglia, domani sarò..... in un posto meraviglio e poi farò anche.... Ma non vi dico nulla fino a quando davvero sarà passata quella che immagino una delle più belle giornate della mia vita legata alla passione della cucina.

E come faccio a non dirvi che oggi il mio Matty compie 14 anni per la sua torta, rimandiamo di qualche post ok? Auguri Mattia che compie gli anni nello stesso giorno di un grande uomo, Papa Benedetto XVI, auguri anche a sua Santità!

Ho finito veramente un bacio per la vostra pazienza e buon pomeriggio a tutti voi!

95 commenti:

  1. No ma che sfortuna!!! Accipicchia!
    Questo pane però è un'ottima consolazione: è stupendo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ti capisco.. anche io son del gemelli.. e non gira affatto bene da un bel pò.. ma tu hai fatto l'amplein!!!!!! mamma mia come hai fatto a risolvere tutto in una giornata!! bravissima!!! io avrei dato di matto...Dici che da domani andranno meglio le cose? vedremo!! Intanto mi gusto una fetta del tuo pane.. molto ma molto particolare.. baci e buon lunedì!

    RispondiElimina
  3. QUELLA CHE SI CHIAMA..UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI...MENO MALE CHE CE' QUEST FAVOLOSO PANE A CONSOLARTI!

    RispondiElimina
  4. Ciao!!! è favoloso questo pane!!! lo farò al più presto ...
    ti auguro davvero che la ruota della fortuna giri e basta brutte sorprese! così avrai ancora più tempo da dedicare ai tuoi post sempre originali e stimolanti!

    RispondiElimina
  5. Che brutta avventura... mi spiace cara... ottimo peró questo pane, complimenti

    RispondiElimina
  6. Questa storia ha quasi dell'inverosimile! A volte non si può fare altro che accettare la situazione e fare il possibile per metterci una pezza.
    Stupendo quel pane!! Una ricetta di cui tener conto per quando mi farò l'impastatrice del pane, che con il mio mal di schiena non riesco più ad impastare niente.
    :*

    RispondiElimina
  7. Ely cara ma che disastro! Comunque guarda quando non gira non gira... Io mi dico sempre che ogni tanto bisogna "pagare pegno" e affrontare giornate da incubo come quelle che hai affrontato tu...ma per fortuna sono tutte cose risolvibili. Ecco, vediamola in positivi :-) Ti sei consolata a meraviglia con questo bel filone...davvero intrigante...Un abbraccio affettuoso e a presto!
    simo

    RispondiElimina
  8. nooooo...è successo anche a me e ricordo ancora con tutti che continuavano a ripetermi...e tu tieni la patente e la carta d'identità nello stesso portafoglio??? si! che faccio ne porto 3 diversi?? bellissimo questo pane, la mollica sembra bella morbida e un po umida come piace a me :)

    RispondiElimina
  9. Auguri al tuo ometto e in bocca al lupo per ciò che accadrà domani, sono curiosissima!
    il tuo we è davvero stato da incubo, ma così avete esorcizzato sfortuna e burocrazia no?!?
    un bacione
    Claudia

    RispondiElimina
  10. Sei stata davvero sfortunata..mi fa piacere che si sia sistemato tutto :-) questo pane ti prometto che lo farò, mi piace troppo!

    RispondiElimina
  11. Il bello dei pagamenti solo con carte è proprio qiuesto che se ti fregano il portafogli almeno non trovano soldi io per la maggior parte giro anche con meno di 5 euro in tasca giusto quel poco per una bottiglietta d'acqua e un caffè al bar... Comunque è una gran bella rottura girare per uffici vari,il più delle volte si perdono le intere mattinate...
    Ma passiamo al pane.. davvero ottimo come dici tu marmellata e burro... porto una tazza di thè?

    RispondiElimina
  12. Ammazza che fortuna !!!! L'importante è che si sia risolto tutto. Tutti e due i miei figli sono gemelli; speriamo non succeda niente entro stasera!! Sembra davvero delizioso questo pane, lo proverò sicuramente. Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
  13. Nooooo ma che sfortuna :-( ma meno male siete riusciti a sistemare le cose.
    Questo pane è magnifico!

    RispondiElimina
  14. Il pane splendido la sfiga nera meno, ma và è passata e domani è martedì ;-)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia che Odissea!!!Dai, Martedi è arrivato e oggi barricati in casa...;)
    Scherzi a parte, e oroscopi a parte, qualcosa di dritto è andato...guarda questo pane, è bellissimo!Lo proverò di certo!
    Un bacio,
    Paola

    RispondiElimina
  16. ciao Ely
    miticoooooo anche tu dei gemelli!!!!!
    si si è un periodo un po' "ni" ma vedrai che passerà presto, soprattutto a te che credo abbia "dato" al massimo questo w.e.!!! :((((
    in compenso questo pane è fantastico!!
    baci

    RispondiElimina
  17. Mamma mia che Odissea!!!Dai, Martedi è arrivato e oggi barricati in casa...;)
    Scherzi a parte, e oroscopi a parte, qualcosa di dritto è andato...guarda questo pane, è bellissimo!Lo proverò di certo!
    Un bacio,
    Paola

    RispondiElimina
  18. O Dio, ma che sfortuna! L'importante è che si sia risolto tutto. Gustosissima ricetta :-P
    Un'abbraccio!

    RispondiElimina
  19. una specie di "pane di consolazione", insomma. bellissimo :)

    RispondiElimina
  20. te ne sono successe di cose :(( da domani andrà tutto a gonfie vele!!!
    e con questo meraviglioso pane tutto si sitema!
    tantissimi auguri aa Mattia!!!!!
    grazie mille per i consigli di lettura!!! uno più bello dell'altro...segnati!!
    baciii

    RispondiElimina
  21. che meraviglia, lo assaggerei volentieri...

    RispondiElimina
  22. Questo pane e' semplicemente fantastico......posso provare a rifarlo?????
    Se ti va passa a trovarmi......complimenti per il blog.....

    RispondiElimina
  23. che avventura....capisco lo sbattimento, mamma mia rubare un portafoglio....in oratorio!!!
    Direi che ti sei consolata alla grande con questo pane meraviglioso...ecco, visto che tu vieni per cena, io mi presento domattina a colazione...porto la marmellata ;) OK???!!!
    Baci e b.pomeriggio...di relax spero!
    E auguri a Mattia!

    RispondiElimina
  24. Fantastica idea e fantastica anche la riuscita a quanto vedo dalle foto :o)
    PS fra poco arrivo con la mia ricetta di riso per te. Bacio.

    RispondiElimina
  25. Dimenticavo... tieni duro, arriveranno tempi migliori ;o)

    RispondiElimina
  26. non ci posso credere,Ely..un paio di anni fa,è successa la stessa cosa a mio marito..credeva di aver perso la patente...segui' denuncia,ritrovamento o e blocco immediato..ahah

    questo pane ha un aspetto splendido!!complimenti e bacioni,cara :))

    RispondiElimina
  27. Questo pane si deve assolutamente fare....mi hai ricordato drammi pianti urla e quantaltro di quando qui ho perso...o mi hanno rubato il portafogli con la patente! Patente italiana....un casino riaverla!
    Francesca

    RispondiElimina
  28. Ellamiseriaccia nera! Pure il doppio colpo! Quando gira gira e questo week end mi sa che è girata proprio storta! Meno male avete sistemato tutto e in barba alla sfiga il pane è venuto una meraviglia. Mi intrica un sacco questo abbinamento dolce-speziato. La tua cucina dev'essere stata inondata da un profumino paradisiaco :) Un bacione, buona settimana

    P.S. dai che a martedì manca pochissimo ormai ^_^

    RispondiElimina
  29. Ammappate che fortuna Ely, sembra quasi la stessa che mi ritrovo io ogni tanto! però devo ammettere che sai sempre come far tornare il sorriso in questo caso con una merenda d'altri tempi con il pane fatto in casa. Fantastico.
    Auguri a Matty e in bocca al lupo per quella cosa della cucina ;)))
    baci
    Sonia

    RispondiElimina
  30. direi FAVOLOSO! devo provare a farne una versione con pasta madre. Mi ispira proprio!Da buona napoletana superstiziosa, ti suggerirei un corno!!!!ahahahahahah!
    buona settimana
    spery

    RispondiElimina
  31. Auguri al tuo ometto e aspettiamo domani! ;)

    RispondiElimina
  32. Anch'io sono dei gemelli,speriamo bene allora!! Ogni volta che entro nel tuo blog mi viene fame chi sa perché!!

    RispondiElimina
  33. Auguri al tuo ometto e aspettiamo domani! ;)

    RispondiElimina
  34. .. che dire meglio pensare al bellissimo pane
    ciao felice sera

    RispondiElimina
  35. Ely, ma cosa mi tocca leggere??? che sfortuna, meno male che i soldi non li hanno toccati!!!
    ti mando una sacco di in bocca al lupo per il futuro!! un baciotto
    paola

    RispondiElimina
  36. Super mega sfiga e contro ogni statistica due portafogli nella stessa famiglia! Va bè dai consoliamoci con questa meraviglia di pane!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  37. mannaggia che weekend...terribile...mi spiace tanto....ora però gira pagina...il pane è curiosissimo e particolare...magari da rifare con la pasta madre...quasi quasi :)

    RispondiElimina
  38. mi spiace...dai, ci si rallegra con questa ricetta così originale. non la conosco affatto e sto cercando di immaginare l'accostamento dei sapori.. hhmmm, il mio palato dice che è ..bono!
    Buona serata, Ely

    RispondiElimina
  39. Il corno te lo hanno già suggerito, io ti suggerisco di avere pazienza, in fondo sono piccole seccature che si raccontano sdrammatizzando come hai fatto tu. Ottimo questo pane, mi tenta molto. Laura

    RispondiElimina
  40. povera ely..dovete proprio stare attenti ai portafogli :)
    ciao ciao

    RispondiElimina
  41. Oh mamma che avventura!!!!!!! Questo pane e' favoloso pero'!!!!! complimenti...ricetta da fare sicuramente!!! ciaooo

    RispondiElimina
  42. solo un pane così spettacolare poteva consolarti di un we terribile! caspita che sfortuna però!! ma tutto bene se si è in grado di raccontarlo ;-) bravissima cara per questo pane e bacioni :-X

    RispondiElimina
  43. Che fatica, povera! Però questo pane è una vera meraviglia per gli occhi e non oso immagianre per il palato! STUPENDO!

    RispondiElimina
  44. beh, che dire, per fortuna che qualcosa da mangiare per consolarci di tante sfortune lo prepariamo sempre :D Pane delizioso!!!! e w il 17 allora! ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  45. A me capitò la stessa a 3 settimane dalle nozze e relativo viaggio extraeuropeo ;)
    Però ci consoliamo con questo pane profumato e cioccolatoso, un bacione

    RispondiElimina
  46. Che rottura quando succedono queste cose, la burocrazia è infinita e odiosa!!

    ... ma veniamo al tuo pane, mi piace moltissimo, chissà che profumino! devo provarci anche io!

    RispondiElimina
  47. Accipicchia che sfortuna, però almeno il pane è lievitato benissimo!!! :D
    Grazie per i consigli di lettura sono sempre ben accetti; conosci l'autrice Jodi Picoult? che ha scritto "la bambina di vetro" o "senza lasciare traccia"? Sono molto belli, te li consiglio si leggono tutti d'un fiato!! Bacioni Arianna

    RispondiElimina
  48. Il tuo pane è MERAVIGLIOSO!!!!originale e squisito ed io...sono dei gemelli come te e mi sono sinceramente chiesta se questo fosse uno scherzo.,.un periodo PESSIMO!!Se mi dici che dal 17 gira bene..tiro un sospiro di sollievo (voglio credere almeno stavolta agli oroscopi!!!!!!)Incrociamo le dita e..apriamo la bocca al tuo pane ;-)

    RispondiElimina
  49. certo che sfiga! ma non disperare (io l'avrei fatto!) il tuo pane alle spezia sarà di buon auspicio :)
    un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  50. caspita, per fortuna tutto si è risolto! dai che il cambiamento per le stelle è vicino ;)
    Ottimo il tuo pane speziato e le tue ultime letture sono proprio interessanti, le aggiungo alle mie prossime letture.
    un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  51. Mamma mia che sfortuna!! immagino la rabbia!!! ci voleva proprio qualcosa per farsi passare il nervoso. Appena ho visto la foto sono rimasta incantata da questo pane...devo assolutamente farlo, ha un aspetto strepitoso. Secondo te ci si riesce anche impastando a mano?

    RispondiElimina
  52. Grazie a tutti, credetemi è uno dei pani più buoni che io abbia mai fatto!!!!!!
    Elenuccia impastando a mano si riesce ma è un grn lavoro :-)
    Buona serata a tutti!!!!!

    RispondiElimina
  53. Allora da domani ho una speranza?? No perchè sono gemelli anch'io e in questi giorni non me ne va dritta una. Speriamo! Il tuo pane lo devo proprio provare, magari per la colazione di domenica mattina, deve essere speciale! Grazie e buona serata, Babi

    RispondiElimina
  54. ma no tata!!! Poveretti! Anche a me è successo ma poi ho ritrovato tutto per fortuna :)
    Questo pane sembra davvero delizioso! Ci provo si, e se lo dici tu è una garanzaia! :)
    bacio

    RispondiElimina
  55. oh cara Ely!!!!!!!che pane stupendo e prendo nota e lo rifaccio!!! GRAZIE MILLE
    e mi spiace per le vostre "avventure" del we...
    Vi abbraccio tutti con moltissimo affetto!!!!!
    Un bacio grande
    CIAO

    RispondiElimina
  56. Ti rubo tutte le idee carissima!!! Per questo pane delizioso e per i libri, la mia malattia!!!
    E ti aspetto al nuovo contest mio e di Vane allora, mi raccomando non devi assolutamente mancare!!
    Un bacione Ely!!
    ps mi spiace per tutto ma vedrai che arriva presto la rivincita!!! ;)

    RispondiElimina
  57. Mi spiace per quello che ti è capitato, per fortuna che vi siete consolati con questo pane meraviglioso!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  58. oddio ely.. ma non è possibile!!! spero davvero che il tuo oroscopo ci prenda e la buona sorte torni a sorriderti!!! in cucina però non ti abbandona mai.. particolarissimo questo pabe.. mi piace anche così un po sbordato.. un bacetto

    RispondiElimina
  59. Accidenti che we movimentato, meno male che sei riuscita a sistemare tutto così velocemente!!!
    Tanti auguri al tuo giovanotto, condivide il compleanno con un personaggio mica da poco....hai visto la torta del Santo Padre: la basilica e la piazza di San Pietro!!!
    Il tuo meraviglioso pane è assolutamente da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  60. ma dai....no!!!! Ti sei presa una bella rivincita con questo pane buonissimo!!! :)
    ne approfitto anche per invitarti al mio contest: http://blog.giallozafferano.it/mezzestagioni/e-tu-di-che-pasta-sei/
    Ti aspetto!!! Buonanotte!
    Anna

    RispondiElimina
  61. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio... il pane è magnifico, farselo in casa è tutta un'altra storia!
    Un abbraccio Ely!

    RispondiElimina
  62. Caspita che serie infinita di sfortuna che hai avuto, ma per fortuna non si sono presi niente col bancomat. Il pane è delizioso, da mangiarsi semplicemnte con la marmellata. un bacio

    RispondiElimina
  63. Ely Ely, sempre puntualissima: sono appena entrata nel circolo vizioso e infinito del pane al cacao, ne stavo appena assaporando le gioie e tu mi ti presenti con una variante così favolosa? ma che bontà, ci hai aggiunto tutte cose che mi piacciono e che insieme, secondo me, stanno benissimo! che bontà che hai creato, lo proverò di certo!
    per fortuna oggi è lunedì, e il weekend di paura è finito!!!

    RispondiElimina
  64. "svagarsi" mi pare il minimo... e questo pane dev' essere buon come il peccato!! io me lo mangerei con la ricotta e un filo di miele.. con una bella tazza d' orzo... mmmmmmm...
    certo però... io più che l' oroscopo sentirei l' esorcista...... O_O

    RispondiElimina
  65. "svagarsi" mi pare il minimo... e questo pane dev' essere buon come il peccato!! io me lo mangerei con la ricotta e un filo di miele.. con una bella tazza d' orzo... mmmmmmm...
    certo però... io più che l' oroscopo sentirei l' esorcista...... O_O

    RispondiElimina
  66. cavolo che serie di sfiga!!! però il pane è favoloso ..lo voglio provare assolutamente!!!baci
    p.s. spero che riuscirai a partecipare al mio contest.. prelevo anche io il tuo banner sul risotto e inizio a pensare

    RispondiElimina
  67. Che avventura! Ecco perché mi dicevi di godermi i momenti di tranquillità :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  68. immagino lo stress che hai avuto nel riorganizzare i documenti...mannaggia,l'importante è aver risolto !
    e ...complimenti per il pane,sarà di sicuro ottimo! ciaooo

    RispondiElimina
  69. ma pensa un pò!!! davvero tutto antipatico quando succedono ste cose, ok per il portafoglio perso, magari può succedere, ma che te lo rubino lascia senza parole!!! il pane è fantastico e me lo segno...ciao.

    RispondiElimina
  70. Ecco speriamo che le cose girini bene sul serio per i gemelli, anch'io sono di questo segno...e complimenti per la ricetta davvero bella e le foto come al solito....wow stupende!!!!
    Ciao ely a presto!

    RispondiElimina
  71. Non ci posso credere ma dai....immagino lo sbattimento e la faccia dei carabinieri quando ti hanno ritrovata li :-).....oggi è 17 quindi dai il peggio è passato:-)....questo pane è fantastcio tesoro immagino da qui il profumino!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  72. bellissimo, l'abbinamento pere e cioccolato l'ho già provato è davvero ottimo!bella l'idea di metterlo nello stampo a cassetta!baci!

    RispondiElimina
  73. ...ehm..una benedizione no? :D scherzi a parte meno male che si è risolta la cosa senza danno, ottimo il pane, bellissimo il libro! mi hai troppo incuriosita, mi piace, credo proprio ce lo leggerò! ciao cara!

    RispondiElimina
  74. mamma mia che giornata difficile!! ma ti capisco alla grande perchè anche io in questa settimana ne ho passate di tutti i colori: borsa rubata, documenti da rifare in fretta e furia, nervosismi ecc. ma con qualche ricetta mi sono tirata su! complimenti per la ricetta... è un pane che non ho mai assaggiato e quindi sarà sicuramente da fare! un bacione!

    RispondiElimina
  75. Complimenti per aver superato così brillantemente questi due giorni un po' sfortunati :) In giro per blog mi sono ritrovata nel tuo angolo che trovo delizioso, così come le tue ricette! Ho trovato interessante l'iniziativa di libri vagabondi, spero al più presto, appena mi assesto un po' e avrò un solo domicilio, di poter partecipare anch'io all'iniziativa!!!
    Un caro saluto!
    elisa

    RispondiElimina
  76. che meraviglia questo pane! Me lo segno subito!

    RispondiElimina
  77. Mamma mia che goloso questo pane, complimenti Ely, sei sempre una deliziosa scoperta.

    RispondiElimina
  78. Cavolo! Posso immagginare lo spavento e poi tutto il disagio del dopo! Il pane è uno splendore!!! Un abbraccio Ely

    RispondiElimina
  79. splendidamente particolare questo pane sicuramente da annotarsi corro a leggere il post più accuratamente un baciuone

    RispondiElimina
  80. Pane molto particolare ed invitante..per il resto un disastro il tuo racconto! Speriamo passi presto ops..tanti auguri a Matty! Ciao

    RispondiElimina
  81. Nooo ma che sfortuna...., dai è arrivato martedì 17, ora l'oroscopo cambia :) :) Tutto è bene quel che finisce bene.
    Elisa

    RispondiElimina
  82. queste cose capitano tutte insieme speriamo in un futuro milgiore sopratutto bello e profumato come questo pane allo zenzero

    RispondiElimina
  83. Mi sembra di sentirne il sapore, è bellissimo!

    RispondiElimina
  84. Che pazienza... io avrei dato di matto!!!
    Anche io sono dei gemelli... spero che il tuo sia l'oroscopo giusto =) perchè per adesso è stato tutto un disastro!!!
    Il pane è molto interessante, sono molto curiosa di provare la tua ricetta.
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  85. MI spiace per il we da paura, purtroppo accadono giornate in cui si accavalla una sfiga dopo l'altra..... Per quanto riguarda il tuo pane, lo proverò di sicuro perchè mi sto innamorando dei lievitati...

    RispondiElimina
  86. Cavoli che weekend...comprendo in pieno la paura!
    Posso immaginare il nervoso tra una carta d'identità e l'altra..oppure la voglia di sprofondare quando in caserma ti chiedono "Bè, ma chi stato??" perchè a me è capitato!!!!!!!!!!!!!!
    Aiuto!!
    Meno male che è finito tutto abbastanza tranquillamente..
    Complimenti per questo pane delizioso!
    Le tue foto mi fanno impazzire e nel guardarle sento il profumo del pane appena spezzato..sono fatta così, e quelle belle mi fanno volare l'immaginazione!!
    Bravissima come sempre!
    A presto, un bacio
    kika

    RispondiElimina
  87. Ma non ci posso credere, che storia!
    Beh fortuna che ti sei consolata con questo pane buonissimo, ma come hai fatto? Ha un aspetto fenomenale e poi pera, cacao, zenzero... abbinamento fantastico e sarei davvero curiosa di provarlo con qualcosa di salato!
    Non puoi attentare alla mia gola così!
    Bacioni

    RispondiElimina
  88. non parlami di periodaccio...che a me è na vita!;P
    non ho la planetaria...posso fare con le fruste tranquillamente?
    ciao ebuona fortuna ad entrambe
    Iaia

    RispondiElimina
  89. ..e che caspita, dicono che la fortuna sia cieca ma la sfortuna invece ci vede benissimo..meno male che tutto si è risolto dai e che da adesso in poi sarà il periodo buono ;))) auguri al tuo ragazzuolo anche se in ritardo e per questo pane mhmmm ne sento il profumo anche a distanza :)) un bacione!

    RispondiElimina
  90. quando la sfortuna si accanisce... ma tu sai cavalcare magnificamente le difficoltà e sai rifarti e ripagarti pienamente in cucina... questo pane è delizioso...

    RispondiElimina
  91. Mamma mia ieri sono stata via e mi avete lasciato tantissimi commenti, grazie di cuore!!!!!!! Sono felice che vi piaccia questo pane, e vi dico anche che hanno ritrovato il mio portafogli!!! Evviva!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  92. IAIA, penso proprio che con le fruste riesca bene perchè è molto morbido vedrai, baci

    RispondiElimina
  93. Povera Ely!! che brutta avventura! meno male che hai ritrovato tutto!! tanti auguri a Matty!!! e tanti complimenti per questo pane sicuramente profumatissimo ;) A presto

    RispondiElimina
  94. ma quante cose ci hai detto, tutte condensate in un post! Auguri a Matty per il comple, auguri a te in generale... per la sfortuna!
    Passata una bella giornata? Vogliamo sapere che hai fatto!
    Intanto ci deliziamo di questa vista: un bellissimo pane nero in cui mi piacerebbe affondare i denti...
    Ciao, un abbraccio

    RispondiElimina
  95. Finalmente sono riuscita ad inserire questa tua deliziosa ricetta nella mia raccolta...io l'ho aggiunta fra i dolci, se non ti va bene, fammi sapere!

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!