Benvenuti nella cucina di Ely

Mi chiamo Elena, ho 44 anni, sono sposata con Paolo che conosco da quando ero bambina e ho 3 figli Mattia 16 anni, Pietro 15 e Lucia 10, amo cucinare da sempre e da quando mi sono sposata ho provato, sperimentato e inventato. Il Capitano e i tre marinai si prestano molto volentieri ad assaggiare tutto quello che qui viene creato...

Dimenticavo qui siete i benvenuti! Tra farina e libri, un ago e una forbice, c'è lo spazio per un caffè e una chiacchierata in compagnia...

 factory  factory  factory

Zuppa di cicerchia



Buona giornata a tutti voi! Dicono che il tempo migliori ma le serate scorse sono state davvero piovose... E di conseguenza una bella zuppa o minestra non si disdegna mai, anzi noi con questa ci abbiamo fatto festa. La cicerchia la conoscete? Francamente io prima di assaggiare questa che mi è stata gentilmente inviata da Alessandro, figlio della signora Dolci Giuseppina per poterla conoscere e cucinare, non ne avevo mai sentito parlare.

Vi lascio qualche informazione che ho trovato in rete, perché credo sia un legume da conoscere e da scoprire in cucina, ricco di tante proprietà e con una storia molto antica leggete qui:

"In greco lathiros, in latino cicerula, la cicerchia, proveniente dal Medio Oriente è una leguminosa che nasce da una pianta erbacea a ciclo annuale, molto simile a quella dei ceci. Il seme è diverso per ogni tipo di pianta, così che quando vediamo un sacco di cicerchie ci appaiono come la “breccia” del fiume, come tanti svariati sassolini. Un antico detto dice:”Sei come una cicerchia”, nel senso che non vali niente, perché era il cibo che mangiavano i contadini quando non avevano niente di che sfamarsi.a sua storia affonda nella notte dei tempi, la cicerchia è un antico legume ricco di calcio e fosforo e di oligoelementi, cresce anche su terreni poveri e in condizioni difficili, resiste alla siccità e alle basse temperature. Questo legume poverissimo è stato abbandonato, poiché richiedeva una grossa mole di lavoro manuale, tanto che piuttosto che coltivarla e mangiarla si preferiva addirittura usarla come ghiaino per addobbare il presepe. Oggi la cicerchia è stata riscoperta ed è valorizzata sia per tutelare la biodiversità vegetale e ambientale sia quale alimento nella dieta contadina del passato. Attualmente se ne contano una ventina di specie, che vanno da quella grossa e insapore coltivata in America, come alimento bovino e quella piccola, spigolosa, con le colorazioni che vanno dal grigio al marrone chiaro, che oggi finalmente possiamo ritrovare nel centro Italia: nella Toscana , nell’Abruzzo e soprattutto nelle Marche."(Informazioni tratte da qui)

Sono doppiamente felice allora, la zuppa era buonissima, gustosa ed ho scoperto che fa pure bene! Non è poco che ne dite? Vediamo come fare.





Con me in cucina:
Vassoio Villa D'Este


Ingredienti:
1 cipolla
1 costa di sedano
qualche pomodorino ben maturo
2 patate grosse
2 spicchi d'aglio
1 rametto di rosmarino
Qualche foglia di salvia
1 litro 1/2 circa di brodo vegetale (con carta, sedano e cipolla)
sale e pepe q.b.
Peperoncino in polvere a piacere



Preparazione:
Mettete a bagno la cicerchia per tutta la notte. L'indomani scolatela, sciacquatela e lessatela in pentola a pressione con l'aglio e il rosmarino. In un coccio fate rosolare la cipolla, l'olio, il sedano e la salvia tritati grossolanamente. Aggiungete le patate, i pomodori che avrete pulito e tagliato a tocchetti e, la cicerchia che avrete scolato. Fate rosolare velocemente e aggiungete piano piano il brodo, aggiustate di sale e continuate la cottura a fuoco lente nel coccio. Portate a cottura e servite completando a piacere con pepe e e peperoncino. Un filo d'olio extra vergine d'oliva e il vostro piatto unico è pronto" Gustoso e saporito, questo legume mi è piaciuto molto e anche i ragazzi lo hanno apprezzato con piacere.

Con questo piatto partecipo al contest di Max "Un cocco al mese per 12 mesi"


Vi aspetto Sabato per la proclamazione dei vincitori del mio Contest Chi non risotta in compagnia...
A presto!


63 commenti:

  1. Buona, adatta al tempo anche qui! Infatti ieri ho cucinato minestra di lenticchie!! Comunque la cicerchia non l'ho mai provata, chiederò in cascina! Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Anche io una di queste sere voglio tornare a un minestrone e questa sarebbe un'idea perfetta :-) Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. E si le zuppe sono deliziose tutto l'anno io le adoro e questa di cicerchie non l'ho mai assaggiata o meglio ricorda che la faceva spesso mia nonna ma a me nn è cpiatato mai di provarla ma sono davvero molto tentata l'aspetto è favoloso!!baci,Imma

    RispondiElimina
  4. E' da un po' che dicono il tempo migliori e ci vorrei credere ma per adesso vedo ancora nuvole sparse e un freschino che rende sempre molto piacevole una bella minestra caldo-tipeida la sera. E' da un bel po' che mi incuriosisce la cicerchia ed ora che la pentola a pressione è arrivata non ho davvero più scuse per non provarla. Mi ispira un sacco la tua zuppa :) Bacioni, buona giornata

    P.S. domani il "verdetto" ^_^

    RispondiElimina
  5. devo dire che qui da noi è arrivato il caldo, io però la zuppa la mangerei lo stesso. Ho visto che hanno aperto le agenzie staccate dei "Libri Vagabondi", avrei anch'io qualche titolo adeguato, se ti fa piacere mi dici come devo fare e mi aggiungo anche io come agenzia n....

    Baci, Lara

    RispondiElimina
  6. A me le zuppe piacciono tantissimo e con questa strana primavera me ne sto gustando ancora tantissime. Ne ho sempre sentito parlare della zuppa di cicerchie, ma non l'ho mai assaggiata, anzi devo dire la verità, non so nemmeno che faccia abbiano questi legumi, però ora mi informo e appena le trovo, voglio assolutamente copiarti la ricetta. Come sempre hai trasformato un piatto semplice e genuino in una portata elegantissima. Baci, Babi

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Ely!!!! Adoro le zuppe e le mangerei di continuo....calda o fredda....Sinceramente, e mi vergogno, non ho mai assaggiato la cicerchia...devo provvedere.....ma sai non l'ho mai vista in vendita. Guardero' meglio....intanto grazie per la dritta!!!

    RispondiElimina
  8. wow...una zuppa davvero squisita, prelibatissima... che brava!!!

    RispondiElimina
  9. ma che buona questa zuppa...brava!!!baci

    RispondiElimina
  10. Ely....mi vergogno come una ladra..ho un pacco di cicerchie nella dispensa da...un anno!!!!!(dici che devo buttarle via?sembrano integre...)non pensavo mai ad una ricetta gustosa per proporle!!!!E' giunta finalmente l'ora di..gustramele!!!!!!Grazie per la ricetta!!!!!!!Un abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  11. Brava Ely!!!!che bontà!!!!baciottini!!!

    RispondiElimina
  12. La cucina spesso la mia migliroe amica.. e l'ho assaggiata da lei.. Io eprsonalemnte mai comrpata e mai cucinata!!!!La tua zuppa è invitante.. andrà bene per il prox week end.. nel quale danno nuovamente pioggia.. sigh.. baci e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  13. Ho una confezione di cicerchia in dispensa da tanto tempo, finalmente la tirerò fuori!!! baci

    RispondiElimina
  14. Mai sentite nè assaggiate ma se le dovessi scovare....rifarò questa gustosa zuppa...Insomma da te c'è sempre da imparare!!!!!Brava Ely
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. anche qui il tempo fa i capricci, una zuppa si mangia ancora volentieri, le vedo al super, ma non le ho mai preparate, baci

    RispondiElimina
  16. Buona questa zuppa :P
    Io la mangio volentieri anche quando non fa freddo.
    A presto

    RispondiElimina
  17. Buona, mi piace la zuppa di cicerchie, la faccio spesso durante l'inverno ma hai proprio ragione tu, una minestra non si disdegna mai, OTTIMA!

    RispondiElimina
  18. Invitante questa zuppetta ... quando viene la voglia si mangia anche in piena estate, perchè no?! con i tuoi post si scoprono sempre cose nuove, oggi un legume mai sentito!!! Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  19. Le zuppe sono sempre gradite anche tiepide nella bella stagione!!!! E questa mi pare fantastica...ciao, un bacione!!

    RispondiElimina
  20. E' una settimana che vado avanti a zuppe dopo il weekend trascorso tra vino e piatti ricchi, questa con le cicerchie mi manca e amante dei legumi non posso fare altro che assaggiarla con piacere ^_^
    Un abbraccio
    Sonbia

    RispondiElimina
  21. Io l'adoro...anche nell'estate stranamente. Ottima interpretazione di questo piatto povero ma buonissimo e nella sua povertà e semplicità è davvero buonissimo. Grazie cara per questa ricetta...a presto. Ciao.

    RispondiElimina
  22. è buonissima e come dici tu è perfetta perchè effettivamente la pioggia viene a trovarci tutte le sere....un piccolo consiglio in più per usare bene le cicerchie: oltre al lungo ammollo l'acqua va cambiata spesso per eliminare alcune sostanze dannose ...bacio bacio

    RispondiElimina
  23. Anche nel Lazio ancora si trova e si usa! Io è un po' che non la faccio. Generalmente però sta nelle preparazioni miste: fagioli, ceci, cicerchia, farro, ecc ecc. E poi io le zuppe di legumi le faccio anche l'estate, fredde, deliziosamente con un dito di olio extravergine di oliva e ... basilico fresco. Un filo di parmigiano. E' perfetta! Intanto questa è ottima per domenica prossima, che ripioverà, ripioverà e ripioverà! Ariconsolamose co l'ajetto!

    RispondiElimina
  24. Ti rispondo qui cara Ely!!!!
    Lo stocco... si!!!! è il pesce stocco o stoccafisso
    Un bacione e grazie!!!! sono felice che la ricetta ti sia piaciuta

    RispondiElimina
  25. Sincera? la cicerchia non la conoscevo! pur essendo una fan dei legumi e delle zuppe.. Ebbene si, c'è sempre da imparare e da scoprire in cucina (per fortuna)! La zuppa è davvero molto invitante:)
    ciao ely :*

    RispondiElimina
  26. Ma che buona che deve essere!!! Brava ely!!

    RispondiElimina
  27. Ely, e' una zuppa strepitosa, complimenti!

    RispondiElimina
  28. non conoscevo la cicerchia...molto interessante!non si finisce mai d'imparare! quindi è necessario provare assolutamente anche perchè è davvero invitante questa zuppa!baci!

    RispondiElimina
  29. mai provato le cicerchie in vita mia, ti dirò che poi con la colite devo stare pure attenta, ma...l'aspetto è così invogliante che potrei pure fare uno strappo...che dici?!
    Un abbraccio amica mia

    RispondiElimina
  30. la cicerchia l'ho sntita nominare in un programma del gambero rosso dallo chef siciliano ( o pugliese?? non mi ricordo Carmelo Chiaromonte, che ne decantava le proprietà ...mi ha sempre incurisito e non l'ho mai trovato....la tua zuppa e' magnifica...come sempre del resto...ciaoooo

    RispondiElimina
  31. sinceramente non conosco la cicerchia ma la tua zuppa ha un aspetto favoloso!!!

    RispondiElimina
  32. Conosco la cicerchia solo per nome, ma ne ho sentito parlare benissimo. Purtroppo qua si fa molta fatica a trovare (cioe' non l'ho anocra trovata...) ma mai dire mai :-)

    RispondiElimina
  33. Hai ragione con questo tempo freschino la zuppa va benissimo! non conoscevo la cicerchia, al prossimo mercato mi informerò! Bellissima però! mi piace

    RispondiElimina
  34. per me una novità assoluta.. bene, un altro cereale ed un'altra ricetta acquisita...
    grazie a questo blog :-)

    RispondiElimina
  35. Ecco cos'è la cicerchia! Davvero interessante la tua spiegazione! Cara Ely sei sempre insuperabile per le ricette! non sono sono buonissime ma anche presentte benissimo!
    Adoro il tuo stile, le tue foto ed il tuo blog, il tutto mi fa rilassare!
    Grazie anche per essere passata, se proverai a fare la mia ricetta ti verrà un capolavoro!
    un bacione tesoro, dato che ci sono t'invito a partecipare al mio primo contest:
    http://www.cucinachetipassa.info/2012/05/arcobaleno-in-cucina-1-contest.html

    RispondiElimina
  36. Ma non la conoscevo mica e sarei curiosa di assaggiarla anche perché le zuppe mi piacciono sempre:-) bacioni

    RispondiElimina
  37. mia suocera mi ha fatto conoscere la cicerchia.. e ora la adoro! ne ho sempre una scorta già lessata e spellata in freezer!

    RispondiElimina
  38. Amo la cicerchia, e per me ogni periodo è buono per una zuppa così dipende solo dalla temperatura di servizio! Bacione

    RispondiElimina
  39. Sono felicissima che molti di voi la conoscano!!!!! Io ne sono rimasta conquistata mi piace davvero molto il suo sapore! Serena notte a tutti! Ely

    RispondiElimina
  40. Ciao Ely, fai sempre delle zuppe fantastiche :-D

    RispondiElimina
  41. Non ci sono temperature che tengono di fronte ad una buona zuppa come questa!A presto! Monica

    RispondiElimina
  42. ommamma che delizia! Riconfermo ogni volta che passo a trovarti ... foto e blog sono stupendevoli!

    RispondiElimina
  43. io l' inverno faccio delle grandi scorpacciate di zuppe di cicerchia e broccoletti. pensa, una delle mie preferite :O)
    ora che i broccoletti non ci sono più proverò la tua ricetta!
    le tue foto sono deliziose!!!!!!
    smaaaaaaaaack

    RispondiElimina
  44. Non ho mai assaggiato le cicerchie, tu me le hai fatte conoscere in una versione sicuramente gustosa che mi fa venire voglia di andarle a cercare! Bravissima (come sempre! ) ciao!

    RispondiElimina
  45. Adoro le zuppe, ma le cicerchie non le conoscevo, ora mi darò da fare per trovarle, troppo invitante la tua ricetta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  46. Ne ho sempre sentito parlare di queste cicerchie, ma non ho mai avuto modo di provarla a cucinare...ora ti copio la ricetta!

    RispondiElimina
  47. Sai Simo che mia mamma mi racconta sempre che questo legume lo mangiava spesso quando era giova e che ora è un pò dimenticato? Infatti io per la verità non l'ho mai provato,ma amando molto i legumi non credo che mi dispiaccia e questa zuppetta è davvero appetitosa,grazie per le info!

    RispondiElimina
  48. conosco bene la cicerchia..è ottima..ma ormai
    quasi dimenticata..bisognerebbe che un po' tutti
    la riscoprissero..
    ottima la tua zuppa!!
    baci

    RispondiElimina
  49. Ely non la conoscevo neanche io, grazie!! Approvo la zuppa nelle serate piovose, hai avuto l'occasione per provare questo piatto che ammetto è molto invitante.. Ma adesso pensiamo al we che sarà bello luminoso, basta pioggia!!!!
    Bacione grande

    RispondiElimina
  50. Buone le cicerchie: questa zuppa mi sembra così invitante...e adatta al clima di questo periodo. Figurati che oggi è stata la prima giornata decente da non so quanto tempo...ma immagino già che il weekend sarà piovoso..
    Un abbraccio!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  51. che bello riscoprire i sapori di una volta!

    RispondiElimina
  52. io sono amante delle zuppe e la cicerchia l'ho scoperta ankio non da tanto...l'ho vista in umbria quest'estate!

    RispondiElimina
  53. La cicerchia, l'ho sentita nominare spesso ma non l'ho mai assaggiata ed a guardare le tue foto mi sa che mi sono persa tanto!!!! :D
    Un bacione Arianna

    RispondiElimina
  54. Mi piace tantissimo la tua zuppa e visto che il tempo lo permette ancora me la mangerei volentieri. Mi dispiace di non aver avuto il tempo di partecipare al tuo contest, sarà per la prossima volta, ti abbraccio

    RispondiElimina
  55. E' una zuppa magnifica! Io l'ho mangiata solo una volta da mia madre, ma adesso che ho la tua ricetta la faccio assolutamente!

    RispondiElimina
  56. avrò pure finito l'univeristà oggi ma di imparare é proprio vero che non si finisce mai!

    RispondiElimina
  57. Si può dire che questo tempo ha scocciato???...il prossimo fine settimana pioverà di nuovo!!! :(
    Lo scorso inverno ho comprato questo legume, ma non sono stata molto brava nel cucinarlo! Invece la tua zuppa sembra incredibilmente buona!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  58. buonissime le cicerchie! le ho scoprete 10 anni fa da un agricoltore toscano. buoneeee

    RispondiElimina
  59. vedi? non si finisce mai di imparare, non la conoscevo e ora mi hai incuriosita.
    A presto!

    RispondiElimina
  60. Anche io qualche sera fa che era fresco ho fatto zuppetta... Oggi inveceandrei di ghiaccioli!!! mariiiiiii che cardo che fa!!! ;) buona sta zuppa, da amante deimlegumi, pur non avendola mai provata son sicura amerei la cicerchia! La provo presto!!!

    RispondiElimina
  61. Ely! Che bellssima zuppa.. anchìio ho scoperto la cicerchia quest'inverno e per le zuppe sai che ti dico? Divento un maialino anch'io! ahahh!
    E una cosa mi pare giusto dire, a proposito del commento che mi hai fatto, che a volte non ti sai voler bene proprio a tavola... date le squisitezze che prepari per il blog mi pare proprio difficile immaginarlo, ma se questa è una cosa che senti, bisogna iniziare con piccoli passi, come sto facendo anch'io: è bello sai? Mi è già successo in questi pochi giorni, di evitare di mangiare una cosa che so che non va bene, per non doverlo scrivere sui miei appunti.. e rileggendoli, li trovo illuminanti!
    un grande abbraccio, cara :)

    RispondiElimina

Ho tolto la parola di verifica ai commenti, se volete potete commentare senza fare una visita oculistica prima
Grazie!